Rubrica Gioco del Mese - Aprile 2012

Menzione d'onore per il ritorno dello Strigo, ma il vincitore di Aprile è....

rubrica Gioco del Mese - Aprile 2012
Articolo a cura di
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Quest'anno il mercato videoludico è semplicemente inarrestabile. Dall'inizio del 2012 non si registrano periodi di stanca, e mentre noi giornalisti siamo continuamente assediati dai Review Code, i portafogli degli utenti piangono ad ogni mensilità, mentre sugli scaffali dei negozi appaiono in continuazione titoli tripla A e progetti più che interessanti. Maggio si prepara ad ospitare altre grandi produzioni (Max Payne 3, Dragon's Dogma), e questo Aprile ci lascia con qualche solidissima esclusiva e tanti multipiattaforma d'eccezione. Vediamo insieme chi si aggiudica l'ambito premio di .

Runner-Up

Togliamoci subito il dente. Non assegniamo il premio come Gioco del Mese a The Witcher 2. E non perchè il titolo CD Project non ci sia piaciuto. Anzi, resta ovviamente uno dei migliori RPG di questa generazione, assolutamente imperdibile per gli appassionati e non solo. La fierezza con cui ostenta la sua carica innovativa, legata alla possibilità di influenza sia il plot che l'ambientazione di gioco, è invidiabile anche ad oltre un anno dall'uscita originale su PC, e The Witcher 2 è uno dei titoli più interessanti e originali degli ultimi anni. Citiamo quindi questa Enhanced Edition, che ha il merito non solo di consegnare anche agli utenti Xbox 360 il capolavoro del team polacco, ma anche quello di apportare sincere migliorie alla struttura complessiva. Ma visto che The Witcher ha guadagnato il titolo di Gioco del Mese già nel Maggio 2011, quando per la prima volta ha visto la luce, ci sembra opportuno considerarlo “fuori gara”, così come faremmo con una qualsiasi GOTY Edition. Questo lungo paragrafo testimonia la sua immensa qualità, al pari della valutazione lusinghiera che abbiamo assegnato nella nostra review.

Cominciamo quindi l'elenco dei Runner Up veri e propri da Pandora's Tower, l'ultima grande esclusiva per Nintendo Wii, mentre tutti aspettiamo ansiosi la nuova console della casa di Kyoto. Action RPG dai toni molto particolari, il titolo si focalizza soprattutto sullo strano rapporto fra il protagonista e la bella Elena, vittima di una maledizione che la sta trasformando in un mostro orribile. La lotta per salvare la fanciulla si fa subito molto accesa, soprattutto perchè il senso di una correlazione diretta fra i nostri fallimenti e le disgrazie della poveretta si avverte come fortemente opprimente. Il gameplay abbastanza canonico rivela la volontà di sperimentare nuove soluzioni quando si scoprono le possibilità legate all'interazione ambientale, ma certo per alcuni difetti strutturali il prodotto è adatto solo ad un certo tipo d'utenza, più attenta alle fascinazioni narrative ed emotive che ad altro.

Continuiamo sul fronte delle esclusive, spostandoci in ambito PC. Sono due i prodotti che hanno lasciato il segno sul mercato Personal Computer, questo mese. Il primo è Legend of Grimrock, un titolo che ci riporta con la mente ai tempi in cui spopolavano i dungeon crawler grid-based. Il lavoro del team Almost Human appare davvero incredibile: ciò che stupisce, cattura e appassiona chiunque si cimenterà nell'impresa di scoprire il segreto ultimo di Grimrock è la perfetta commistione tra esplorazione, astuzia e combattimento dell'esperienza intera. Momenti concitati di battaglia si alternano a passaggi in cui dovremo usare le meningi per procedere, mettendo assieme gli indizi dispersi nei dedali del dungeon, anche in frangenti molto distanti fra loro. I pochi difetti non ci impediscono quindi di includere questo titolo fra i runner-up: un'esperienza così oscura, misteriosa e appassionante che ogni singolo videogiocatore non deve assolutamente lasciarsi scappare.

Il secondo titolo capace di riservarsi un posto d'onore fra i runner-up è il Botanicula di Amanita Design, i creatori di Machinarium. Questa nuova avventura grafica è uno splendido gioiello, costruito come un fantasioso sogno floreale. L'impostazione molto classica lascia spazio soprattutto alla curiosità dell'esplorazione. Mentre il giocatore - risolvendo enigmi semplici ma molto variegati - scopre un piccolo mondo alternativo fatto di piccole creature vegetali, di insetti stravaganti. Un'esperienza rilassante e avvolgente, che punta tutto su una direzione artistica eccezionale.

Aprile è stato anche il mese dell'attesissimo Prototype 2, un Sandbox creato dal team Free Radical e pubblicato da Activision. Seguito di un primo capitolo che, nonostante qualche difetto aveva appassionato molti giocatori, Prototype 2 torna con una storia meglio raccontata e molte ottimizzazioni sia tecniche che strutturali. Risalta soprattutto la mole di contenuti, enorme: nuove missioni e situazioni inediti si incontrano con i mille poteri del protagonista, che permettono una discreta varietà di approcci al combattimento e non solo, concedendo al videoplayer una gradevole sensazione di onnipotenza.

Oltre a The Witcher 2 gli amanti degli Ation RPG hanno potuto mettere le mani su Risen 2, sviluppato dai creatori della saga Gothic e seriamente intenzionato a portare una ventata di freschezza all'interno del genere di appartenenza. Nonostante le dinamiche di gioco siano molto classiche, l'ambientazione piratesca, fra moschetti e magie voodoo, aggiunge un tocco di personalità all'opera, che si dimostra inoltre piuttosto varia e ben costruita dal punto di vista delle quest, attentissime a sottolineare la preponderante dimensione avventurosa. Assolutamente da provare.

Sugli scaffali virtuali di Xbox Live è arrivato infine Trials Evolution, seguito dell'apprezzatissimo Trials HD. L'arcade bidimensionale ci mette nuovamente a bordo di una moto da trial, per farci compiere improbabili percorsi e spericolate acrobazie. Assuefacente soprattutto adesso che ha guadagnato il supporto al multiplayer, Trials si rinvigorisce anche grazie alla presenza di un editor e di una serie di eventi molto più eterogenea.

Game of The Month

Fez. Il nostro Gioco del Mese è una poesia pixellosa costruita in cinque anni di duro lavoro, da un piccolo team che ci concede un imperdibile sogno digitale. Fez è un Platform Game che gioca con la prospettiva, permettendo all'utente di ruotare il mondo di novanta gradi. Dopo la rotazione, tutto si appiattisce di nuovo sullo schermo, ma cambiano distanze, proporzioni, sezioni visibili, in un continuo dialogo con l'ambiente di gioco ed il senso di meraviglia. Più che il culto del salto millimetrico, Fez celebra la scoperta di un mondo altro, tutto digitale, costruito pixel dopo pixel dalla costanza incrollabile degli sviluppatori. Metà Puzzle game, metà tributo agli anni in cui i bit si contavano su due mani, Fez è un capolavoro che resterà negli annali del videogioco. Senza strepiti e comunicati stampa, ma sempre nel cuore di chiunque abbia la curiosità di scoprirlo.

Riassunto

Gioco del Mese - Gennaio 2012: Resident Evil Revelations

Gioco del Mese - Febbraio 2012: Uncharted Golden Abyss
Runner up - Febbraio 2012: UFC 3
- Crusader Kings 2
- King Arthur II
- The Last Story
- Asura's Wrath
- The Darkness 2
- Syndicate
- Catherine
- Final Fantasy XIII-2
- Soul Calibur V
- Wipeout 2048
- Lumines Electronic Symphony
- Dear Esther
- Warp
- Alan Wake American Nightmare
- Motorstorm RC
- Dustforce

Gioco del Mese - Marzo 2012: Journey
Runner up - Marzo 2012: Mass Effect 3
- Kid Icarus: Uprising
- Street Fighter X Tekken
- SSX
- Twisted Metal
- Shogun 2: il Tramonto dei Samurai
- I am Alive
- Vessel
- Sine Mora
- Closure

Gioco del Mese - Aprile 2012: Fez
Runner up - Aprile 2012: Mass Effect 3
- Legend of Grimrock
- Botanicula
- Prototype 2
- Risen 2
- Trials Evolution