Heavy Rain Adesso online

Alessandro Bruni si cimenta in una speciale Suicide Run!

Recensione Payday 2 Crimewave Edition

Tutti faccia a terra: lo sparatutto co-op di Overkill è arrivato finalmente su XboxOne e PlayStation 4 con una ricca edizione Deluxe.

Versione analizzata: Playstation 4
recensione Payday 2 Crimewave Edition
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • PS4
  • Xbox One
Francesco Serino Francesco Serino ha videogiocato tanto e a tutto, posseduto due diversi Tamagotchi e abbandonato un Furby in autostrada. Mentre cresceva i pixel rimpicciolivano, mentre leggeva ha iniziato a scrivere. E ora eccolo qua, dopo un salto nello spaziotempo atterra su Everyeye, ma già da tempo è su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Tecnicamente sarà anche una versione "remastered" di un gioco uscito due anni fa su Pc, Xbox360 e PlayStation3, ma non fatevi ingannare, in realtà questa Crimewave Edition è molto di più: praticamente un atto dovuto. Payday 2 infatti fa parte di quella sempre più vasta schiera di videogiochi per Pc destinati a crescere esponenzialmente nel tempo, con nuovi contenuti e nuove funzioni. Tutto questo fa di Payday 2 pura attualità, in questo preciso istante su Steam oltre diecimila persone sono intente a pianificare colpi in co-op divertendosi alla grande. Lo stesso naturalmente non può avvenire nel mondo console, dove milioni di PlayStation3 e Xbox360 stanno finendo lentamente nei cassetti. Payday 2: Crimewave Edition è qui proprio per risolvere questo problema, per dare l'occasione ai vecchi fan come a tante nuove leve di sperimentare di persona un gioco gioiello capace di regalare picchi di divertimento superiore, finalmente anche sulle console più in voga. Il pacchetto è particolarmente gustoso anche perché contiene il gioco base più tutti i DLC gratuiti e a pagamento usciti fino a oggi, un bel po' di contenuti aggiuntivi all'allettante prezzo di 49 Euro.

I love you, Pumpkin

Payday 2 fa ridere, fa incazzare di brutto, fa dare i pugni ai cuscini e dire le parolacce al gatto, ma più di ogni altra cosa sa tenere col fiato sospeso, e a giocarci ci si sente quasi come agganciati a un amo. Questo perché nelle sue numerose missioni tutto può andare storto, anzi tutto di solito va storto, almeno fino a quando non avrete la fortuna di giocare con dei professionisti o ancora meglio, con un gruppo di quattro criminali composto esclusivamente da vostri amici. Essenzialmente si tratta di un gioco multiplayer co-op alla Left 4 Dead o il più recente Evolve, solo che il tema non sono né i zombie e nemmeno la caccia grossa, bensì rapine e azioni criminali di vario genere. Rispetto agli altri due giochi, Payday 2 aggiunge una maggiore profondità e una customizzazione fuori dal comune. La profondità è data dalle numerosissime opzioni che avrete nel portare a termine un colpo: opzioni che potrete sbloccare accumulando esperienza, investendo in nuove attrezzature e nell'intelligence, che vi darà modo di preparare postazioni da cecchino, scegliere punti d'accesso e punti di fuga, nascondere ulteriore equipaggiamento dove potrebbe tornarvi utile e sfruttare al meglio le abilità speciali che lentamente, colpo dopo colpo, acquisirete. In Payday 2 ogni passo in avanti equivale a nuove opzioni sul campo di battaglia: una banda di rapinatori in erba, davanti a un centinaio di cassette di sicurezza può solo scassinarle una dopo l'altra, esponendosi sempre di più all'arresto, mentre un gruppo con più esperienza userebbe un frullino, o ancora meglio del C4, l'esplosivo per chi ha fretta e non ha problemi nel bruciare qualche banconota in più. Sono presenti anche dei livelli che possono essere portati a termine senza far scattare nessun allarme, ma è inutile provarci se nel tempo non avrete costituito un gruppetto affiatato. Davanti certe sfide la cooperazione deve funzionare come un orologio, e l'abilità non basta, serve l'affiatamento. Non tutti i colpi poi sono "una botta e via", alcuni sono infatti divisi in più giorni/livelli e cambiano dinamicamente a seconda delle nostre azioni nelle mappe precedenti: fatevi beccare con le mani nel sacco e se riuscirete ugualmente a darvela a gambe con un po' di preziosi, nella parte successiva dovrete resistere all'incessante attacco delle forze dell'ordine, preoccupandovi di spostare e mettere al sicuro i pesantissimi (si spera!) borsoni contenenti la refurtiva.

Ma la cosa migliore di Payday 2, ancor di più in questa Crimewave Edition, è che il gioco picchia come un fabbro colpito da elettroignoranza fulminante. Payday 2 ogni tanto strizza l'occhio alle atmosfere rarefatte di Heat La Sfida, ma più spesso esplode in concentrato d'azione scandita da una colonna sonora che cavalca i subwoofer come nemmeno un cavaliere dell'apocalisse sul suo dannato destriero. Un'atmosfera impareggiabile, esaltata da protagonisti mascherati che più di qualsiasi altra immagine riassumono il caratteraccio di questo titolo.

I love you Honey Bunny

Il gioco permette di spendere esperienza e denaro su cinque diversi classi personaggio: l'Enforcer è il più armato, il Mastermind è lo stratega, il Ghost è quello più silenzioso, il Tecnico è il "tizio con l'attrezzatura" e poi c'è il Fugitivo, dedito all'agilità. Ma anche se si potranno mischiare le abilità di ogni classe, Payday 2 è tarato in modo che si possa completare soltanto uno dei cinque alberi di abilità presenti (tranquilli si può "respeccare", ma servono un bel po' di soldi). Edonismo puro invece per quel che riguarda la customizzazione delle maschere, che sono tantissime, e possono essere modificate scegliendone il materiale, le decalcomanie e naturalmente i colori (tutti elementi che andranno sbloccati e successivamente acquistati con il denaro guadagnato con il duro lavoro). Anche le numerose armi potranno essere moddate con mirini di diverso tipo, calci, contrappesi e altri elementi, alcuni decisamente a sorpresa. Come vedete l'offerta è molto ricca, e rispetto alle versione per Ps3 e Xbox360 il salto è enorme, specialmente nel frame rate e nella rinnovata usabilità del peculiare sistema di matchmaking. Difetti? Soprattutto nell'IA, ma più quella dei bot da compagnia che dei nemici. La polizia di Payday 2 infatti riesce persino a organizzarsi bene, solo che è caciarona, un po' (troppo?) pazza, ma è pur vero che deve vedersela con quattro criminali sui generis, e decisamente più forti di quattro criminali qualunque. Insomma, a volte si incastra, una volta si è messa persino a fumare nel bel mezzo di una sparatoria (lo giuro!), ma fa ridere e ci sta schifosamente bene. Graficamente rimane un gioco piuttosto semplice, ma comunque di impatto e visto che il gameplay necessità di leggibilità, di chiarezza, la cosa non è affatto male. Menzione d'onore invece per il sonoro, gli effetti sono nella norma ma le musiche sono fuori dal comune, oltre che tantissime (cliccate qui per ascoltare la OST gratuitamente su Bandcamp).

Payday 2 Crimewave Edition Questi giochi incentrati sul co-op tendono sempre ad avere il fiato corto per colpa dei pochi contenuti con cui di solito vengono lanciati. Il bello di Payday 2 Crimewave Edition è che con due anni di DLC alle spalle la sensazione di estremo grind viene mitigata dal gran numero di missioni, oltre dal fatto che ogni livello è pensato e costruito per essere estremamente rigiocabile (al loro interno c'è anche un po' di randomizzazione di oggetti e geometrie, che non è molto ma è già qualcosa rispetto a un Left 4 Dead). Se l'idea e il genere vi interessano io dico che non troverete di meglio. I veterani invece dovranno ingoiare un boccone amaro: non è possibile importare i personaggi creati su X360 e Ps3 sulle nuove console, ma potrete sempre ripartire da zero specializzandovi in un'altra classe personaggio. Tra rapine in gioielleria, cambi di veicoli tra sparatorie infinite, caveu fatti saltare, rocamboleschi colpi al centro commerciale del quartiere, c'è pure il posto per un super colpo ispirato al fantastico Hotline Miami. Payday 2 in una parola? Divertentissimo. E poi con quella colonna sonora si può permettere di tutto...

8.5

Che voto dai a: Payday 2 Crimewave Edition

Media Voto Utenti
Voti totali: 5
6.4
nd