Rubrica Every App - Vol 5

Una puntata tutta ludica per segnalare i migliori titoli gratuiti dell'AppStore.

rubrica Every App - Vol 5
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di

Every Apps Volume 5 - L’AppStore è un mondo ancora tutto da scoprire. Nuovi software, ludici e non, appaiono sugli scaffali (virtuali) dei nostri iPhone e iPad con una velocità impressionante. Dalla guida in cucina, agli ultimi giochi di EA, passando per software finanziari, chat ed eBook reader, l’utenza può sbizzarrirsi passando ore ed ore a cercare l’applicazione più comoda per un determinato impiego, con la certezza quasi matematica che, prima o poi, la troverà. Non tutti però hanno il tempo di spulciare l’AppStore ogni giorno e, inevitabilmente, molti ottimi software si perdono nei meandri del negozio. Everyeye ha deciso così di lanciare questa nuova rubrica, che vi aggiornerà sulle migliori applicazioni, gratuite e non, che appariranno online.

Questa puntata "speciale" è tutta incentrata sull'offerta ludica dell'AppStore, e cerca di segnalare all'utenza i migliori videogiochi gratuiti disponibili online.

Doodle Grub

Nome: Doodle Grub
Sviluppatore: Adrien Duermael
Prezzo: Gratis
Compatibilità: iPhone, iPod Touch, iPad (iOs 3.1)
“Snake” è stato senza ombra di dubbio un passo fondamentale per la diffusione del gaming sui telefoni cellulari. Presente su tutti i modelli Nokia all'inizio della decade, è stato riproposto -assieme ai cloni di Arkanoid- in tutte le salse.
Oltre a varie riedizioni , sull'App Store si possono trovare “variazioni su tema” decisamente interessanti. Una delle più scaricate è Doodle Grub, un gioco che si basa sullo stesso concetto di Snake: un bruco deve muoversi all'interno di un riquadro per mangiare delle mele, che appaiono una alla volta in posizioni casuali. Mangiando ogni mela, oltre a ottenere un punteggio, il piccolo protagonista di questo gioco diventerà più lungo, aumentando il punteggio ottenuto dalla mela successiva ma diminuendo la manovrabilità del proprio corpo, che seguirà in dettaglio ogni movimento della testa. In Doodle Grub il movimento è totalmente controllato dall'accelerometro, permettendo al giocatore non solo di variare la propria velocità, ma anche di muovere il suo bruco in modo molto fluido e in qualsiasi direzione. Mentre una collisione con il proprio corpo non porterà al Game Over (ma alla riduzione del punteggio guadagnato per ogni mela), assolutamente da evitare sono i temibili ricci. Oltre alle normali mele, di tanto in tanto sullo schermo appaiono della coccinelle che, una volta mangiate, permetteranno di distruggere i predatori.
Doodle Grub è un titolo piacevole, adatto per il Pick up and Play. Nel caso in cui dovesse piacervi particolarmente, sarà possibile scaricare a pagamento nuovi themes, che oltre a cambiare l'aspetto visivo del gioco potranno, in alcuni casi, apportare alcune modifiche alle dinamiche.

Mega Jump

Nome: Megajump
Sviluppatore: Get Set Games Inc.
Prezzo: Gratis
Compatibilità: iPhone, iPod Touch, iPad (iOs 3.1)
Un altro titolo decisamente interessante che sfrutta l'accelerometro dell'iPhone è Mega Jump. Il protagonista di questo gioco, un piccolo dinosauro rosso di nome Redford, dovrà riuscire, partendo da terra, a salire sempre più in alto attraverso 10 lunghi livelli.
Sul suo percorso Redford troverà delle monete che, all'impatto, lo spingeranno verso l'alto. Spostandosi con l'accelerometro, l'utente dovrà saltare da una moneta all'altra, evitando di cadere a terra. I livelli, caratterizzati da sfondi deliziosi e curati, sono tutti della stessa lunghezza, ma il grado di sfida aumenterà notevolmente salendo sempre più in alto (da un idilliaco boschetto fino al cuore dell'universo, passando per città eteree costruite sulle nuvole). Oltre alle semplici monete, Redford dovrà quindi evitare blocchi di ferro, incudini e piccoli nemici volanti, cercando di raccogliere monete sempre più “diradate” e power up. Fra questi, segnaliamo calamite capaci di attirare le monete della zona, comete e palle di fuoco che daranno al protagonista uno sprint notevole, ed ombrelli in grado di frenare le cadute. A seconda del numero di monete ottenute in una partita, il giocatore riceverà dei "Mega Point", utilizzabili in una sezione store per acquistare potenziamenti o nuovi personaggi.

Sky Burger (e Scoops)

Nome: Sky Burger
Sviluppatore: Ian Marsh
Prezzo: Gratis
Compatibilità: iPhone, iPod Touch, iPad (iOs 3.1)

Ed è ancora l'accelerometro che viene sfruttato per Sky Burger, un gioco dalle meccaniche estremamente semplici, ma senza dubbio divertente. Oscillando l'iPhone a destra e sinistra, il giocatore potrà muovere la base di un hamburger, sulla quale potrà quindi raccogliere gli ingredienti che cadono dal cielo. In questo modo il giocatore dovrà completare degli ordini, sempre più difficili, ottenendo panini formati da determinate quantità di carne, insalata, formaggio, cipolle pomodori o cetriolini. Una volta raccolti tutti gli ingredienti, il giocatore dovrà far cadere in cima alla pila la parte superiore del panino. Ogni hamburger fornirà a un giocatore un punteggio di base più una mancia, variabile in base al tempo necessario per terminare l'ordine e alla presenza o meno di ingredienti di troppo. In caso però il panino venga chiuso prima di essere terminato, il giocatore perderà la partita e dovrà ricominciare dagli ordini più facili.
Molto simile, ma con regole leggermente diverse, è "Scoops", un'App dello stesso produttore. In questo caso su un cono dovranno essere impilati quanti più gusti di gelato possibile (e stavolta dovremo evitare cipolle e pomodori!). Il gioco, diversamente da Sky Burgers, propone una sorta di Endless Mode che permette id sbagliare solo due volte prima del Game Over. Per Scoops saranno acquistabili o scaricabili vari “Themes”, che permetteranno al giocatore di impilare cappelli (sulla testa di una persona), torte, o altri elementi non certo convenzionali.

BeEarthed 4 Ever

Nome: BeEarthed 4 Ever
Sviluppatore: BeAMan Games LLC
Prezzo: Gratis
Compatibilità: iPhone, iPod Touch, iPad (iOs 4.0)
Gli amanti del famoso Bejeweled non resteranno certo delusi da BeEarthed, un gioco che introduce interessanti variazioni nel classico schema dei “match three”. Come per Bejeweled, il gameplay si basa sulla possibilità di scambiare due elementi contigui di una griglia, in modo da realizzare linee orizzontali o verticali di tre oggetti uguali.
Il BeEarthed, al posto dei classici gioielli, il giocatore dovrà compiere abbinamenti tra cinque possibili elementi: fuoco, aria, terra, acqua e vuoto. Il giocatore, oltre a creare semplicemente delle linee, avrà a sua disposizione delle riserve dei quattro elementi fondamentali, che gli permetteranno di sostituire - in caso di emergenza - un elemento presente sulla griglia di gioco con quello selezionato. Tali riserve potranno essere aumentate solamente attraverso la composizione di linee di quattro o più elementi, e potranno essere sfruttate, in alcuni casi, per evitare il game over. A rendere il gioco più difficile ci sarà la possibilità che alcuni elementi, se non dovessero essere distrutti entro un certo numero di mosse indicato da un “countdown”, si “blocchino”, diventando impossibili da muovere o sostituire. Tali elementi potranno comunque essere distrutti attraverso il movimento di elementi vicini, se inseriti in una linea. Altra aggiunta veramente interessante, e di grande valore strategico, è poi la possibilità di ruotare il telefono cambiando la "gravità" del piano di gioco, e permettendo quindi al giocatore di decidere la direzione da cui cadranno i nuovi elementi una volta distrutta una linea.

Exodus

Nome: Exodus
Sviluppatore: Francisco Santos Belmonte
Prezzo: Gratis
Compatibilità: iPhone, iPod Touch, iPad (iOs 2.2.1)
Decisamente più impegnativo, Exodus metterà alla prova le capacità dei giocatori più abili. Il sistema di gioco è molto simile a quello di altri titoli che si possono trovare sullo store (Flight Control, ad esempio): nello spazio di gioco giungeranno, dall'esterno dello schermo, delle astronavi, i cui movimenti saranno controllati dal giocatore che potrà semplicemente dipingere la traiettoria voluta. Lo scopo del gioco è di far sì che le astronavi raggiungano dei punti di atterraggio di uno spazioporto, dove resteranno per un certo tempo, indicato dal numero di passeggeri presenti su ciascuna di esse. Al termine dello scarico, le navi dovranno ripartire, ed essere guidate verso l'esterno dello spazio di gioco. Il numero di passeggeri varierà in base alla dimensione della nave, come anche la velocità: la difficoltà di Exodus starà proprio nel coordinare i movimenti di tutte le navi con la loro diversa velocità, e con il tempo di scarico necessario per ciascuna di esse. Il gioco si divide in sei livelli a difficoltà crescente, ciascuno con un diverso numero di stazioni in cui scaricare passeggeri. Una volta raggiunti gli obbiettivi dello schema e sbloccato lo schema successivo, comunque, i giocatori potranno continuare il livello per stabilire un punteggio record, condivisibile attraverso Openfeint.

Trainyard Express

Nome: Trainyard Express
Sviluppatore: Matt Rix
Prezzo: Gratis
Compatibilità: iPhone, iPod Touch, iPad (iOs 3.0)
Nonostante la grande quantità di puzzle game presenti sullo store, non è facile trovare un gioco divertente e innovativo che sia anche gratuito. A porre rimedio all'inconveniente ci pensa Trainyard Express. La versione a pagamento è già stata recensita su queste pagine, ma a chi dovesse aver perso la nostra review ricordiamo brevemente le caratteristiche del titolo. Lo scopo del gioco è quello di portare a destinazione delle piccole locomotive colorate, facendo in modo che tutte arrivino nella stazione del colore corrispondente. Trainyard è un puzzle game puro, tutto cerebrale: l'assenza del limite di tempo lascia spazio per la creazione di soluzioni intricate o eleganti. Sono 60 i livelli proposti dalla versione gratuita, nei quali i giocatori si troveranno ad affrontare enigmi veramente complicati: dovranno ad esempio fare in modo di fondere due treni di un colore primario per creare una locomotiva verde, arancione o viola, oppure lavorare sugli scambi dei binari per mandare in direzioni opposte due convogli che procedono in fila indiana. Alcuni schemi sono davvero cervellotici, per la gioia dei più pazienti. Il titolo è totalmente gratuito, e anche se potrebbe apparire come una versione lite di "Trainyard" (a pagamento, con più di150 livelli), i puzzle proposti sono totalmente indipendenti.

Un'App (gratuita) al giorno...

Trattando di giochi gratuiti per iPhone, non si può non citare la presenza di alcune utili applicazioni, che permettono di tracciare ogni giorno i titoli che è possibile scaricare gratis. Applicazioni del genere sono fondamentali per orientarsi tra l'enorme quantità di applicazioni proposte. Le più utili sono senza dubbio "FAAD Gold", "Openfeint's Game Spotlight", e "Free Apps (Find paid applications that are on sale - powered by apptrakr.com)".

Openfeint è un network di social gaming piuttosto affermato che, oltre ad offrire un sistema di trofei e leaderboards, si impegna per garantire la possibilità di rendere alcuni titoli gratuiti per un tempo limitato. Openfeint infatti cerca degli accordi con i produttori di applicazioni, facendo in modo che ogni giorno ci sia un nuovo gioco gratuito. Openfeint's Game Spotlight è un'applicazione che, senza alcun costo per i giocatori, permette loro di tenere traccia dei giochi gratuiti disponibili ogni giorno. Openfeint rende ovviamente gratuite soltanto applicazioni che sfruttano il sistema di Achievement proprietario, motivo per cui i titoli proposti non sono sempre titoli interessanti o troppo famosi.

Da questo punto di vista fa meglio invece FAAD (Free App A Day). Oltre a lavorare in autonomi a per rendere gratuiti alcuni titoli minori (che spesso rimangono a costo zero per molti giorni), FAAD raccoglie i consigli dei giocatori, che ogni giorno possono inviare il titolo di un gioco che vorrebbero scaricare gratuitamente. Sulla base delle preferenze dell'utenza, FAAD cerca, attraverso accordi con i produttori, di ottenere una promozione speciale per fare in modo che i propri utenti possano scaricarlo senza alcun costo. Basandosi sui desideri dei giocatori, FAAD ha presentato in passato giochi sicuramente più interessanti di quelli di Openfeint, come ad esempio il ben noto Duke Nukem 3D.

A differenza di queste due applicazioni, Free Apps non si occupa di proporre giochi gratuiti per un giorno, ma di far sì che si possa facilmente tenere traccia delle applicazioni in saldo presenti sullo store, con una divisione per categorie che permette ai giocatori di scorrere rapidamente tra i vari titoli in promozione.