Q&A: Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta alle vostre domande e curiosità!

Recensione Franchise Hockey Manager 2014

Un manageriale sull'hockey, per i veri appassionati dello sport su ghiaccio.

Versione analizzata: PC
recensione Franchise Hockey Manager 2014
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc

Non è di certo uno degli sport più seguiti in Italia, ma è riconosciuto come uno dei quattro principali negli Stati Uniti, oltre che essere ampiamente praticato nei paesi freddi, come il Canada, la Lettonia, la Svezia, la Finlandia o la Russia. È uno sport tattico e fisico al tempo stesso, le partite scorrono veloci, senza un attimo di sosta, mentre i giocatori inseguono un piccolo disco nero all'interno del campo ghiacciato. Stiamo parlando dell'Hockey, una disciplina bistrattata, considerato violento e poco avvezza alla sportività, competizione dove una manciata di squadre a livello nazionale domina da decenni le competizioni più importanti quali Olimpiadi e Campionati del Mondo. Parlando proprio di hockey, ci troviamo oggi qui a recensire l'ultimo lavoro dei ragazzi di Out of The Park Developements, che hanno dato alla luce Franchise Hockey Manager 2014 (FHM 2014 da questo momento), un manageriale duro e puro, una sorta di Football Manager del mondo dell'hockey.

MANAGER SU GHIACCIO

FHM 2014 si presenta come un classico ed essenziale gioco manageriale/simulativo. Nei panni del general manager della squadra selezionata, avremo il compito di gestire tutto, dalle tattiche in campo alla compravendita dei giocatori fino a dare più di un'occhiata alla fondamentale gestione delle finanze. Ma andiamo con ordine. Il gioco mette subito il giocatore davanti ad un ampio ventaglio di scelte. Sono presenti ben 19 delle maggiori leghe da tutto il mondo, tutte aggiornate alla stagione 2013/2014. Tre di queste appartengono agli Stati Uniti: l'ECHL, l'American Hockey League ed infine la National Hockey League, ovvero l'NHL, il campionato più importante al mondo e comprendente le migliori squadre di Stati Uniti e Canada. Si aggiungono poi campionati di paesi quali Inghilterra, lo stesso Canada, Svezia, o Russia. Se questo non dovesse bastare, il giocatore avrà anche la facoltà di creare un campionato personalizzato con le squadre ed il numero di divisioni desiderato. Incredibilmente non è tutto: i ragazzi del team di sviluppo hanno voluto fare le cose in grande, inserendo una modalità storica che permette agli utenti di giocare le stagioni NHL, con giocatori e roster reali, dal 1947 (sì, avete capito bene) al 2011. Si parla di ben 64 anni di campionati, ovvero di un contenuto videoludico certamente fuori dall'ordinario. Per fare un banale raffronto, è come se Football Manager permettesse di giocare le stagioni della Serie A dei tempi di Rivera o Maradona. Tutto ciò non farà altro che la felicità dei veri appassionati, specialmente di quelli con qualche anno sulle spalle, ma anche di chi ha semplicemente voglia di scoprire le stagioni storiche del campionato di Hockey più famoso del mondo.

"Sono presenti ben 19 delle maggiori leghe da tutto il mondo, tutte aggiornate alla stagione 2013/2014."

Scelto quindi il campionato da giocare e creato il profilo del nostro Manager, non ci resta che attendere il caricamento dei roster ed entrare finalmente in-game. E' doveroso precisare sin da subito che FHM 2014 si presenta in maniera piuttosto brusca, con un'interfaccia appesantita dalla mole di testo a schermo e dalla scarsa funzionalità della stessa interfaccia (va anche considerato che il gioco si presenta in sola finestra). Sarà difficile nelle prime battute capire bene come sono suddivise le varie schermate e come muovercisi attraverso. Nelle prime ore di gameplay, in sostanza, trovare quel che si desidera sarà una vera impresa.
Una volta ambientati, il gioco inizierà a mostrarsi in tutta la sua profondità. Nella schermata principale abbiamo un sunto di tutte le notizie del giorno, che spaziano dai risultati delle varie partite, alle news riguardanti i giocatori o il relativo mercato. È innanzitutto fondamentale preparare al meglio la squadra, nella pre-season, al fine di averla in forma perfetta per l'inizio della stagione. In questa fase potrebbe inoltre essere necessario rinforzare la rosa con alcuni giocatori, ed ecco che il centro Free-Agent (ovvero l'elenco dei giocatori senza contratto) diventerà di fondamentale importanza. Ovviamente c'è la possibilità di instaurare trattative più complesse, stando però sempre attenti al nostro conto in banca, e soprattutto al Salary Cap, che indica la cifra massima cui potremo attingere per l'ingaggio dei giocatori.

Visto che gli obblighi di un manager sono davvero tanti, potremo sfruttare il nostro staff per alleggerire il carico di lavoro. Starà a noi decidere chi deve occuparsi delle tattiche di gioco o delle transazioni con le altre squadre, con la possibilità di delegare anche il programma di allenamento ad uno dei nostri assistenti. Ovviamente tutto il lavoro svolto dietro le quinte, tra compravendita di giocatori, tattiche ed allenamenti viene finalizzato nell'andamento della stagione e dallo svolgersi delle varie partite. Quando si arriva a giocare un match dunque, FHM 2014 ci catapulta simbolicamente sul campo da gioco.

"Tecnicamente parlando FHM 2014 è un titolo ridotto ai minimi termini."

Non essendoci un motore 3D a renderizzare le partite, dobbiamo fare affidamento alle sole righe di testo che ci raccontano lo svolgersi della partita in tempo reale. Abbiamo quindi un riepilogo pronto di tutte le azioni, delle prestazioni dei giocatori con la possibilità di intervenire in tempo reale sulle tattiche della squadra, cercando di cambiare, quando necessario, il corso del match. La possibilità di velocizzare la simulazione di ogni partita si rivela poi essenziale, mentre gli strumenti in nostro possesso sufficienti. Le sole righe di testo a mostrare l'andamento della nostra squadra ci riportano un po' indietro nel tempo, ai giochi manageriali di qualche anno fa.
Tecnicamente parlando FHM 2014 è un titolo ridotto ai minimi termini. Come precedentemente accennato il gioco gira sotto Windows direttamente in finestra, rendendo impossibile abilitare la visualizzazione a schermo intero. Assente quindi un motore grafico vero e proprio per la rappresentazione delle partite, così come manca il comparto audio. Detto ciò il gioco non mostra problemi di sorta quali crash o strani bug, mostrando anche tempi di caricamento piuttosto brevi.

Franchise Hockey Manager 2014 FHM 2014 è un manageriale dedicato al mondo dell'hockey, semplice ed essenziale (forse troppo), con tanto testo a schermo e un'interfaccia carica d'informazioni, per certi versi un titolo un po' confusionario. Con l'enorme ombra del calcio, in Italia l'hockey non è uno sport granché considerato, motivo per il quale FHM 2014 rimane un gioco per pochi appassionati, un titolo in grado di interessare solo una ristretta e ridotta cerchia di persone, amanti dello sport stesso o dei manageriali puri. Se fate parte di una di queste categorie, allora non avete di che preoccuparvi: il gioco di Out of The Park Developements saprà darvi quel che cercate.

6

Quanto attendi: Franchise Hockey Manager 2014

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 0
ND.
nd