Overwatch Oggi alle ore 15:00

Giochiamo in diretta con l'acclamato sparatutto Blizzard!

Rubrica Gioco del Mese - Agosto

Un agosto bello denso, ricco di produzioni di spicco

Gioco del Mese - Agosto 2013

Videospeciale
Gioco del Mese - Agosto 2013
Articolo a cura di
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

L'arrivo delle console di nuova generazione deve aver messo fretta ai publisher, che hanno svuotato le loro line-up prima della prossima stagione riempiendo Agosto di produzioni di ogni tipo. Fra ciofeche imbarazzanti e titoli di ottima qualità, l'estate videoludica è stata più calda che mai, e sarà invece Settembre ad essere più “morigerato”: non fosse per l'uscita dell'immenso GTA 5 e dei due calcistici, attesissimi come sempre dal pubblico italiano.
In ogni caso, per chi ha disertato le spiagge ed è rimasto col (game)pad in mano, le soddisfazioni non sono mancate, mentre chi torna adesso dalle ferie ha un bel po' di prodotti da recuperare. Se fate parte dell'ultima categoria, potreste considerare nostro appuntamento mensile con il Game of the Month ed i “Runner Up” come un riassunto completo di quello che è successo nell'ultimo mese.

Runner-Up

Cominciamo con Killer is Dead, ultimo lavoro del ben noto Suda51, che dopo Lollipop Chainsaw torna a misurarsi con un action un po' più profondo nel gameplay e nelle tematiche. Il titolo è stato male accolto oltre oceano, e dispiace che un prodotto così particolare sia forse stato giudicato con un po' di superficialità. Oltre ad un combat system finalmente ben strutturato e profondo, Killer is Dead porta avanti un punto di vista integralmente nipponico sul videogame e sulla narrazione: la trama è un concentrato di clichè, assurdità, strane allegorie, che creano un impasto molto suggestivo ed in certi momenti drammaticamente fortissimo. Lo stile visivo sembra voler tornare ai tempi di Killer 7, e per fortuna il numero di incarichi a disposizione permette, per chi ne abbia la pazienza, di scoprire le buone proprietà del sistema di gioco. Sicuramente non un capolavoro senza tempo, ma un titolo con forte personalità e tanto carattere.

Dopo Pikmin 3, arriva su WiiU un altro pezzo da novanta. Si tratta di The Wonderful 101, sviluppato da Platinum Games che esordisce sulla console Nintendo in attesa di Bayonetta 2.
Il titolo esaurisce ben presto le potenziali somiglianze con l'avventura di Olimar e compagnia bella, per rivelarsi invece un Action Game bello solido, in pieno stile Platinum. La gestione dei 100 strampalati eroi che formano l'improbabile forza di difesa terreste sfocia in un gameplay molto tecnico e molto originale: un approccio nuovo al genere, discretamente creativo ma sempre legato a colpo d'occhi e tempismo. Un titolo con qualche pecca, fra una gestione della telecamera non perfetta ed un po' di confusione su schermo, ma che ci riporta con la mente ai tempi di Viewtiful Joe, quando il fu Clover Studio mandò in visibilio gli utenti Gamecube.

Spostiamoci un attimo sul mercato indie, sempre vitale ed attivo. Uno dei titoli migliori usciti questo mese è Papers, Please, straniante avventura grafica che ci mette nei panni del controllore di un ufficio doganale. Fedeli al regime di Arstotzka, dobbiamo decidere chi far entrare nel Paese esaminando i suoi documenti. Il compito diventa progressivamente più difficile: mentre la situazione politica si inasprisce, dobbiamo destreggiarci fra passaporti, certificati, permessi e visti. L'avanzamento alienante si intreccia con i mille volti delle persone che ci passano davanti: poveracci, aguzzini, assassini, contrabbandieri e prostitute. Papers, Please racconta storie miserevoli e tragedie umane, compresa quella del nostro alter ego, e lo fa con una forza davvero unica, mutuata anche dalla particolarissima formula di gioco. Da provare.

Se vi piace il gioco cooperativo, non potete perdervi Payday 2. Seguito dell'ottimo Payday: The Heist, il gioco è un First Person Shooter cooperativo, in cui quattro giocatori collaborano per effettuare una serie di colpi. La particolarità del titolo è l'urgenza di una pianificazione attentissima delle rapine, che passa dall'analisi delle mappe alla divisione dei compiti.
Vario, longevo e ottimamente strutturato, Payday 2 ha saputo conquistare gli appassionati e la critica, proponendo un approccio meno ignorante al genere. Per chi è in astinenza da Left 4 Dead.

Disponibile per il momento solo su XBLA, Brothers: a Tale of two Sons è l'eccezionale viaggio emotivo di Starbreeze, che abbandona per un attimo le produzioni ad alto budget per darsi ai toni più soffici e morbidi di questa avventura delicatissima. Brothers è un'avventura surreale, avente come con protagonisti due inseparabili fratelli. Le atmosfere fiabesche che hanno caratterizzato una lunga serie di videogiochi dell'attuale generazione, si mescolano con un gameplay classico ma ottimamente valorizzato dal level design e dall'impatto visivo. Il mood è decisamente più malinconico e per certi versi drammatico, e Brothers è uno di quei prodotti destinati a restare a lungo nella memoria di chi li gioca.

Dopo anni di attesa, arriva su Ps3 Tales of Xillia, uno dei capitoli più apprezzati della saga pubblicata da Namco Bandai. Un JRPG con personalità, capace, anche a due anni di distanza dalla release nipponica, di apparire originale e coinvolgente dove conta di più, ovvero nel gameplay ed in particolare nel battle system, tecnico e preciso come ci si aspetterebbe da un esponente della serie. Ad una progressione sempre fresca e soddisfacente, sottende un intreccio narrativo che non brilla per originalità ma che, soprattutto grazie all’encomiabile lavoro di charachter design, riesce ad emozionare il giocatore e mantenerne vivo l’interesse. E non si può infine non lodare una ricerca artistica di ottimo spessore. Dopo Ni No Kuni, Namco-Bandai ci regala un'altra perla.

Ha seriamente rischiato di essere eletto come Gioco del Mese, non fosse arrivato in extremis un altro titolo dello stesso publisher a soffiargli il posto. Ci riferiamo ovviamente a Splinter Cell Blacklist, ritorno in grande stile di Sam Fisher. A livello ludico si tratta senza ombra di dubbio del capitolo più completo e riuscito, in grado di unire segmenti stealth di ispirazione classica e dall’alto tasso di sfida a momenti meno tesi e più orientati all’azione, dando, non bastasse, completa libertà al videoplayer. Una pluralità vista raramente in uno stealth game, corroborata da un level design brillante e ricchissimo di spunti. Chiude il quadro un multiplayer finalmente ispirato, dopo una generazione in cui la componente multigiocatore non ha mai brillato per originalità.

Gioco del Mese

Non poteva che essere lui, il nostro gioco del mese: Rayman Legends. Dopo l'ottimo esordio con Origins, il platform bidimensionale targato Ubisoft torna alla grande, con un capitolo che rappresenta forse uno dei giochi più ricchi di questa generazione. Rayman Origins è un tripudio di stage eccelsi, che dopo una partenza regolare comincia ad esaltare il giocatore con trovate sempre nuove, spingendo al massimo sul Level Design. Ben presto a diventare prioritaria sarà la componente ritmica, per livelli da percorrere a perdifiato, scoprendo la disposizione geniale di ogni singolo elemento.
Bisogna poi considerare che, oltre ad una ricerca artistica veramente incredibile, in Rayman Legends ci sono un'infinità di attività da fare: tutti gli stage del precedente capitolo, sfide settimanali e giornaliere, l'esilarante Kung Foot (da provare!). Insomma, nonostante si sia fatto attendere, Rayman Legends è davvero una bomba: uno dei migliori platform dell'ultimo decennio.

Riassunto

Gioco del Mese - Gennaio 2013: Ni No Kuni
Runner up - Gennaio 2013: The Cave
- Black Knight Sword
- Crimson Shroud
- DMC: Devil May Cry

Gioco del Mese - Febbraio 2013: Crysis 3
Runner up - Febbraio 2013: Dead Space 3
- Metal Gear Rising: Revengance
- Antichamber

Gioco del Mese - Marzo 2013: Bioshock Infinite
Runner up - Marzo 2013: Tomb Raider
- God of War Ascension
- Monster Hunter 3: Ultimate
- Need For Speed: Most Wanted U
- Luigi's Mansion: Dark Moon
- SimCity
- StarCraft 2: Heart of the Swarm

Gioco del Mese - Aprile 2013: Guacamelee
Runner up - Aprile 2013: Fire Emblem Awakening
- Shootmania Storm
- Battleblock Theater
- Injustice: Gods Among Us

Gioco del Mese - Maggio 2013: Far Cry 3: Blood Dragon
Runner up - Maggio 2013: Soul Sacrifice
- Metro: Last Light
- Call of Juarez: The Gunslinger
- GRID 2
- Donkey Kong Country Returns 3DS
- Resident Evil Revelations HD

Gioco del Mese - Giugno 2013: The Last of Us
Runner up - Giugno 2013: Company of Heroes 2
- State of Decay
- The Swapper
- Remember Me

Gioco del Mese - Luglio 2013: DOTA 2
Runner up - Giugno 2013: Rogue Legacy
- Mario & Luigi Dream Team Bros
- Pikmin 3
- A Tokyo Tale

Gioco del Mese - Agosto 2013: Rayman Legends
Runner up - Giugno 2013: Splinter Cell Blacklist
- Payday 2
- Brothers
- Papers, Please
- Tales of Xillia
- The Wonderful 101
- Killer is Dead