Recensione N+

Un semplice platform, nato come flash game, raggiunge PSP

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • DS
  • Xbox 360
  • Psp

Il progetto N nacque inizialmente come un gioco flash gratuito sul web -sul sito ufficiale è disponibile per il il dowload- per poi venire pubblicato in una versione migliorata e ampliata su Xbox Live, denominata N+.
Grazie all'impegno di Atari e SilverBirch a poco meno di anno di distanza dalla prima release il particolare platform bidimensionale degli originali creatori Metanet Software ha raggiunto il sistema PSP, portando con se tutte le caratteristiche hanno reso il titolo un piccolo software di culto tra gli appassionati.

N for Ninja

N+ è un pltaform bidimensionale che mette alla prova il giocatore con centinaia di stage diversi, divisi in gruppi da cinque raccolti in “episodi”, ciascuno contrassegnato da un valore. Più alto sarà il valore dell'episodio più difficile sarà la sfida e, ovviamente, per accedere a quelle più complesse bisognerà completare quelle precedenti. Non esiste storia, non esiste obiettivo ultimo: solo il piacere il giocare.
Lo scopo di ogni stage, comunque, è sempre lo stesso: si parte da una porta con l'obiettivo di premere un pulsante situato nel livello e tornare indietro sani e salvi per passare allo stage successivo: decisamente più facile a dirsi che a farsi.
La filosofia del salto millimetrico non è infatti la sola che ha ispirato N+, che recupera tutti gli stilemi del platform classico, ma rinvigorisce il grado di sfida inserendo un timer ansiogeno che scandisce ogni secondo che passa. Il tempo a disposizione per completare uno stage è di circa novanta secondi, e può essere esteso raccogliendo delle monete d'oro sparse per il livello, solitamente disposte lungo percorsi alternativi che chiederanno al giocatore di assumere qualche rischio in più. Il nostro personaggio non ha gadget super tecnologici, ma farà affidamento essenzialmente alle sue straordinarie abilità da ninja: salti, scivolate e corse sui muri saranno le nostre armi per superare tutte le insidie pensate dagli sviluppatori. A complicare le cose, infatti, saranno nemici -sentinelle robot, torrette automatiche, missili a ricerca di calore- e vari ostacoli -mine di prossimità, laser, porte da sbloccare- che il nostro ninja dovrà superare per compiere la sua missione; vi assicuriamo che non sarà sempre una passeggiata salutare.
N+ è un gioco molto severo, poco incline a perdonare gli errori del giocatore. Negli stage più complessi è richiesta costantemente una grande concentrazione, precisione e velocità, proprio come un vero ninja.
Oltre alla modalità in singolo è presente quella multiplayer in locale per due giocatori. Le modalità presenti sono “Tag”, “Blitz”, “Coop” e “Domination”, purtroppo nessuna realmente soddisfacente e capace di intrattenere il giocatore a lungo. In “Domination”, ad esempio, lo scopo è quello di controllare dei pulsanti presenti nel livello, ma la partita diventa in men che non si dica una semplice corsa rompicollo verso l'obiettivo più vicino, portando velocemente alla noia. Migliore invece la Cooperativa, che mantiene il feeling generale del titolo, permettendo a due amici di completare uno dei livelli sbloccati nella modalità singleplayer. In definitiva, comunque, il multigiocatore risulta un'aggiunta incolore al singleplayer più che una modalità complementare. Peccato inoltre che non si possa giocare in due con un'unica copia del gioco, ma comprendiamo che ciò avrebbe portato a dei caricamenti ancora più lunghi tra un livello e l'altro.
Presente anche un tutorial, utile per i giocatori alle prime armi ad apprendere le meccaniche alla base del titolo, che ci mostrerà la soluzione di alcuni livelli chiedendoci di ripeterla. Indubbiamente buono per iniziare, ma tutto sommato inutile dopo poco tempo.
Intrigante inoltre l'editor con il quale potremo creare i nostri livelli di gioco, con tutte le caratteristiche di quelli degli sviluppatori, a patto però di riuscire a superare la sua iniziale macchinosità. Creato un livello potremo inoltre condividerlo con i nostri amici e caricarlo sul sito della community, cosa che non appare facile quanto sembra a causa di continui errori di connessione con il server del gioco.

Acrobazie Bidimensionali

Il titolo Atari/SilverBirch si presenta molto pulito con uno stile semplice e moderno, allo stesso tempo appropriato per un titolo che vuole apparire molto classico, nella sua convinta adesione al minimalismo della seconda dimensione.
Non siamo rimasti particolarmente convinti dalla palette cromatica grigia e poco vivace che, sebbene ben si sposi con la nera silhouette del protagonista (è possibile comunque sbloccare nuove skin colorate), manca del giusto mordente.
Tecnicamente il gioco, nella sua estrema semplicità, fa il suo dovere, offrendo ambienti definiti e una fluidità costante, fondamentale nell'economia di gioco. È possibile inoltre giocare con la grafica del titolo originale, molto più spartata e grezza. Il design dei livelli è di qualità incostante: va dalla semplicità disarmante di alcuni alla grande ingegnosità di altri, ma è comprensibile vista l'enorme quantità di stage presenti. Buono anche il set di animazioni che accompagna le acrobazie del piccolo protagonista. L'unico difetto riscontrabile è nei caricamenti, purtroppo molto lunghi, che spezzano il ritmo di gioco.
Il sonoro appena passabile, con musiche noiose, ripetitive e addirittura fastidiose dopo lunghe sessioni di gioco. Giocando è possibile sbloccarne di nuove, ma la situazione non migliora.
I controlli invece sono ottimi, precisi e semplici da padroneggiare: alla croce direzionale è deputato il controllo, mentre alla X il salto. Magari non sarebbe stata una cattiva idea lasciare la possibilità di assegnare il movimento all'analogico, ma in definitiva è perfetto così com'è.

N+ N+ è un platform con un concept semplice, ottimo per le partite mordi e fuggi e soddisfacente per chi cerca un buon livello di sfida. Lo stile non particolarmente ispirato, la palette cromatica poco incisiva e i lunghi caricamenti non intaccano il buon impianto ludico della produzione. Dotato di un numero elevatissimo di livelli -più di duecento- con la possibilità di crearsene di nuovi grazie all'editor, è un titolo che non deluderà gli appassionati del genere.

7

Che voto dai a: N+

Media Voto Utenti
Voti totali: 37
6.7
nd