Rubrica Games With Gold, novità e aggiornamenti di Dicembre 2015

Microsoft chiude il 2015 dei Games With Gold con ben cinque titoli gratis per gli utenti abbonati al servizio, tra i quali troviamo The Incredible Adventures of Van Helsing, Thief e Castlestorm.

rubrica Games With Gold, novità e aggiornamenti di Dicembre 2015
Articolo a cura di

Major Nelson di Microsoft ha svelato sul suo blog ufficiale i titoli di Dicembre in arrivo con i Games With Gold: la casa di Redmond vuole chiudere l'anno in bellezza offrendo ben cinque titoli, tra i quali segnaliamoThe Incredible Adventures of Van Helsing e Thief per Xbox One. Su Xbox 360, invece, troveremo a disposizione CastleStorm, Sacred 3 ed Operation Flashpoint Dragon Rising, che grazie alla retrocompatibilità introdotta il mese scorso potranno essere scaricati anche sulla console Current Gen del colosso statunitense. Si tratta senza dubbio di un ottimo mese per gli utenti Xbox, che grazie a questo ricco catalogo di titoli potranno scegliere se dedicarsi agli Stealth Game, ai Tower Defense, ai giochi di ruolo oppure propendere per gli sparatutto in prima persona.

Xbox One

Il protagonista dei Games With Gold di Dicembre è The Incredible Adventures of Van Helsing , un Action RPG sviluppato da Neocore Games e già pubblicato su PC qualche anno fa. Indosseremo il mitico cappello a falde larghe di Van Helsing, impugneremo le armi e partiremo in un'incredibile avventura alle porte di Borgovia, città dalle splendide atmosfere gotiche dove folli esperimenti scientifici minacciano la fragile tregua tra Mostri ed esseri umani. Al nostro fianco troveremo anche lo spettro di Lady Katrina, che si unirà a noi per affrontare creature soprannaturali contraddistinte da abilità e attributi specifici. Per avere la meglio negli scontri dovremo sviluppare le tecniche del nostro personaggio e modificare di volta in volta le abilità grazie ad un versatile sistema di potenziamento, nonché dedicarci ai segreti dell'alchimia e creare oggetti dai poteri straordinari. Sarà possibile inoltre costruire e potenziare il proprio nascondiglio e riempirlo di pericolose trappole per difenderlo dagli attacchi avversari, oppure dedicarsi all'interessante modalità cooperativa online aperta ad altri tre giocatori. Per ulteriori informazioni sul gioco di NeocoreGames vi rimandiamo alla nostra recensione della versione PC.

Già offerto qualche mese va in versione Xbox 360, Thief è il secondo titolo dei Games With Gold ad arrivare su Xbox One a Dicembre: scaricabile gratuitamente dal 16 di questo mese fino al 15 di Gennaio, gli sviluppatori Eidos Montreal ci mettono nei panni di Garret, un vero e proprio maestro del furto che si addentra nelle profondità di una città intrappolata in una spirale di paura, sconvolta per l'arrivo di una misteriosa malattia. Per quanto riguarda il gameplay ci troviamo di fronte ad un prodotto sotto certi punti di vista simile al Dishonored di Arkane, dove potremo scegliere liberamente l'approccio da utilizzare nei confronti dei nemici: camminare di soppiatto nell'ombra e stordire gli avversari o optare per un assalto frontale? Di missione in missione esploreremo diverse parti della Città, alcune più lineari e altre certamente più labirintiche, che saranno naturalmente costellate di guardie. Seguendo questo link troverete la nostra recensione, grazie alla quale potrete scoprire ogni dettaglio sull'ultima avventura di Garret.

Xbox 360

Esattamente come avvenuto per Thief ma a parti invertite, CastleStorm ritorna tra i Games With Gold questa volta in versione Xbox 360: Il titolo sviluppato dai talentuosi ragazzi di Zen Studios appare come un mix ben riuscito tra strategia e azione a scorrimento bidimensionale. Controllando la battaglia in tempo reale, i giocatori avranno la possibilità di sfruttare la potenza della propria artiglieria, sferrare poderosi attacchi e lanciare potenti incantesimi. Tra le modalità presenti troviamo una campagna in single player, un editor di castelli personalizzabile, una modalità multiplayer online ed una cooperativa, mentre è bene segnalare la mancanza di tutte le novità aggiunte nella versione Xbox One tra cui 20 battaglie inedite, quattro battaglie sopravvivenza e il supporto alla risoluzione Full HD.

Pubblicato su PC e console della scorsa generazione poco più di un anno fa, Sacred 3 ritorna su Xbox 360 e One (tramite retrocompatibilità) come secondo titolo dei Games With Gold, scaricabile dal 16 al 31 dicembre senza costi aggiuntivi per tutti gli abbonati. Il titolo è un Hack 'n' Slash pensato per un massimo di quattro giocatori e ambientato nel mondo fantasy di Ancaria, dove gli utenti saranno chiamati a scegliere il proprio eroe per affrontare insieme ai propri amici le pericolose orde di Grimmoc. Nel corso dell'avventura ci ritroveremo a combattere bestie brutali, legioni di mercenari e maghi non morti, sviluppando al contempo le abilità uniche di ogni personaggio (su un totale di 5 combattenti) ed eseguendo potentissime tecniche cooperative. L'ultima fatica di Keen Games è stata criticata per la mancanza di alcuni importanti elementi che da sempre hanno caratterizzato il franchise (ad esempio il Loot), ma allo stesso tempo ha dimostrato una cura non indifferente per quanto riguarda l'aspetto grafico e artistico: se volete saperne di più non perdetevi la nostra recensione.

L'ultimo titolo del mese di Dicembre è Operation Flashpoint: Dragon Rising, ambizioso sparatutto open world uscito su PC e console Old Gen esattamente sei anni fa. Una delle caratteristiche più importanti della produzione targata Codemasters è indubbiamente l'ambientazione: gli sviluppatori hanno ricreato una mappa di circa 280km quadrati completamente esplorabile e caratterizzata dalla presenza di fiumi, pianure, colline, boschi, insediamenti umani e molto altro ancora. Tuttavia per rendere meno dispersiva l'esperienza di gioco, la compagnia ha pensato di bilanciare la componente free roaming inserendo, in molti degli obiettivi principali e secondari, un limite di tempo. Per quanto riguarda il gameplay, nel corso dell'avventura ci ritroveremo a guidare una squadra di soldati in un contesto realistico, dove ogni mossa andrà studiata alla perfezione. Visto l'approccio simulativo, bisognerà stare attenti alla forma fisica del nostro soldato (cercando ad esempio di non correre troppo, per prevenire una fastidiosa tachicardia in grado di destabilizzare la mira), e sarà fondamentale studiare il campo di battaglia senza farsi scoprire dalle truppe avversarie, magari grazie ad un avanzamento più lento in mezzo alla boscaglia.