Recensione Moto Heroz

RedLynz e le sue evoluzioni su 4 ruote per Nintendo WiiWare

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Wii
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Twitter e su Google Plus.

RedLynx, software house finlandese che si è fatta conoscere grazie al successo del Live Arcade Trials HD, ha pubblicato di recente MotoHeroz, titolo WiiWare che ripropone l’idea di un racing game basato sulle leggi della fisica già vista in Trials, ravvivando l'insieme grazie ad elementi platform e contestualizzando il tutto in un mondo colorato e vivace, che si adatta perfettamente allo stile della console Nintendo.

Acrobazie su 4 ruote

In MotoHeroz vestiremo i panni di Gene McQuick, un giovane corridore di buggy, ancora un po’ insperto ma pronto ad imparare tutti i trucchi per diventare un pilota provetto e dare una sonora lezione al rivale Spider McRally. Il filo narrativo di MotoHeroz fa da semplice contorno ad una campagna single player composta da 75 livelli, in cui il nostro compito sarà uno solo: tagliare il traguardo per primi. Non importa se dovremo battere dei semplici ghost data, o avversari in carne ed ossa: dovremo gestire con abilità la pressione del pedale dell’acceleratore e la distribuzione del peso del veicolo per eseguire salti, scalate e loop perfetti, ed evitare rovinose cadute e ribaltamenti.
I comandi di MotorHeroz sono semplici e di facile apprendimento: il telecomando Wii si tiene in posizione orizzontale: al tasto 2 è affidato l’accelerazione e all’1 la retromarcia. Per ottenere la giusta inclinazione del veicolo durante le fasi di volo - indispensabile per atterraggi morbidi e sicuri - dovremo utilizzare la freccia direzionale. In caso di ribaltamento, scuotere il Wiimote ci farà ritornare sulle quattro ruote. Infine al Tasto A è affidato l’uso dei vari Power-up presenti negli stage, ed al tasto "meno" la possibilità di ricominciare da capo il livello; un'evenienza a cui il giocatore dovrà fare l’abitudine, visto che un singolo errore potrebbe compromettere l’esito della gara.

3..2..1.. Go!

I livelli presenti in MotoHeroz sono una miscela esplosiva tra elementi puramente acrobatici (rampe, dossi e fantastici loop a 360°), e momenti accomunabili ai platform game, con pedane mobili, cunicoli, ostacoli da superare, e la possibilità di percorrere strade alternative per arrivare al traguardo. La spettacolarità delle nostre evoluzioni viene accentuata da un forte senso di dinamismo del level design: il percorso si modifica mentre lo percorriamo, con piattaforme che si distruggono, o ponti che cedono. Il giocatore è dunque chiamato a prestare attenzione ad ogni minimo particolare, e a studiare con attenzione la struttura dei livello, per scovare utili scorciatoie, ed impiegare così il minor tempo possibile per completarlo.
Sebbene completare tutti i quadri non richiederà più di 5-6 ore, la sfida vera e propria è quella di ottenere riconoscimenti e raccogliere, oltre a tutte le monete sparse in ogni livello - posizionate abilmente per spingere al massimo le nostre capacità di piloti - anche i due “antenati”, delle sfere azzurre nascoste nello stage, che andranno a sbloccare delle immagini di alcuni personaggi in un albero genealogico presente nel menù di gioco. Le monete potranno essere spese inoltre per acquistare nuovi mezzi, ognuno dotato di caratteristiche di peso, velocità e aderenza uniche, tali da andare a modificare l’esperienza di gioco e ad invogliare a scendere nuovamente in pista.
MotoHeroz dispone anche di un comparto multiplayer locale, in cui fino a 4 giocatori si potranno sfidare in accese competizioni davvero divertenti, e un comparto online. Il gioco in rete non offre una competizione diretta con altri sfidanti sparsi nel mondo, ma una serie di sfide periodiche, in cui ogni partecipante può registrare il proprio tempo e confrontarlo con quello degli altri giocatori tramite classifiche online.
L’unico appunto che si può fare al comparto ludico di MotoHeroz è la scarsa varietà nel differenziare le sfide presenti nei livelli di gioco: una maggiore inventiva da parte del team di sviluppo avrebbe forse reso più leggero il completamento della campagna. Anche una curva di difficoltà più bilanciata, ci avrebbe risparmiato il dover ripetere più e più volte un singolo quadro, a causa di ostacoli che richiedono manovre fin troppo accurate, o la difficoltà oggettiva nel superare gli avversari in stage bidimensionali.

Gare cromatiche

Dal punto di vista grafico, il prodotto di RedLynx è in netto contrasto con quanto visto in Trials HD, con un mondo decisamente più colorato e vivace, popolato da personaggi divertenti e caricaturali. La grafica colorata e fumettosa risulta piacevole e da osservare, ed il divertimento è assicurato anche grazie ai buffi dialoghi che fanno da contorno alle vicende dei protagonisti. Gli scenari di gioco sono ben variegati: foreste tropicali, montagne coperte dai ghiacci, aridi deserti. Purtroppo la resa finale non è certo sbalorditiva - soprattutto per la pochezza di dettagli dei fondali - ma considerando che parliamo di un titolo WiiWare, il risultato si può definire soddisfacente.
Buona anche la colonna sonora, una selezione di musica elettronica, con una buona varietà nei brani. L’audio si adatta perfettamente alle nostre acrobazie su quattro ruote, e sebbene la sessione di gioco all’interno di un livello può protrarsi anche per diversi minuti, la musica non risulta mai monotona.

Moto Heroz MotoHeroz è un titolo da non lasciarsi sfuggire su WiiWare, soprattutto per gli amanti dei racing game basati sulle leggi fisiche. RedLynx ha confezionato un software che garantisce ore e ore di divertimento, con un ottimo livello di sfida e la possibilità di rimettersi al volante della propria buggy più e più volte. Alcune componenti del gameplay potevano essere affinate maggiormente, ma tutto sommato il risultato è un gioco d’abilità davvero coinvolgente.

8.5

Che voto dai a: Moto Heroz

Media Voto Utenti
Voti totali: 8
7.8
nd