Rubrica E-Sport #1

Al via una nuova rubrica dedicata all'e-Sport

rubrica E-Sport #1
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Alessandro Sordelli inizia la sua avventura videoludica ereditando un leggendario Commodore 64 a cassette magnetiche, computer che gli apre le porte ai giochi di ruolo e tutto ciò che è fantascienza. Pur nutrendo da sempre un particolare amore per la piattaforma PC, non disdegna il panorama console. E' in giro su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

In ambito videoludico, competizione è sinonimo di talento, costanza e tanta pratica, ma soprattutto di una serietà che spesso viene sottovalutata quando si parla con qualcuno che non è addentro il contesto videoludico o del gaming online. Contrariamente a quanto si possa pensare, gli sport elettronici non invidiano assolutamente nulla ai tradizionali sport fisici, mettendo in campo skill e talenti non da tutti. In Europa, Francia e Germania sono le nazioni dove la pratica dell'e-sport è stata assimilata e digerita con più rapidità, complice una certa predisposizione tecnologica e una solida base di partenza (ricordiamo che Ubisoft ha sede a Parigi e che la Germania ha molte software house, oltre ad una fanbase PC davvero numerosa). Non sono da meno i paesi scandinavi e l'est europeo, che giocano quasi esclusivamente su PC. Ma la pratica competitiva nell'ambito del videogaming sta prendendo piede anche nei paesi più tradizionalisti e meno avvezzi alla digital culture, come la nostra bella l'Italia, una nazione non proprio al passo coi tempi per quanto riguarda l'assimilazione del medium videoludico, tantomeno la copertura territoriale di reti internet ad alta velocità indispensabili per la competizione online.
Già durante i mesi scorsi abbiamo sondato il terreno del videogame in quanto pratica sportiva, ma oggi inauguriamo Eye-Sport, la nostra rubrica sulla competizione in ambito videoludico, il nostro occhio sempre vigile sui tornei e gli eventi più importanti in Italia e nel mondo. In questa spazio creato ad hoc vi terremo costantemente aggiornati sulle novità del momento e vi consiglieremo le cose più interessanti da seguire, vedere e giocare.

I TORNEI

Se siete interessanti a gettarvi nella mischia della competizione, siete capitati nel posto giusto al momento giusto. L'autunno è senza dubbio il periodo più interessante per gli eventi in Italia, tra tornei per amatori, LAN party e circuiti ufficiali. La Games Week che avrà luogo a Milano il prossimo novembre ospiterà dei piccoli tornei per giocatori non professionisti, con titoli per tutti i gusti e le età, tra cui Gran Turismo 5, Forza Motorsport 4, Gears of War 3, Battlefield 3, Fifa 12 e tanti altri: questa potrebbe essere l'occasione giusta per capire cosa significa sfidare degli altri giocatori in un vero match, ben diverso rispetto a quello che possiamo saggiare durante una sessione in rete. Pochi sono gli eventi LAN organizzati in via ufficiale nel nostro territorio: i tornei in local area network italiani sono per lo più autogestiti e sempre di piccole dimensioni, realtà ben diverse rispetto alle grandi e incredibili organizzazioni della Germania o del territorio nord europeo.
Inutile dire però che per poter entrare nel vivo di questo incredibile universo, bisogna essere disposti a guardare oltre i nostri confini, e pensare internazionale. A questo proposito ci viene incontro il portale ESL, che mette in evidenza tutti gli eventi imminenti e i tornei già avviati sia per l'Italia che per l'estero. Grazie alla funzione Versus è sufficiente registrarsi al portale, inserire i propri dati e le piattaforme in nostro possesso sulle quali intendiamo competere, quindi iscriverci ai vari tornei, comodamente e con pochi click del mouse. Ma ESL non è solo un luogo d'utilità e informazione, ELS è una vera e propria piattaforma sociale che ci mette in contatto diretto con gli altri giocatori e con gli organizzatori dei numerosi eventi spersi per l'Europa. La nostra pagina registra tutti i nostri dati di gioco, come i vari eventi ai quali abbiamo partecipato, i piazzamenti e naturalmente gli award ottenuti nel corso della nostra permanenza in community. I titoli più quotati sono gli shooter, tra questi si distinguono Call of Duty 4: Modern Warfare, Counter-Strike: Global Offensive, Counter-Strike Source e l'immancabile World of Tanks. La piattaforma mette a disposizione degli utenti non solo giochi del panorama PC, ma anche i titoli più importanti della scena console, come Fifa 13, Pes 2013, Battlefield 3 e Call of Duty: Modern Warware 3.
Se siete padroni delle vostre facoltà psico cinetiche, allora potete tentare la competizione a livelli superiori, con i tornei di StarCraft II e Fifa 12 per PC per il circuito ufficiale WCG. L'ultimo girone di qualifica per le finali italiane è aperto alle iscrizioni fino al 19 di ottobre, per quanto riguarda il gioco Blizzard. Il premio per il vincitore della finale italiana di Starcraft II, che avrà luogo a Lucca Comics & Games 2012 dall'1 al 4 di Novembre, sarà un biglietto per assister alla finalissima di Kensahan, Cina. Ecco la tabella degli incontri per la qualifica alle finali:

STARCRAFT II

- Venerdì 19 ottobre Match 1 dalle ore 21:00
- Domenica 21 ottobre Match 2 dallle ore 21:00
- Martedì 23 ottobre Match 3 dalle ore 21:00
- Giovedì 25 ottobre Semifinali e Finale dalle ore 21:00


Per informazioni dettagliate vi consigliamo di consultare il sito internet ufficiale della WCG Italia.

STARCRAFT II

Questa settimana, a Shangai, Cina, si svolgeranno le finali asiatiche per il popolare strategico di Blizzard. Il Paosteel Stage è pronto ad ospitare i 32 partecipanti provenienti da Cina, Corea del Sud, Singapore e Taiwan e il grande pubblico che vorrà seguire l'evento dal vivo. Il roster vede ben 15 giocatori che utilizzeranno i Protoss, a seguire gli Zerg con 13 player, mentre solo 3 preferiscono i Terran, per la cronaca, una delle razze più facili per iniziare con StarCraft II ma la meno adatta al gioco competitivo poiché più complessa da utilizzare per i rapidi match competitivi. Dei 26 giocatori già ammessi alla finale, solo 4 utilizzeranno i Terran. La Corea del Sud è data per favorita, proprio grazie ad una fanbase numerosissima e ad un circuito torneistico forte come pochi altri al mondo, anche se la Cina, che quest'anno gioca in casa, non sembra scherzare in quanto a tenacia e forza combattiva. Diversi siti web, per lo più cinesi, daranno possibilità agli utenti da tutto il mondo di assistere in diretta ai match dell'evento, mentre noi restiamo sintonizzati per scoprire chi giungerà alla finalissima. Sfortunatamente quest'anno non avremo nessuno a portare la bandiera italiana, nonostante i giocatori Diego "JeaL" Sapienza e Maurizio "StarEagle" Carioti si siano comportati davvero egregiamente in occasione delle finali europee (su YouTube potete trovare il video dello scontro diretto fra i due migliori Player italiani).

DOTA 2

Si sono conclusi il mese scorso i campionati internazionali di DOTA 2, la cui finale è stata giocata nell'incredibile panorama della città di Seattle, nello stato di Washington. Il Gran Premio di un milione di dollari è stato vinto dai cinesi di Invictus Gaming, che hanno sconfitto gli ucraini del team Natus Vincere con tre vittorie su cinque match. Potete guardare l'intero evento su Youtube, in qualità FullHD. Se siete interessanti ad approfondire l'argomento competitive gaming o semplicemente sapere cos'è un MOBA o il feeling del nuovo titolo Valve, vi consigliamo caldamente di iniziare proprio con queste registrazioni, in quanto molto più divertenti e coinvolgenti da guardare rispetto ad un torneo RTS o FPS: eccezionale il commento audio in inglese di Brett "Nebu1a" Nebling e Liu "Slesh" Su-Leo, con un tifo che si può osservare in poche altre competizioni di questo genere. Inoltre potrete gustarvi alcune chicche interessanti, come il fatto che ogni giocatore abbia il proprio equipaggiamento portato direttamente da casa: non è insolito vedere vecchi mouse o enormi tastiere in queste occasioni.

LEAGUE OF LEGENDS

Sempre sul fronte dei MOBA, in questi giorni anche un altro titolo molto importante vedendo i più grandi campioni del mondo sfidarsi in duelli all'ultimo sangue per il titolo mondiale: stiamo parlando di League of Legends, il MOBA pià celebre di sempre. Con il premio in denaro più alto di sempre per il team che vincerà la finalissima, League of Legend ci stupisce con tanto carisma e partite divertentissime, per un gioco che compie 3 anni ma che ha ancora fascino come alla prima partita. Proprio mentre scriviamo l'articolo, sono stati spostati i match della semifinale, che avranno luogo con un piccolo ritardo sulla tabella di marcia. Restiamo in attesa della finale che, se non avvengono ulteriori posticipi, avrà luogo il 13 di Ottobre.

I MONDIALI

Non possiamo non menzionare i World Cyber Games o WCG che si fanno sempre più vicini, con una finalissima che avrà luogo a Kensahan, Cina, dal 29 novembre al 2 dicembre. L'evento competitivo videoludico più importante dell'anno vedrà i giocatori coinvolti in sfide impegnative per cinque giochi appartenenti a diverse categorie. Sul fronte sparatutto c'è lo shooter in prima persona di Neowiz Games CrossFire, un tipico FPS coreano che da noi è passato quasi del tutto inosservato ma molto celebre e giocato in territorio asiatico. Con la presenza quasi costante di CounterStrike alle olimpiadi videoludiche, Valve torna in pole position con un altro gioco competitivo che esordisce ufficialmente a questi campionati 2012: DOTA 2. Seppur ufficialmente non ancora rilasciato al pubblico, la beta di DOTA 2 non invidia assolutamente nulla ai più importanti MOBA sulla piazza come il popolare League of Legends, ecco perché la commissione dei WCG ha deciso di inserire ufficialmente il gioco di Valve nella lista dei titoli per la competizione.
Ma WCG non è l'unico evento videoludico che unisce i gamer di tutto il mondo sotto un unico tetto, perché grazie al supporto di Ubisoft, i pro gamer possono contare anche sull'evento parigino conosciuto come Electronic Sports World Cup o ESWC, che vanterà anch'esso campioni di grande talento e giochi per tutti i generi. A questo appuntamento abbiamo naturalmente i due giochi di punta di Ubisoft per il competitive gaming, ovvero Shootmania e Trackmania Canyon.

LE DIRETTE

Anche se non siete praticanti o giocatori del circuito competitivo, vi consigliamo di guardare qualche partita per farvi un'idea di quanto siano bravi i pro-gamer. A tal proposito, Twitch mette a disposizione del popolo di internet, una serie di dirette per i vari giochi del circuito torneistico. Anche il sito di Major League Gaming mette a disposizione numerosi video e dirette, con un calendario fitto di match e partite che potete consultare direttamente qui.
Se invece non masticate l'inglese, allora vi consigliamo di dare uno sguardo all'ottimo Vasacast, che propone delle dirette streaming di StarCraft II completamente in italiano e condotte da Alessandro "Vasa" Vasarri.

E Sport Si prospetta un autunno lungo e ricco di incredibili occasioni ed eventi per il circuito torneistico del nostro amato medium. L'appuntamento di punta italiano è sicuramente il Lucca Comics & Games, al quale ormai mancano solo venti giorni, e la Games Week di Milano la settimana successiva, l'evento consumer più grande e importante d'Italia. Sempre pronti a vigilare per voi con occhio critico e attento, vi diamo appuntamento ai primi di dicembre, con un articolo che vi parlerà di tutti i grandi eventi autunali, tra world championship e tornei da ogni angolo del globo. Commentate l'articolo e fateci sapere cosa vorreste leggere nei prossimi appuntamenti di questa nuova rubrica!