Rubrica Classifica HW e SW Italiana 2009

La top 50 dei titoli venduti nel Bel Paese

rubrica Classifica HW e SW Italiana 2009
Articolo a cura di

Nel corso degli anni siamo stati abituati ad avere una certa familiarità con le famigerate classifiche di vendita dei videogame, ma queste ultime sono relative di solito ai mercati maggiori, quali gli USA o il Giappone. Questo perchè in tali nazioni esistono enti preposti al monitoraggio del settore , che poi ne diffondono i risultati senza troppi problemi ed in nome di chiarezza e trasparenza. In Italia le aziende che tengono d'occhio questi dati sono piuttosto restie alla loro divulgazione, tuttavia Everyeye è in grado oggi di soddisfare tutti quei curiosi che vogliano saperne di più sui gusti del videogiocatore italico-tipo. Pur senza poter diffondere i dati di vendita precisi (ma provate a fare un giro sul nostro forum, e magari riuscirete a scoprire qualcosa in più), ecco un'analisi delle vendite dell'anno appena trascorso.

Classifica Software Italiana

Oltre 200k (copie vendute)
1)WIISPORT RESORT

Tra 150k e 200k
2)MARIO KART WII
3)PRO EVOLUTION SOCCER 2010 PS3
4)PRO EVOLUTION SOCCER 2010 PS2

Tra 100k e 150k
5)WIIPLAY
6)WIIFIT
7)POKEMON PLATINO

Circa 100k
8)ASSASSIN'S CREED 2 PS3
9)FIFA 10 PS3
10)WIIFIT PLUS + BALANCE BOARD

Circa 100k
11)CALL OF DUTY MODERN WARFARE 2 PS3
12)FIFA 10 PS3

Minore di 100k, Maggiore di 50k
13)NEW SUPER MARIO BROS WII
14)NEW SUPER MARIO BROS NDS
15)WIIFIT PLUS
16)BRAIN TRAINING DEL DR KAWASHIMA
17)PRO EVOLUTION SOCCER 2009 PS2

Circa 50k
18)MARIOKART NDS
19)PROF. LAYTON E IL PAESE DEI MISTERI NDS
20)UNCHARTED2 PS3

Top 10
Chi è assuefatto alle classifiche USA o JAP non potrà fare a meno di notare quanto più piccolo sia per volumi di vendita il mercato nostrano. Il gioco più venduto in Italia in un anno accumula un numero di copie solitamente ampiamente superato dai top seller settimanali giapponesi.
In prima posizione troviamo comunque Wii Sport Resort, che si riconferma il bestseller mondiale e spadroneggia un po' ovunque. Come per altro Mario Kart Wii, al secondo posto. Ma dove il mercato italico mostra i tratti della sua particolarità è nelle posizioni 3 e 4, appannaggio di quello ormai da anni è IL gioco per eccellenza qui da noi, ovvero quel Pro Evolution Soccer che è per molti semplicemente sinonimo di videogame. I giochi Nintendo continuano a dominare la chart nelle posizioni dalla 5 alla 7, nella quale Pokemon platino ci suggerisce che anche nella Penisola esiste uno zoccolo duro di appassionati irriducibili dei mostri tascabili. Alla 8 Ezio Auditore, "giocando in casa", fa la sua bella figura, seguito da un altro gioco di calcio per PS3 : Fifa 2010, mentre a chiudere la top 10 ci pensa Wiifit in versione plus.

Top 20
Se a farla da padrone nelle prime 10 posizioni è il Wii con 5 titoli, la parte del leone nelle successive 10 è recitata dal Ds, con 4 giochi ormai "classici" della sua offerta (quali Mario Bros, Mario Kart, Brain Training e Prof. Layton), che si vanno ad aggiungere al già citato Pokemon. In ogni caso il cannibale d'oltreoceano meglio conosciuto con l'acronimo di C.O.D. qui si deve accontentare dell'undicesima piazza, segno che l'italiano medio alle pallottole preferisce eventualmente il pallone. Ulteriore conferma di ciò l'abbiamo osservando Fifa 2010 e Pro Evolution soccer 2009 (!), entrambi per ps2, rispettivamente alla posizione 12 e 17. Infine, come non menzionare i 2 titoli maggiormente rappresentativi della line up festiva di Wii e Ps3, ovvero Mario Bros Wii e Uncharted 2 l'uno tredicesimo, l'altro ventesimo a chiudere la classifica.

Altre posizioni (Top 40)

Fuori dalla top 20 Xbox360 si segnala per i discreti risultati di Assassin's Creed 2 e Modern Warfare2, nonchè (per non sbagliarsi) di Fifa 10 e Pes10. Mentre l'unico gioco per Psp presente in tutta la chart è (ancora!) Pes 2010. Buoni risultati per Mario Power Tennis Wii alla 25, Layton e lo scrigno di Pandora alla 29 e i Mario e Sonic per Wii e Ds (posizioni 28 e 30), tutti attorno alle 50.000 copie vendute.
Sorprende notare un GTA San Andreas in versione platinum per ps2 alla posizione 31, una posizione sopra Killzone 2 per Ps3.
fanno la loro comparsa inoltre anche Cooking Mama per Ds, Mario Galaxy per Wii, Need for Speed per Ps2 e Ps3, mentre Tekken6 per Ps3 chiude la top 40 con pressapoco trentamila vendute.

Classifiche quindi occupate in massima parte da Wii e Ds, con 20 posizioni equamente divise a certificazione del successo di pubblico di cui entrambe le console godono anche nella terra di Dante (oltre che nel resto del globo terracqueo e dintorni). A seguire la famiglia Playstation con 16 posizioni (Ps3 con 10, Ps2 con 5 e Psp 1 e a chiudere Xbox360, con 4 posti in classifica conquistati, a dimostrazione che un fattore che pareva determinante quale la pirateria non ha inciso nell'affermazione della 360, assai dubbia nel nostro Paese nonostante gli sforzi profusi da Microsoft per promuovere il nome della console. Evidentemente quest'ultimo non ha fatto breccia nel massmarket, che gli preferisce il più familiare brand "playstation" nonostante questo lo "costringa" a comprare finalmente (?) software originale.

Classifica Italiana Videogiochi Console La prima reazione che hanno spesso gli utenti dei forum alla vista di una qualsivoglia classifica di vendita di videogame è quella di stupore, misto a disgusto nel constatare quanto i gusti della massa siano diversi dai propri. Probabilmente perchè vivendo un microcosmo come quello di un forum di appassionati ci si dimentica che il massmarket è formato per stragrande maggioranza da gente che ignora la data di uscita dell'ultimo titolo della Atlus. Ma tutto questo non è storia recente: è bene ricordare che nella scorsa generazione le classifiche italiane non solo non erano molto più elitarie rispetto alle attuali, ma addirittura parevano monotematiche. Infatti, oltre alla solita sfilza di "Pes e Fifa", si aggiungevano ulteriori cascate di "Gta e Dragonball", in decine di edizioni diverse con pochissimi toni di variazione qui e là. Oggi invece -quantomeno- si nota una certa varietà negli acquisti, e quasi tutte le piattaforme sono più o meno rappresentate, così come generi e giochi anche molto diversi tra loro. Il trade union fra ieri e oggi è dato senza dubbio dalla passione per il calcio, talmente forte nel Bel Paese che a tratti sembra quasi palpabile anche osservando queste classifiche (nelle quali un quarto dei giochi della top 20 è rappresentata da prodotti di matrice calcistica). Solito dominio dunque dei giochi "di brand" o "di moda", con la differenza che qui da noi Ps2 recita ancora una parte importante.