RIME Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con il nuovo gioco di Tequila Works!

Rubrica Classifiche di vendita Hardware USA: Gen/Ago 2010

Le vendite Hardware da Gennaio ad Agosto 2010

rubrica Classifiche di vendita Hardware USA: Gen/Ago 2010
Articolo a cura di

Una lunga estate caldissima... cantava Max Pezzali quasi 10 anni fa. E lo è stata davvero, almeno per Xbox 360 negli Stati Uniti. Il rilascio del restyling (la famigerata versione "slim") di 360 ha prodotto un considerevole boost nelle vendite della console, portandola a guidare costantemente la classifica delle vendite hardware americane, e superando perfino Wii e NDS, a partire da Giugno in poi. Un'ulteriore conferma della grande popolarità che sta conoscendo il marchio Xbox in questi anni negli USA, e che certamente sarà riconfermata il mese prossimo dai dati NPD di Settembre, vista l'uscita di Halo: Reach (e poi probabilmente nelle feste estive con la scommessa "kinect"?). La scelta quindi di seguire le orme di Sony, che aveva adottato la medesima soluzione lo scorso anno per PS3, nonostante le perplessità iniziali di molti che giudicavano come troppo alto il prezzo della nuova versione, si è verificata azzeccata, permettendo a Xbox di raddoppiare praticamente il venduto mensile rispetto allo scorso anno e tallonando ormai da vicino il Wii come vendite annuali negli USA. Un ulteriore plauso va alla strategia commerciale messa in atto da Microsoft che, piazzando la release dei nuovi modelli in piena estate, ha potuto sia sfruttare il periodo estivo in cui le vendite delle console home generalmente subiscono una flessione in attesa delle release autunnali, ma soprattutto assestare una serie di "colpi" a ritmo serrato nel giro di pochi mesi (uscita della slim, poi della slim arcade, successivamente Halo e per finire Kinect). Questa sequenza potrebbe potenzialmente concretizzarsi in una "combo" micidiale, almeno in Nord America.
Vendite Hardware da Gennaio ad Agosto 2010 in USA
NDS - 3.808.000
WII - 2.940.000
360 - 2.721.000
Ps3 - 2.027.000
PSP - 760.000

Differenze rispetto al 2009
360: + 684.000
Ps3: + 577.000
Wii: - 610.000
Nds: - 1.390.000
Psp: - 420.000

Totale HW in Usa
DS - 42,539,258
PSP - 17,599,836
360 - 21,356,086
PS3 - 13,160,196
Wii - 30,038,231
Quanto al Wii, la console Nintendo ha risentito di un sensibile calo di vendite (meno 600.000 pezzi venduti negli ultimi 8 mesi rispetto al 2009), soprattutto nel primo trimestre dell'anno, mentre si è assestata su cifre in linea con lo scorso anno nei mesi estivi (cosa però che non le ha impedito di pagare dazio rispetto alla 360). La console Nintendo rimane comunque prima come vendite annuali tra le home console, e raggiunge il traguardo dei 30 milioni di console vendute in USA, con circa 15 mesi di vantaggio rispetto allo stesso traguardo segnato all'epoca da PS2. Un calo fisiologico, del resto, era facilmente prevedibile. Era impensabile che la console continuasse a macinare cifre da record per tutto il suo ciclo vitale senza mai accusare flessioni.

PS3 dal canto suo migliora sensibilmente le vendite rispetto al 2009 (+ 577.000 rispetto ai primi 8 mesi dell'anno scorso) anche qui merito dell'onda lunga del restyling e di un titolo come God of War 3, la cui popolarità sembra crescere di episodio in episodio, in attesa dell'altro pezzo da novanta degli studios interni Sony: il lungamente atteso Gran Turismo 5, in uscita i primi di Novembre. Nonostante questi ottimi risultati Ps3 rimane comunque molto dietro rispetto alle vendite annuali delle home console concorrenti (staccata di oltre 700.000 copie da Xbox e da quasi un milione di Wii). Molte delle speranze di superare le avversarie passano attraverso due armi su cui Sony sembra puntare molto in vista del Natale: Move e il 3D.

Anche il NDS come il Wii accusa un calo di vendite, perdendo addirittura 1.4 milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente; ciò nonostante, considerate le vendite fuori parametro inanellate in questi anni, perdere 1.4 milioni significa tuttavia essere la console largamente più venduta in USA negli ultimi 8 mesi, con oltre 3.8 milioni di pezzi. Così il doppio schermo supera il traguardo di 42 milioni di unità vendute in Usa fino ad ora. Quanto in questo calo influisca l'annuncio del 3DS, quanto invece una logica saturazione del mercato, è difficile da dire. Così com'è è difficile pronosticare se il successore del Nds uscirà entro natale in occidente oppure no (anche se il buon senso vorrebbe che Nintendo facesse un ultimo natale col nds per poi lanciare il 3DS nella primavera del 2011).

Non potendo più disporre dei dati relativi a PS2 a partire da Marzo (ringraziate NPD che ha deciso di non divulgarli per motivi ignoti ai più) chiudiamo con Psp, che subisce un ulteriore calo delle vendite anche quest'anno (meno 420.000 copie rispetto al 2009), pur partendo da numeri molto più bassi rispetto a DS e Wii, e totalizzando meno di un quarto delle vendite della concorrente diretta. Dal lato software poi le cose non vanno meglio, considerato che in 8 mesi non si è mai visto un gioco Psp in top 20 usa, nemmeno il pur blasonato Metal Gear Solid Peace Walker. Vista l'emorragia di pubblico forse sarebbe il caso di tentare la strada di un sostanzioso price drop, o di pensare direttamente ad un successore in tempi brevi.

Classifica Hardware USA In conclusione, possiamo considerare questi primi 8 mesi dell'anno come una sorta di "periodo di riscaldamento" e di studio reciproco: con l'inizio della stagione autunnale i vari contendenti si preparano allo sprint finale, che ha come traguardo il Natale, ovvero il periodo più importante dell'anno per le vendite dei videogame. Ciascun concorrente si prepara ad affrontare quest'ultimo tratto sfoderando le sue armi migliori (almeno sulla carta) e mai come quest'anno la situazione risulta difficile da decifrare: Kinect e Move riusciranno ad imporsi presso il pubblico e a spingere le vendite delle rispettive console? Continuerà il calo di vendite del Wii o il periodo natalizio (generalmente favorevole alle console Nintendo) e magari un taglio al prezzo di listino basteranno ancora una volta a staccare le avversarie? Il mercato mobile sarà sconvolto dall'arrivo del 3DS? E probabile che quest'anno assisteremo ad un arrivo al foto-finish tra Wii e 360, con Ps3 più staccata, mentre come detto per il mercato mobile salvo clamorosi ed imprevedibili eventi niente cambierà, con DS a dominare la scena e Psp a fare da "tappezzeria".