Recensione Scooby-Doo Wii

Sooby, Shaggy e tutta la Mistery & Co. in una nuova avventura su Nintendo Wii

Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Ps2
  • DS
  • Wii
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Twitter e su Google Plus.

Scooby Doo, Shaggy, e tutto il resto dell'agenzia investigativa Mystery Inc, ritornano a calcare la scena videoludica con "Scooby Doo e La Plaude del Mistero". Un'avventura, da giocare sia da soli che in cooperativa con un amico, piena d'azione, oggetti da collezionare, e tanti enigmi. Il gioco punta a intrattenere un pubblico giovane, ma anche qualche nostalgico della serie animata creata da Hanna & Barbera potrà essere catturato dai molti misteri e dai succulenti spuntini da preparare al duo più affamato dei cartoni animati.

Misteri culinari

La Palude del Mistero è un gioco d'avventura che vede Shaggy e Scooby esplorare tre diverse ambientazioni ricche di misteri da svelare. La storia comincia quando un'allettante fragranza si sparge in tutta la palude in cui ha sede il club Mistery Inc, attirando l'attenzione della strana coppia. I protagonisti finiscono così per incontrare Lila, una giovane strega. Lei è la responsabile dell'appetitoso profumino: in un calderone sta preparando uno strano miscuglio, che per essere completato ha bisogno di alcuni ingredienti. Shaggy e Scooby, pur di scoprire di cosa si tratti (interessanti più che altro ad uno spuntino), decidono di aiutare Lila e partono con gli altri ignari membri del club - Fred, Velma e Daphne - per i luoghi in cui trovare i due ingredienti mancanti.
Il titolo è ambientato in tre grandi aree: la palude, una cittadina messicana tormentata da uno strano fantasma e un villaggio alpino in cui -si vocifera- vive una strana creatura delle nevi. Come avrete capito, il recupero dei due ingredienti per la ricetta di Lila sarà il pretesto per scoprire e risolvere i misteri presenti nelle varie location, tutte da esplorare. In ogni area avremo degli obiettivi da portare a termine: nel frattempo incontreremo numerosi nemici da sconfiggere e puzzle da risolvere per proseguire nella storia. Inoltre, per far luce sulla vicenda, la nostra squadra investigativa dovrà parlare con diversi personaggi per ottenere nuove informazioni, obiettivi e oggetti utili per la missione.
I controlli de Il Mistero della Palude sono abbastanza semplici ed intuitivi: il movimento del nostro personaggio sarà affidato allo stick del nunchuk; il tasto A serve a saltare mentre B ad attaccare. Le caratteristiche peculiari del telecomando Wii sono sfruttate abbastanza marginalmente: le uniche applicazioni vedono il puntatore del controller usato per scattare foto e raccogliere dati sui nemici e sui personaggi che incontreremo, oppure per risolvere alcuni enigmi, come unire dei pezzi di un puzzle per formare un'immagine.
Durante tutta l'avventura saremo affiancati da un personaggio gestito dalla CPU, o addirittura comandato da un secondo giocatore, e potremo impersonare qualsiasi membro della Mystery Inc, ognuno con attacchi e abilità uniche, indispensabili per muovesi all'interno dei livelli. Scooby, ad esempio, potrà raggiungere zone altrimenti inaccessibili infilandosi in strette fessure; Shaggy potrà usare un rampino per superare ostacoli e raggiungere aree nascoste. Velma è un genio dell'informatica capace di infiltrarsi nei sistemi elettronici di diversi macchinari; Fred potrà spostare pesanti casse da utilizzare come piattaforme, e Daphne potrà arrampicarsi su alcuni pali.
Oltre all'esplorazione, l'altro cardine del gameplay è costituito dagli scontri contro i nemici: ogni personaggio dispone di un set di attacchi abbastanza basilare, che comprende colpi a distanza o ravvicinati, colpi caricati ed uno "schianto" da eseguire dopo aver effettuato salto. Gli scontri, però, sono tutt'altro che impegnativi: molto spesso basterà premere ripetutamente un solo pulsante per far fuori i nemici, e solo in rari casi il giocatore dovrà attuare una strategia d'attacco elaborata per colpire l'avversario. Il continuo respawn delle creature, che ricompariranno anche nelle aree già "disinfestate", renderà molto ripetitivo l'avanzamento. Dopo qualche ora di gioco, cercherete semplicemente di evitare gli avversari, proseguendo imperterriti verso la meta oppure lasciando il lavoro sporco al secondo personaggio comandato dalla CPU. Se vorrete tuttavia collezionare gli oggetti presenti nel gioco, vi toccherà combattere, visto che il titolo chiede di raccogliere un discreto numero degli item che ogni tipologia di nemico rilascerà una volta sconfitto. Fortunatamente, l'avventura di Scooby offre alcuni interessanti combattimenti i boss di livello, che risultano decisamente più vari e interessanti, grazie all'alternanza di diverse "fasi" di combattimento, che ci imporranno di mutare la strategia dello scontro man mano che ridurremo l'energia dell'avversario.
Oltre all'azione, La Palude del Mistero offre anche una buona componente esplorativa: il level design di ogni area risulta ben articolato, con diversi rompicapo ambientali da risolvere. Inoltre, il titolo farà felice anche chi ama investigare e risolvere misteri: ogni area principale offrirà una storia secondaria, ed al giocatore verrà chiesto di scoprire chi si cela dietro agli oscuri accadimenti che si verificano nel luogo. Un espediente che ricrea perfettamente l'atmosfera della serie animata originale. Il titolo offre poi moltissimi oggetti da raccogliere: gli Scooby-Snack saranno la nostra "moneta", che potremo spendere per acquistare accessori e vestiti aggiuntivi: questi non offrono nessun potere speciale, ma regalano un look alternativo ai i nostri avventurieri. Non mancheranno inoltre tanti oggetti segreti da raccogliere per sbloccare un'infinità di bonus e extra: lettere per formare la scritta "Scooby", medaglioni, cibi per formare un mega-tramezzino, fantasmi da fotografare, solo per citarne alcuni. Chi vuole sviscerale il titolo in ogni sua sfaccettatura troverà insomma diverse sfide secondarie da superare, che aiutano di certo ad allungare l'esperienza abbastanza ridotta della missione principale: per completare l'avventura basteranno infatti tra le cinque e le sei ore.

Tecnicamente parlando, Scooby-Doo e la Palude del Mistero non offre di certo una grafica all'avanguardia: basato su di un motore grafico della generazione PS2, il gioco risulta comunque godibile, grazie ad ambientazioni ricche di colore, che ben si integrano nel contesto del gioco. I protagonisti sono stati disegnati in maniera completamente diversa dalla serie originale: Shaggy, Scooby e tutti gli altri appaiono molto più giovani, e anche se mantengono intatti i loro tratti distintivi, il loro design risulta decisamente meno riuscito rispetto alla visione di Hanna e Barbera. I dialoghi del gioco sono divertenti e perfettamente rispettosi dello spirito scanzonato dei due protagonisti principali; il doppiaggio, completamente in italiano, utilizza il cast dei doppiatori tratti dalle ultime pellicole uscite sul grande schermo, con Oreste Baldini in una discreta interpretazione di Shaggy.
La colonna sonora, anche se a tratti abbastanza ripetitiva, è di buona fattura, con motivi orecchiabili riconducibili sie alle situazioni più divertenti che ai momenti di tensione. Discutibile la scelta di inserire le risate del "pubblico", fin troppo invadenti e fuori luogo, del tutto superflue per sottolineare le battute di Shaggy e Scooby nelle situazioni più divertenti.

Scooby-Doo e la Palude del Mistero Scooby-Doo e la Palude del Mistero è un gioco ben confezionato, con una buona trama e ricco di spunti interessanti che stuzzicano l'utente per tutta la durata l'avventura. Magari il titolo risulta poco longevo, e a tratti ripetitivo (soprattutto nella parte Action), ma come nei classici del genere moltissimi elementi collezionabili, un discreto level design, diversi rompicapi da risolvere, ed una velata componente investigativa, rendono il prodotto godibile sia dai più piccoli che dai fan più cresciuti delle imprese dell'alano parlante e del suo scapestrato padrone.

Che voto dai a: Scooby-Doo e la Palude del Mistero

Media Voto Utenti
Voti totali: 1
8
nd