Recensione Pang Adventures

Pang ritorna su PC e Console in veste completamente rinnovata. Tante le modifiche ad un gameplay che negli anni '90 aveva fatto strage di monetine nei cabinati, cosa potrà mai andare storto?

Versione analizzata: Xbox One
recensione Pang Adventures
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • iPhone
  • iPad
  • Mobile Gaming
  • Pc
  • Xbox One

Al contrario di quanto sia comune pensare, dare vita ad un remake non è cosa assolutamente facile, soprattutto se si decide di lavorare su titoli nati sui cabinati degli anni '90. Riuscire ad ammodernare un gameplay che ha affascinato un'intera generazione è un compito complesso, ed il rischio di scontentare sia i nuovi giocatori che i veterani (morbosamente attaccati a memorie nostalgiche intoccabili) è sicuramente alto. Avendo ben più di trent'anni sul groppone, noi apparteniamo ovviamente alla seconda categoria, e non appena abbiamo visto sullo store digitale questo Pang Adventures non siamo riusciti a resistere. La prima, sgradevole, sorpresa però, la si ha appena si butta un occhio al prezzo: circa dieci euro su PC e meno della metà su dispositivi Mobile. Un esborso forse ingiustificato?

Da Londra fino a Bangkok

Non c'è una vera e propria trama a fare da sfondo alle vicende dei due fratelli protagonisti, quanto piuttosto una sterile storiella che vede il mondo invaso da sfere aliene, e i nostri prodi incaricati di farne esplodere il più possibile prima che la terra ne venga sopraffatta. L'idea, così descritta, non è certo delle migliori, ed effettivamente qualche sforzo in più poteva essere fatto, ma negli anni novanta non ci si soffermava su queste inezie, e quando si infilavano le duecento lire nel cabinato prima si iniziava a giocare e più eravamo contenti.

La storia, per l'avvento della serie negli anni 2000, si arricchisce però di bossfight contro alieni tentacolari che tenteranno di intercettarci quando, a bordo del nostro aeroplano, ci muoveremo da un continente all'altro: una variazione carina ma nulla di particolarmente brillante. La prima cosa che balza all'occhio invece è la riduzione drastica delle location da visitare: dalle diciassette del primo storico episodio si passa a poco più di una manciata su Pang Adventures, ognuna dotata però di almeno una decina di stage, scongiurando il problema di una longevità risicata. Ogni quadro da superare è disegnato in maniera soddisfacente e porta nuove idee che riescono a mantenere alto l'interesse del giocatore, quantomeno per le prime sessioni di gioco. Il gameplay è infatti quello semplicistico e immediato di Pang dove, armati di una spara-arpioni, dovevamo semplicemente colpire bolle di diversa dimensione per farle dividere in bolle più piccole, fino a renderle talmente minute da svanire nel nulla. La cosa che più ci ha spiazzato in questo caso è stata la maggior dimensione delle bolle e la perdita dell'ultimo passaggio di divisione, che andava ad influire moltissimo sulla difficoltà del gioco in sé. Il titolo risulta quindi drasticamente più semplice rispetto al passato, anche a causa di power up e armi devastanti che ne abbassano ulteriormente la curva di difficoltà. Una scelta non propriamente saggia.

Superare i livelli, un gioco da fratelli

Se nel Pang originale, e annessi seguiti, comparivano già diverse tipologie di arpioni, in Pang Adventures le cose devono essere sfuggite di mano agli sviluppatori, che hanno deciso di inserire, oltre agli arpioni doppi e al rampino storico della serie, anche gatling gun, armi laser, fucili a pompa e addirittura revolver con munizioni infinite, tutti elementi che rovinano quell'esperienza hardcore che ci si aspetterebbe da Pang.

Il feeling di una volta insomma non è più presente e più che vera e propria skill, per superare i livelli ci si può affidare alla fortuna e al drop giusto nel momento giusto. In due, rigorosamente con la coop in locale, le cose diventano ancora più semplici, con la possibilità di far risorgere il proprio compagno un numero infinito di volte, semplicemente stazionando sopra al cadavere entro dieci secondi dalla sua morte. Per i nuovi giocatori, tuttavia, questo Pang Adventures potrebbe essere anche piacevole da affrontare con un amico, se non altro per le sfide a tempo e a punti che il sistema di gioco mette sul piatto. Portate a termine la campagna e sbloccherete una modalità extra che vi chiederà di terminare il gioco con solo tre vite, e un survival mode, con tanto di classifiche online, vi attenderà come terza modalità supplementare.
Fra le novità troviamo per fortuna qualche idea interessanti e degna di nota, soprattutto per quanto concerne la varietà di bolle. In Pang Adventures ci sono sfere fulminanti, altre protette da cristalli da colpire più volte, e un numero discreto di elementi scenici che interagiscono in maniera intelligente con il gameplay. Il divertimento, ad ogni modo, si esaurisce abbastanza velocemente e la mancanza di classifiche online per la campagna, così come di una modalità co-op online vanno ad influenzare negativamente la rigiocabilità della produzione. Pang Adventures non ci ha colpito nemmeno per il nuovo stile artistico utilizzato: i personaggi ci sembrano piatti e anonimi e le animazioni non aiutano a scrollarsi di dosso una sensazione di lentezza esasperante. Il lavoro di restyle svolto sui protagonisti, così come quello per le ambientazioni, non è azzeccato, allontanando troppo la produzione dalle memorie dei veterani e al contempo lasciando ai nuovi giocatori ben poco di cui innamorarsi.

Pang Adventures Pang Adventures è un’operazione nostalgia riuscita a metà. Alcune nuove idee funzionano e sono interessanti ma non riescono a spezzare un’azione di gioco che ben presto diventa monotona, semplicistica e per questo poco stimolante. Interessante invece l’aggiunta dei una modalità co-op, divertente e più permissiva, che però doveva essere affiancata da un quantitativo maggiore di stage e dalla possibilità di giocare online con altri fan di Pang. Il costo spropositato su PC e console della produzione poi è un netto autogoal, che lascia questo Pang Adventures nel limbo dei remake dimenticabili.

5.5

Che voto dai a: Pang Adventures

Media Voto Utenti
Voti totali: 1
5
nd