The Evil Within 2 Oggi alle ore 21:00

Giochiamo in diretta con la nuova avventura di Sebastian!

Rubrica Games with Gold - Gennaio 2015

Microsoft svela i nuovi Games With Gold: D4 su Xbox One, MX vs. ATV Alive e The Witcher 2 su Xbox 360

rubrica Games with Gold - Gennaio 2015
Articolo a cura di

Microsoft ha annunciato i nuovi Games with Gold del mese di Gennaio, con largo anticipo rispetto alla tradizionale tabella di marcia della casa di Redmond. A partire dal mese prossimo, gli utenti Xbox One potranno scaricare gratuitamente l'eccezionale avventura grafica D4: Dark Dream's Don't Die di Swery 65, mentre su Xbox360 dall'1 al 15 gennaio arriverà MX vs. ATV Alive, e dal 16 fino alla fine del mese The Witcher 2: Assassins of Kings. Si tratta di un'offerta indubbiamente interessante, che getta buone basi per un miglioramento complessivo di questo servizio per l'anno prossimo.

Xbox One

Apprezzato da critica e pubblico e ricordato come una delle esclusive per Xbox One più interessanti dell'anno, D4: Dark Dream's Don't Die è l'ultima fatica di Swery 65, l'eclettico game designer che ha dato vita a Deadly Premonition. Ci troviamo di fronte ad un'avventura grafica pensata specificamente per l'utilizzo del Kinect 2.0, ma perfettamente compatibile anche col pad della console: la storia ci fa vestire i panni di David Young, un abile ed esperto detective alla ricerca dell'assassino di sua moglie. L'uomo ha assistito in prima persona all'omicidio della sua consorte, riuscendo a salvarsi per miracolo da una morte certa. Tuttavia lo shock dell'evento ha donato al protagonista uno strano potere: la capacità di poter rivivere eventi passati utilizzando un oggetto che funga da "tramite", chiamato Mementum. Sarà proprio così che Young svolgerà gran parte delle sue indagini, che lo porteranno ad esplorare situazioni presenti e passate e lo avvicineranno sempre di più all'identità del misterioso quanto sfuggente D. La trama e la caratterizzazione dei personaggi sono il punto forte della produzione: eclettica e sopra le righe, la sceneggiatura è un concentrato di follie nipponiche e protagonista improbabili, raccontata con divertita maestria.

Xbox 360

Il primo titolo gratuito del 2015, su Xbox 360, è MX vs. ATV Alive, racing game basato sul mondo del Motocross, sviluppato da Rainbow Studios e pubblicato nel maggio del 2011. La produzione si caratterizza purtroppo da una cronica mancanza di contenuti, e a fronte dell'assenza di una carriera la modalità "Gara Veloce" rimane l'unica offerta prevista per il giocatore interessato al comparto Single Player. Purtroppo l'immediatezza e il divertimento di questa modalità scemerà presto, nel momento in cui ci accorgeremo che per sbloccare buona parte dei tracciati disponibili saremo costretti a ripetere allo sfinimento le prime tre piste. A spezzare una monotonia forse eccessiva ci pensa però il ritorno di "Free Ride", una modalità che ci consente di correre a bordo delle nostre moto da cross in due location completamente esplorabili. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo comunque alla nostra recensione.

Seguito delle splendide avventure di Geralt di Rivia, The Witcher 2: Assassins of Kings è probabilmente uno dei giochi di ruolo occidentali migliori disponibili nel catalogo di Xbox 360. Il titolo sviluppato dai talentuosi ragazzi di CD Projekt Red mette in mostra un mondo vivo e realistico, nel quale il carismatico Strigo nato dalla mente dello scrittore Andrzej Sapkowski potrà interagire con tantissimi personaggi ed instaurare un profondo sistema di relazioni che provocherà modifiche concrete e tangibili sia all'universo in-game che alla prosecuzione stessa dell'avventura principale. Sul fronte del gameplay The Witcher 2: Assassins of Kings si presenta all'utente come un action rpg in terza persona, che riesce a mescolare efficacemente il combattimento all'arma bianca con l'utilizzo dei "Segni", ossia particolari movimenti con le mani che consentono al protagonista di sprigionare di volta in volta poteri diversi. La longevità della produzione, garantita anche dalla possibilità di compiere scelte diverse nel corso della storia, si attesta in media sulle 30-40 ore, che potrebbero aumentare ulteriormente qualora si decidesse di portare a termine le numerose missioni secondarie presenti.