Resident Evil VII Adesso online

Nuova puntata di Eternal Backlog: iniziamo Resident Evil 7!

Rubrica Classifica Hardware e Software USA - Analisi Dicembre e tutto il 2010

Classifica HW e SW per il mercato Americano. Dicembre 2010 e i risultati globali dell'anno

rubrica Classifica Hardware e Software USA - Analisi Dicembre e tutto il 2010
Articolo a cura di

Il 2010 iniziò con una serie di interrogativi e dubbi sulla direzione che il medium videoludico si accingeva a intraprendere. Tra i tanti: come avrebbe accolto il mercato le nuove periferiche basate sul motion control di Sony e Microsoft? La generazione in corso aveva ancora qualcosa da dire o era già arrivato il momento di voltare pagina?
Le opinioni fra gli appassionati erano ovviamente contrastanti più che mai. Con la fine di quest'anno e il rilascio dei dati per il mercato USA possiamo cominciare a fare dei bilanci sulla situazione nel mercato nordamericano.

Hardware

Vendite Hardware Dicembre 2010
Nintendo DS - 2.5 Milioni (-24%)
Wii - 2.36 Milioni (-38%)
Xbox 360 - 1.86 Milioni (+42%, )
PS3 - 1.21 Milioni (-11%)
psp 428.000
ps2 76.000

Vendite Hardware in Tutto il 2010 (Milioni di Unità)
Ds - 8.6
Wii - 7.1
Xbox360 - 6.8
Ps3 - 4.3
Psp - 1.7
Ps2 - 0.8

Totale vendite USA (Lifetime)
Nintendo DS: 47.2 Milioni
PlayStation 2: 45 Milioni
Game Boy Advance: 36 Milioni
Nintendo Wii: 34.1 Milioni
Xbox 360: 25.3 Milioni
PSP: 18 Milioni
PlayStation 3: 15.4 Milioni
Xbox: 14.5 Milioni
GameCube: 11.7 Milioni

Cominciamo appunto dalla fine: dalle vendite hardware e software in USA del mese di dicembre.
La console più venduta si riconferma ancora una volta il DS, con 2.5 milioni di pezzi, non accennando a veder diminuire in maniera significativa le proprie vendite nonostante la mancanza di software particolarmente importante, e soprattutto col successore 3ds in procinto oramai di arrivare sul mercato nel giro di pochissimi mesi. Il DS è anche la console più venduta dell'anno solare con 8.6 milioni di pezzi.
Al secondo posto con 2.3 milioni troviamo ancora il Wii che, pur registrando un calo rispetto ai numeri semplicemente fuori parametro del natale 2009, raggiunge in ogni caso ottime cifre, che gli permettono di essere la console home più venduta in USA a dicembre, ma soprattutto di recuperare il gap nei confronti di Xbox, addirittura superandola sul filo di lana come venduto annuale. I numeri del Wii continuano ad essere altissimi anche se li confrontiamo con quelli di Ps2 nella passata generazione: in tutto il life time infatti, Ps2 solo in un occasione riuscì a superare quota 7 milioni in USA in un anno solare, e il Wii c'è riuscito anche nel 2010 con 7.1 milioni venduti.
Appena alle spalle del Wii c'è la vera sorpresa e rivelazione di quest'anno negli stati uniti: Xbox360, che al suo sesto anno di vita non solo non cala, ma addirittura con 1.86 milioni di venduto fa il suo miglior risultato in un singolo mese da quando è in commercio. Merito indubbiamente di Kinect, che in poco tempo ha fugato tutti i legittimi dubbi sulla sua line up discutibile e sul prezzo che appariva a molti eccessivamente alto. L'oggetto si è rivelato invece un incredibile successo. Il lancio, unito ad una serie di mosse commerciali particolarmente sagaci della casa di Redmond, ha trascinato le vendite della console tanto da riuscire quasi a superare lo stesso Wii, arrivando a piazzare 6.8 milioni di console in USA nel corso del 2010.
PS3, con 1.2 milioni, dal canto suo cala di poco rispetto al natale 2009, e rimane staccata dalle altre 2 home. Nel 2010 rimane stabile rispetto al 2009, facendo pressocchè le stesse cifre (4.3 milioni). Dunque né God of War 3 ne Gran Turismo 5, ovvero le sue esclusive più forti commercialmente, né il lancio del Playstation Move sembrerebbero aver sortito effetti rilevanti, incapaci di spingere le vendite della console. Il mercato USA è sicuramente il territorio più ostico per la console Sony, che paga probabilmente l'eccessiva somiglianza della propria offerta con quella di 360 più che la differenza di prezzo.
Infine a chiudere la chart dicembrina ci sono Psp con 428 mila pezzi venduti e Ps2 con 76 mila.
Psp registra nel mese in questione un discreto risultato, ma chiude un vero e proprio annus horribilis, nel quale fa il peggior risultato della sua storia, confermando il declino inesorabile degli ultimi anni, con appena 1.7 milioni di pezzi venduti, circa 1/5 del suo concorrente diretto.
Ps2 continua a vendicchiare praticamente dopo 10 anni dal lancio e nell'anno appena conclusosi mette insieme ben 800 mila pezzi venduti negli USA, dimostrando una vitalità incredibile soprattutto se pensiamo che nel 2010 non ha avuto supporto da Sony come invece è avvenuto fino al 2009 quando venne rilasciato, ad esempio, Motorstorm. Ciononostante proprio questo mese Ps2 si vede superata come vendite complessive in America dal DS.

Software

Vendite software Dicembre 2010 USA

01. Call of Duty: Black Ops (360, PS3, Wii, NDS, PC) ACTIVISION BLIZZARD
02. Just Dance 2 (Wii) UBISOFT
03. World of Warcraft: Cataclysm (PC) ACTIVISION BLIZZARD - 1.5 Million
04. Assassin's Creed: Brotherhood (360, PS3) UBISOFT
05. Donkey Kong Country Returns (Wii) NINTENDO
06. Disney Epic Mickey (Wii) DISNEY INTERACTIVE STUDIOS - 1.32 Million
07. Madden NFL 11 (360, PS3, Wii, PS2, PSP) ELECTRONIC ARTS
08. Michael Jackson The Experience (Wii, NDS, PSP) UBISOFT
09. NBA 2K11 (360, PS3, Wii, PSP, PS2, PC) TAKE 2 INTERACTIVE
10. Need for Speed: Hot Pursuit (360, PS3, Wii, PC) ELECTRONIC ARTS - 906.4K

Vendite Software tutto il 2010

1. Call of Duty: Black Ops (Activision Blizzard) - Xbox 360, PS3, Wii, PC, DS
2. Madden NFL 11 (Electronic Arts) - Xbox 360, PS3, Wii, PS2, PSP
3. Halo: Reach (Microsoft) - Xbox 360
4. New Super Mario Bros. Wii (Nintendo) - Wii
5. Red Dead Redemption (Take-Two Interactive) - Xbox 360, PS3
6. Wii Fit Plus (Nintendo) - Wii
7. Just Dance 2 (Ubisoft) - Wii
8. Call Of Duty: Modern Warfare 2 (Activision Blizzard) - Xbox 360, PS3, PC
9. Assassin's Creed: Brotherhood (Ubisoft) - Xbox 360, PS3
10. NBA 2K11 (Take-Two Interactive) - Xbox 360, PS3, PS2, PSP, Wii, PC

Non può mancare una breve panoramica del software più venduto in USA a Dicembre e nel corso del 2010.
In entrambi i casi la prima piazza spetta all'ennesima incarnazione di Call of Duty, il vero "gioco della generazione" come fu GTA per la scorsa. Ancora una volta il pubblico americano ha premiato lo sparatutto Activision Blizzard, con vendite altissime (oltre 12 milioni di pezzi contando tutte le piattaforme su cui è uscito), nonostante sia ormai un appuntamento annuale (così come lo è "Madden NFL 11", anche quest presente nelle vendite di dicembre e secondo in quelle annuali). Ma la lista dei titoli a cadenza annuale che in ogni caso non sembrano risentire di cali potrebbe estendersi con Assassin Creed e con la serie Halo, anche loro fra i titoli maggiormente venduti nel corso del 2010. Accanto alle serie "annuali" ci sono i vari "long seller" Nintendo, quali Wiifit Plus e Mario Bros Wii, presenti in chart oramai da tempo immemore. Classifiche dominate quindi, anno dopo anno, sempre dalle medesime serie, riproposte in maniera quasi ossessiva. Per fortuna ci sono delle eccezioni. La nuova IP più apprezzata dell'anno è senza dubbio Red Dead Redemption , nuovo sandbox a tema western di Rockstar che tanti riscontri positivi ha mietuto negli ultimi mesi. Tra i titoli più venduti a dicembre vanno poi segnalati l'ottimo ritorno di Donkey Kong su Wii, ma soprattutto un trittico di giochi Wii editi terze party quali Epic Mickey, Just Dance 2 e uDraw. Il primo, con 1.3 milioni di pezzi venduti, a dicembre fa meglio di Gran Turismo 5; il secondo, con oltre 5 milioni di pezzi venduti nel mondo, diventa il gioco terze party più venduto su Wii e uno dei giochi più venduti in usa nel 2010; il terzo, pur non presente in chart, raggiunge il milione di pezzi venduti in Usa in un battibaleno. Il che dimostra che quando si sviluppano prodotti validi commercialmente i risultati arrivano anche su Wii e anche se non ci si chiama Nintendo.
Sempre fuori chart, infine, c'è Gran Turismo 5, che in 2 mesi arriva a 950 mila copie facendo cifre inferiori di poco al quarto episodio su Ps2, e 2 giochi per kkinect (Sport e Dance Central) a ribadire l'enorme popolarità che sta riscontrando la nuova periferica Microsoft.

Classifica Hardware e Software USA Il successo senza soluzione di continuità del doppio schermo Nintendo porta a credere che il primo concorrente per il 3DS sarà proprio il suo fratellino minore, mentre l'anno vissuto in crescendo da 360 potrebbe dilazionare il life time della console ben oltre le soglie naturali ipotizzate solo pochi mesi fa. L'enorme successo di Kinect potrebbe essere la chiave di volta per garantire 360 successo nei mercati PAL, dando magari filo da torcere anche a Wii. All' opposto il momentaneo insuccesso di Playstation Move conferma i seri dubbi che erano stati mossi nei confronti della strategia Sony per avvicinarsi al mercato "casual" con una periferica fin troppo simile al Wiimote. Staccata come istallato oramai irrimediabilmente dai 2 competitor in Nord America, Sony nel corso del 2011 sembra volersi giocare il tutto per tutto, con un'infornata formidabile di titoli prime parti che dovranno fare quello che Gt5 non è riuscito a fare: aumentare le vendite hardware. Iutile dire che molto di questo gravoso peso è affidato a Killzone3, il titolo, fra i tanti in uscita nel 2011, che sembra maggiormente adatto ai gusti del pubblico statunitense.