Recensione Knight Rush

Recensito l'Hack 'n Slash secondo Chillingo e MoreGames Entertainment

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • iPhone
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Knight Rush ha una genesi decisamente particolare: nasce infatti come una costola di un Tower Defence gratuito sviluppato da MoreGames Entertainment. Per promuovere il titolo Knights Onrush, la software house aveva pubblicato un beat'em up a scorrimento con i personaggi utilizzati dello strategico, denominato A Quest Of Knights Onrush. L'enorme successo di questo spin-off ha fatto nascere Knight Rush, una versione estesa, che pone il giocatore a comando di tre differenti eroi, in una missione per sfuggire da un mondo ricco di nemici, trappole e insidie.

Carneficine tascabili

Knights Rush riprende la formula del titolo originale - essenzialmente un beat-em up a scorrimento orizzontale che offriva solo una modalità Endless - e la trasporta all'interno di un'intera campagna, costituita da 40 livelli sparsi in 8 mondi differenti, con lo scopo di sconfiggere orde di nemici - ce ne saranno ben 50 differenti - e 8 Boss stage per ottenere preziose reliquie, capaci di farci uscire dalla realtà alternativa in cui siamo stati intrappolati.
Dopo aver svolto il breve tutorial che ci introduce ai comandi di gioco - davvero basilari, delegati ad uno stick virtuale per muovere il nostro personaggio, e ad alcuni pulsanti per eseguire attacchi, magie e salti - entreremo nel vivo dell'azione. Il giocatore potrà scegliere di impersonare uno dei tre eroi protagonisti, ognuno dotato di caratteristiche e abilità differenti: un gladiatore romano, personaggio bilanciato, potrà contare sulla sua spada per eliminare i nemici; l'eroe dotato di doppia lama è molto agile, anche se meno potente; infine il guerriero con l'armatura, decisamente più lento nei movimenti rispetto agli altri, si farà valere grazie al suo potentissimo martello.
Catapultati all'interno degli stage, dovremo avanzare sconfiggendo i nemici sullo schermo: ad ogni uccisione guadagneremo un po' di esperienza, che si andrà ad accumulare sotto la barra dell'energia vitale. Una volta riempita, avanzeremo di livello, e avremo la facoltà di sbloccare alcuni poteri o abilità del nostro lottatore.
Il sistema delle skill appare decisamente duttile e fluido: si basa, piuttosto che sulla crescita delle caratteristiche del personaggio, sulla presenza di numerose abilità, che dovremo scegliere saggiamente in dipendenza al livello che stiamo affrontando. All'inizio di mondo, infatti, qualsiasi livello avremo raggiunto nello stage precedente, ripartiremo sempre e comunque dall'inizio, con tutte le statistiche resettate e senza alcuna abilità. Questo sistema, che potrebbe sembrare limitante , riesce invece a conferire al gioco una componente strategica da non sottovalutare, eliminando contemporaneamente la ripetitività generalmente riscontrabile in questo genere di prodotti. Ricominciando a potenziare il proprio eroe, potremo esplorare le molteplici combinazioni tra attacchi speciali e poteri nascosti. Ogni personaggio è dotato di 2 attacchi magici speciali da poter sbloccare. La rosa delle abilità nel sistema di crescita è divisa in due rami: 'skills' e 'perks'. Ad ogni avanzamento di livello, potremo spendere i punti ottenuti nei due menù: i Perk daranno supporto ai nostri attacchi base, conferendogli alcune caratteristiche aggiuntive, o aumentando la frequenza di attacchi critici. Potremo anche scegliere di aumentare l'ampiezza dei nostri salti, o decidere di guadagnare più energia vitale ogni qual volta raccoglieremo una pozione ristoratrice. Le Skill invece sbloccheranno i due attacchi magici e altre abilità passive, per incrementare la potenza di attacco, la resistenza, o la velocità dei movimenti. Ogni abilità è suddivisa in 5 livelli di potenziamento, con la possibilità di scegliere infinite possibilità nel potenziare il nostro combattente. Infine, il nostro eroe potrà raccogliere lungo il suo percorso alcuni oggetti e attacchi magici speciali, da utilizzare per aumentare la rosa di attacchi: scoiattoli dinamitardi, bombe a mano, mine e sfere d'energia risulteranno molto utili per continuare l'avventura senza correre troppi rischi.
Per quanto riguarda il bilanciamento del gameplay, nelle prime fasi il titolo potrà sembrare decisamente monotono, con nemici facili da eliminare ed una propensione non troppo velata al button-smashing. Ma avanzando nei mondi, gli avversari si faranno sempre più agguerriti, ed anche i livelli si arricchiranno di ostacoli e trappole che ostacoleranno un avanzamento veloce verso il traguardo finale. Unica pecca risultano i boss di fine livello: qui tutti i fattori strategici visti in precedenza perdono di valore, in scontri in cui dovremo essenzialmente colpire a più non posso, evitando gli attacchi avversari. Oltre alla campagna principale, Knight Rush offrirà inoltre anche due differenti modalità Endless, dove il nostro compito sarà resistere il più a lungo possibile agli attacchi dei nemici, accumulando punti per registrare record da poter poi condividere in rete, nella community accessibile direttamente dal menù di gioco.

Knight Rush appare un titolo molto curato: i 50 nemici differenti hanno tutti un loro tratto distintivo, sempre diversificati l'uno dall'altro, e dotati di mosse e strategie d'attacco personalizzate. Incontreremo differenti cavalieri, mostri, ragni giganti, zombie, maghi, vichinghi e tanti altri, insieme a molteplici armi animate come balestre, cannoni, lame rotanti, che ci daranno non pochi grattacapi nel prosieguo lungo i livelli. Knights Rush adotta uno stile grafico "dipinto a mano" che esalta tutti gli elementi di gioco, soprattutto per quel che riguarda i vari nemici, e i fondali di gioco, ricchi di molti dettagli, e caratterizzati da un buon senso di profondità dovuto ai differenti livelli di parallasse.

Knight Rush Knight Rush si rivela un ottimo esponente del genere hack'n slash per i dispositivi Apple. Le strutture che costituiscono il gameplay riescono a valorizzare appieno le varie sfaccettature del gioco, sia per quel che riguarda l'azione su schermo che per l'aspetto strategico. Il sistema di crescita del personaggio conferisce alla produzione una varietà quasi infinita, dando al giocatore la possibilità di sperimentare diverse scelte, e aumentando così la longevità ed il replay value. Coinvolgente, senza mai scadere nella ripetitività, Knight Rush è un acquisto sicuro per garantirsi diverse ore di divertimento.

7.5

Che voto dai a: Knight Rush

Media Voto Utenti
Voti totali: 24
6.4
nd