Q&A Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta a tutte le vostre domande e curiosità

Recensione Guild Wars 2 - Flame and Frost

Giocato il nuovo update a lungo termine dell'MMO targato ArenaNet.

Versione analizzata: PC
recensione Guild Wars 2 - Flame and Frost
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Alessandro Sordelli inizia la sua avventura videoludica ereditando un leggendario Commodore 64 a cassette magnetiche, computer che gli apre le porte ai giochi di ruolo e tutto ciò che è fantascienza. Pur nutrendo da sempre un particolare amore per la piattaforma PC, non disdegna il panorama console. E' in giro su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

I piani di Arenanet per Guild Wars 2 procedono come previsto, con aggiornamenti costanti e add-on tematici in grado di aggiungere longevità a quello che già si conferma essere uno dei titoli MMO più interessanti della scena odierna. Il gioco pubblicato da NCSOFT è infatti una delle esperienze ludicamente più complete e appaganti lanciate sul mercato multiplayer degli ultimi anni, con un PvE d'ampio respiro e ricco di contenuti, unito ad una modalità PvP appassionante, ricca di sfida e di competizione. A sei mesi di distanza dal lancio del gioco, Guild Wars 2 ha ricevuto ben tre consistenti update, di cui due in occasione delle festività di Halloween e di Natale. Oggi vogliamo raccontarvi qualcosa sul nuovo pacchetto Flame and Frost, un aggiornamento che trova ambientazione nel freddo polare delle regioni a nord di Tyria, concepito per essere rilasciato in quattro episodi, a partire dal 28 gennaio scorso e fino alla fine di aprile.

TRA I GHIACCI DEL PASSO DI DOLYAK

Il 28 gennaio scorso è stato rilasciato Prelude, il primo episodio dell'aggiornamento a lungo termine di Guild Wars 2 chiamato Flame and Frost. Come dice il nome stesso, il pacchetto in questione funge da preludio e apre semplicemente le porte a quelle che sono le vere sorprese preparate da Arenanet in serbo per i mesi a venire. La fine di gennaio vede quindi l'arrivo di qualche piccolo tweaks alle modalità World vs World e Player vs Player, l'aggiunta di qualche NPC in un paio di avamposti strategici, e infine viene preparato il campo per i futuri aggiornamenti del nuovo pack. Il primo update non consta solo di lievi migliorie e aggiunte marginali, perché introduce anche il cosiddetto Laurel Points System (o più semplicemente Laurel), ovvero un nuovo sistema a punti e quindi nuova valuta per il gioco massivo di Arenanet. Chi non bazzica i server da un po' probabilmente si domanderà per quale motivo sia stata inserita un'ulteriore moneta di scambio, quando il gioco già annoverava gold, Karma Point e gemme. In realtà l'aggiunta dei punti laurea è un'interessante trovata, utile a premiare tutti quei giocatori che, giocando con costanza e ritmo, completano le daily e le monthly quest. Con questo nuovo sistema integrato, ora i giocatori che portano a termine le missioni giornaliere e mensili avranno doppia ricompensa e soprattutto la possibilità di acquistare delle armature speciali per i personaggi di livello 80, acquistabili da alcuni nuovi mercanti proprio grazie ai punti laurea.
Lo scorso 26 febbraio abbiamo finalmente potuto mettere mano al primo aggiornamento consistente di questo “four months project” attuato da Arenanet per i suoi giocatori. L'aggiornamento The Gathering Storm, oltre a continuare la linea narrativa aperta con Prelude, offre svariate missioni e opportunità di gioco incentrate sull'esperienza competitiva e su quella cooperativa. Come prima cosa viene introdotta la mappa Spirit Watch per il PvP strutturato. Questa nuova aggiunta pensata per gli amanti della sfida e della competizione, si costruisce su di versi livelli e su una planimetria che, nella sua ambizione, funziona e diverte. La mappa ha tre punti di controllo da conquistare e due punti di respawn: come da prassi, vince il team che raggiunge i 500 punti. Al centro della mappa compare il Globo dell'Ascensione, in grado di fornire un ragguardevole bonus a chi è in grado di catturarlo e conservarlo nell'arco del match. A questo si aggiungono delle nuove missioni pensate per la cooperazione in gilda e una rivisitazione del sistema di Daily Questing, ora più vario, dinamico e decisamente più divertente.

UPDATE TECNICO

La cura per il dettaglio è presente in maniera costante nel lavoro di ArenaNet, tanto nel gioco vero e proprio rilasciato la scorsa estate, che per questo aggiornamento e quelli rilasciati nel corso degli ultimi mesi. L'intero comparto PvP subisce una completa revisione, e ora non necessità più dei ticket per la partecipazione agli eventi speciali, aprendo quindi le porte anche alle gilde meno avvezze al gioco competitivo. Rivisti anche i bilanciamenti delle classi e dei vari poteri ad esse correlate. Naturalmente il client è stato anche sistemato e corretto da alcuni bug, quindi sono stati bilanciati e migliorati numerosi eventi già presenti sin dal lancio o dagli scorsi aggiornamento, per un'ulteriore pulitura da errori e glitch.

Guild Wars 2 Marzo è appena iniziato e ancora non sappiamo con certezza quale aggiornamento avremo modo di gustarci per la fine del mese. Senza dubbio verrà portata avanti l'interessante linea narrativa già raccontata negli ultimi due mesi, e probabilmente vedremo nuove aggiunte anche per quanto riguarda il gioco PvP e quello WvW. Il terzo capitolo di Flame and Frost, The Razing. arriverà il 26 di questo mese, regalando altre interessanti novità a tutti i giocatori dell'MMO targato ArenaNet.

Che voto dai a: Guild Wars 2

Media Voto Utenti
Voti totali: 70
8.4
nd