Rubrica Gioco del Mese - Marzo

Un Marzo all'insegna delle produzioni Tripla A

rubrica Gioco del Mese - Marzo
Articolo a cura di
Andrea Vanon Andrea Vanon è appassionato di videogiochi sin dal 1995, quando passava le giornate tra SNES e Game Gear. Da sei anni tra le "penne" e le "voci" di Everyeye.it fagocita qualsiasi produzione con curiosità, mantenendo un’incrollabile fedeltà verso gli sportivi "made in U.S.A.". Lo potete seguire su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Notoriamente tra i mesi più caldi dell’anno, Marzo non ha fatto eccezione nemmeno in questo 2013, presentando ai giocatori il conto salatissimo di una serie d’uscite di grande valore. Il mese è stato davvero pieno e tra esclusive e multipiattaforma ogni console, dalle casalinghe alle portatili, è stata coperta da uno o due titoli veramente interessanti. Ma, come al solito, tra un Tomb Raider, un Luigi’s Mansion 2, un God of War Ascension e molto altro ancora il Gioco del Mese può essere uno ed uno soltanto. Vediamo quale.

Runner Up

TOMB RAIDER

Il reboot delle avventure di Lara Croft sviluppato da Crystl Dynamics doveva reggere il peso di grandi aspettative. Sin dalle prime presentazioni si è pensato a Tomb Raider come uno dei giochi dell’anno, ed al suo debutto le conferme non si sono fatte attendere troppo. Una caratterizzazione ottimamente studiata ed un’avventura dalle emozioni fortissime (l’unica in grado di tenere testa ad Uncharted, per carattere) fanno di questo nuovo capitolo una partenza fenomenale per la “nuova saga”. Dal punto di vista puramente ludico si tratta di un action/adventure molto vario, che recupera una struttura “alla Uncharted” ampliandola. Peccato per un multiplayer senza particolari spunti, anche se totalmente accessorio. Un difetto assolutamente non in grado d’inficiare una produzione di grandissimo livello.

GOD OF WAR ASCENSION

C’era scetticismo attorno all’ennesima avventura di Kratos, soprattutto per la decisione di Santa Monica Studios di affiancare alla campagna single player una modalità multiplayer mostratasi in una beta altalenante. Il risultato finale, invece, è stato in grado di stupire pubblico e critica. God of War Ascension si presenta con la sua solita e pazzesca dose di violenza, forte di un copione oramai collaudato e coadiuvato da scelte registiche da Oscar. A spiccare sono soprattutto un’azione molto varia e ben ritmata e l’incredibile caratura del comparto tecnico, che riesce ancora una volta ad imporsi come punto di riferimento. Ben al di là delle aspettative, poi, anche il multiplayer dimostra di funzionare, pur con qualche riserva. Un ottimo punto di partenza per quel che ci aspetta in futuro.

MONSTER HUNTER 3 ULTIMATE

Monster Hunter 3 Ultimate è l'edizione definitiva del terzo capitolo della saga. E' come trovarsi di fronte ad un grande “riassunto globale”, che galvanizza ogni fan di vecchia data grazie ad una sproporzionata mole di contenuti, e apre di fronte ai neofiti il vastissimo mondo di Monster Hunter: le mille razze di rettili a cui dare la caccia, le ambientazioni più belle, e tutto il compendio di armi classiche. Consapevoli che non si tratta di un prodotto che spreme, dal punto di vista tecnico, la nuova console Nintendo, la versione Wii U ha comunque il pregio di offrire l’indispensabile possibilità di giocare online, preclusa all'edizione portatile.

NEED FOR SPEED: MOST WANTED

Criterion centra l’obiettivo anche su Wii U, proponendo un porting di Need For Speed Most Wanted che definire semplicemente un porting sarebbe riduttivo. Forte di un comparto tecnico preso di peso dalla versione PC, quella Wii U è senz dubbio la versione “migliore” tra quelle console. Grazie all’aggiunta dell’Ultimate Velocity Pack anche a livello contenutistico si difende molto bene, nonostante i mesi di distanza dalla release sulle altre piattaforme siano ben quattro. La differenza la fanno tutti questi elementi, uniti alle feature legate al GamePad, accessorie ma interessanti ed intelligentemente implementate per dare una nuova dimensione all’adrenalinica esperienza di guida. Un titolo da non perdere.

LUIGI'S MANSION: DARK MOON

Luigi's Mansion: Dark Moon è uno dei migliori titoli pubblicati da Nintendo negli ultimi anni. Il titolo griffato Next Level Games incarna appieno quello spirito che la casa di Kyoto ha portato avanti nei suoi anni d'oro: di coraggioso sperimentalismo, sostenuto dalla viva capacità di giocare e scherzare anche con la propria iconografia, reinventando personaggi e costruendo ambientazioni nuove, ma in linea con i canoni stilistici che da sempre hanno distinto la Grande N. Dark Moon è un titolo difficile da ascrivere ad un genere particolare. E' un gioco d'avventura, in cui l'esplorazione divertita sostiene un incedere sempre vario, che non disdegna qualche momento di “azione arcade” un po' più sostenuto. Ma ciò che risplende è il minuzioso lavoro di level design, applicato ad ambienti che si evolvono, dialogando costantemente con il giocatore. E' una magia rara fatta di cure lungimiranti e perizia artigianale.

SIMCITY

SimCity è il gioco che tutti gli amanti delle simulazioni stavano aspettando, una killer application che saprà rubare ore e ore di sonno tra le decisioni politiche di una città virtuale in continua crescita. Il team di Maxis ha dimostrato di saper riportare in auge un genere e un franchise che sembravano destinati ad essere etichettati come “storia vecchia”, e che invece si rinnovano grazie ad un grande engine, il GlassBox, ed un numero eccezionale di variabili di gioco. Gli unici dubbi messi in rilievo dal nuovo gioco della celebre software house sono relativi alla componente online, che seppur intrigante non si rivela la rivoluzione social che gli sviluppatori avevano pubblicizzato negli ultimi mesi. Il nuovo SimCity è in ogni caso un videogioco ricchissimo e molto divertente, indubbiamente un must have già in lizza a miglior gioco per PC dell'anno.

STARCRAFT II: HEART OF THE SWARM

Heart of the Swarm è un'esperienza a tutto tondo, imperdibile per chiunque, appassionato della saga o no. La campagna singleplayer è semplicemente la migliore da anni a questa parte e supera il capitolo precedente in immersione, varietà e potenza narrativa. A tutto questo bisogna aggiungere un comparto online già ben rodato e che offre nuove tattiche di battaglia grazie alle sette unità addizionali. Anche dal punto di vista tecnico Heart of the Swarm è un piccolo gioiellino: una delle esclusive PC da non perdere assolutamente.

Gioco del mese: Bioshock Infinite

L’ultimo arrivato in casa Irrational Games è il nostro Gioco del Mese di Marzo. L’opera di Ken Levine e soci, per quanto imperfetta, è di quelle che rimarranno scolpite nella storia dei videogiochi. Columbia non è Rapture ma la rappresentazione dell’America puritana, contraddittoria ed opulenta dei primi ‘900 è a dir poco fantastica, abbellita da una direzione artistica che in questa generazione ha ben pochi eguali. Anche dal punto di vista narrativo Bioshock Infinite spicca sulla maggior parte delle produzioni videoludiche odierne, presentando un intreccio convincente e sempre affascinante, un ottimo finale ed una caratterizzazione dei personaggi a dir poco sublime. A volergli trovare un difetto si potrebbero puntare le (poche) sessioni shooter, relegate quasi ad un orpello e rinfrescate solo in parte dalle dinamiche legate agli strappi temporali o alle Skyrail. Ma non importa, perché Bioshock Infinite è unico ed irripetibile. Un Game of the Month doveroso per un videogioco da non lasciarsi assolutamente scappare.

Recap

Gioco del Mese - Gennaio 2013: Ni No Kuni
Runner up - Gennaio 2013: The Cave
- Black Knight Sword
- Crimson Shroud
- DMC: Devil May Cry

Gioco del Mese - Febbraio 2013: Crysis 3
Runner up - Febbraio 2013: Dead Space 3
- Metal Gear Rising: Revengance
- Antichamber