Undertale con Matteo Corradini Oggi alle ore 18:00

Matteo Corradini di The Pills gioca in diretta con Undertale

Recensione Frederic - Resurrection of Music

Un pianoforte portatile

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • iPhone
  • iPad

La storia videoludica ha ospitato personaggi, soprattutto in ambito storico, delle carature più elevate. Basti pensare a saghe come Assassin's Creed che vi permettono di assistere ad una vera e propria lezione sul passato o Age of Empires che, senza scendere nello specifico, parte addirittura dalla preistoria. Ma chi aveva mai osato eleggere un pianista e compositore di musica classica come protagonista della sua avventura? Fino ad oggi nessuno, ma Forever Entertainment ha voluto esplorare anche questo angolo buio. Siamo quindi lieti di presentarvi Frederic - Resurrection of Music, un rythm game incentrato su uno dei più grandi compositori del XIV secolo: Fryderyk Franciszek Chopin meglio conosciuto come Frédéric Chopin, nella sua variante francesizzata. La novità nella novità è che questo rythm game vi permetterà di suonare lo strumento più famoso del mondo: il pianoforte. Non neghiamo che le aspettative sono molto alte, perché il progetto è davvero intrigante, quindi ci fiondiamo sullo store e per 1,59€ ci scarichiamo l'App. La localizzazione è solo inglese e l'App non è universale benché sia presenta una versione apposita per iPad allo stesso prezzo. Vediamo insieme cosa riusciremo a combinare insieme al pianista polacco.

1810 - 1849

Appena fatta partite l'App, l'unico scalino che ci divide dall'entrare nel vivo del gioco vero e proprio è la scelta della difficoltà: normale, difficile o Chopin? La nostra esperienza (e bullaggine) con i rythm game ci fanno optare per la difficoltà più ardita, anche per non sfigurare davanti a Il Poeta. Una volta fatta la scelta si apre davanti ai nostri occhi ciò che non ci saremmo mai aspettati: una comic story animata realizzata in maniera sublime. Non quindi la solita intro (comunque non sempre presente sui titoli iOS), ma una vera e propria storia che ci accompagnerà dal "risveglio" di Chopin fino a.... scopritelo da soli!
La vostra avventura si dipanerà tramite dei viaggi per i paesi di tutto il mondo, in ognuno dei quali troverete un musicista da affrontare. I vostri avversari sono stereotipati in funzione della musica che andranno ad eseguire, così che incontrerete il Bob Marley della situazione con la sua musica reggae fino al rapper dei quartieri malfamati americani. Tutte le canzoni sono opere di Chopin rieseguite in chiave "moderna" a seconda del contesto e anche se affronteremo tra poco il tema nello specifico, vi anticipiamo che sono delle vere e proprie perle.


Riguardo al cuore dell'App, i duelli avvengono tramite il collaudatissimo sistema introdotto da Guitar Hero, con 5 corde su cui scorreranno le note e una sezione in basso da colpire a tempo. È stata però inserita una variante aggiuntiva di difficoltà che vi vedrà impegnati a premere le note esattamente al centro del corrispettivo tasto per inanellare una "nota d'oro". Vi anticipiamo già che non è semplice eseguire questo virtuosismo, soprattutto alla difficoltà più elevata, ma se volete ottenere punteggi stratosferici dovrete allenarvi in quest'arte, anche perché i ragazzi di Forever Entertainment hanno messo in palio un set di gioielli unici per il giocatore che, in data da decidersi, sarà primo nel tabellone del Game Center.

MATURITÀ ARTISTICA

Come già anticipato e quasi paradossalmente per un titolo che fa della musica il suo motore principale, il comparto visivo è strabiliante. La storia principale è breve e si termina in un'oretta, ma è realizzata magistralmente grazie ad una comic story di pregevole fattura che vi farà visitare 9 località in tutto il mondo e altrettanti personaggi che meritano un plauso per il loro design. Sfiderete un pianista romantico a Mosca, un nerd a Tokyo e tanti altri avversari di cui non vogliamo rovinarvi la sorpresa. Inoltre durante l'esecuzione dei pezzi, sullo sfondo vedrete un intero mondo che si muove tentando la vostra attenzione grazie a delle trovate davvero simpatiche.


Ma veniamo al comparto musicale, vera delizia di quest'esperienza. Sono state remixati ben 9 pezzi del repertorio di Chopin e, nonostante possa sembrare sacrilego verso la musica classica, i risultati sono eccellenti e vanno a sottolineare come anche dopo 200 anni la buona musica rimanga tale. Addirittura su iTunes potrete acquistare la colonna sonora del gioco e non vi neghiamo di averci fatto più di un pensierino.
Insomma, l'ultima fatica di Forever Entertainment è un fulmine a ciel sereno per la sua qualità e se proprio dobbiamo darvi in pasto un difetto, nelle fasi più concitate del gioco sul nostro iPhone 4 abbiamo rilevato dei lievi cali di frame-rate. La software house effettivamente consiglia iPad 2 o iPhone 4S come piattaforme ottimali per la fruizione dell'App, ma anche se non ne siete in possesso non vi preoccupate, dato che il gioco è godibilissimo anche con dispositivi più vecchi.

ZELAZOWA WOLA

Frederic - Resurrection of Music è eccellente sotto quasi ogni punto di vista, sebbene la natura di rythm game ne limiti un po' la profondità e il numero di canzoni non sia troppo elevato. È realizzato però così bene che vi troverete a rigiocarlo più volte, anche solo per riascoltare quel motivetto che riesce a prendervi così bene, senza però dimenticare l'origine classica della musica.


Sia che siate amanti dei rythm game, sia che non ne abbiate mai provato uno, vi consigliamo spassionatamente di provare quest'App (potete farlo anche tramite la versione Lite gratuita) e di lasciarvi trasportare in questa bizzarra avventura nei panni di Chopin, il Poeta della musica classica. Girerete il mondo, suonerete i suoi pezzi più celebri rivisitati per l'occasione e incontrerete personaggi a dir poco strambi. Forever Entertainment fa quindi centro e lo fa con merito, perché cura ogni singolo aspetto della sua creatura e lo eleva a livelli mai visti su iOS, alzando il livello medio dell'intero App Store.

Frederic - Resurrection of Music Se decidi di prendere in prestito uno dei più grandi pianisti degli ultimi secoli, devi necessariamente prenderti anche qualche responsabilità. Per nostra fortuna la software house sviluppatrice di quest'App lo fa con fierezza e realizza un capolavoro del suo genere, minato solo dalla longevità non alle stelle, ma con alta rigiocabilità. Chissà che anche altri non prendano in considerazione l'uso di personaggi che sembravano non avere appeal in ambito videoludico...

9

Che voto dai a: Frederic - Resurrection of Music

Media Voto Utenti
Voti totali: 11
7.7
nd