Rubrica Radiogame II - vol. 2

Video Game Music Radio Station. La musica dei Videogiochi in una trasmissione di Mario Morandi

rubrica Radiogame II - vol. 2
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di

Radiogame ci ha subito conquistati. Il progetto, “scritto, condotto e diretto” da Mario Morandi, è una di quelle perle preziosissime che il Web si diverte a nascondere nei suoi meandri più oscuri. Nata nel 2007 (quando i tempi ancora non erano troppo maturi), questa “VideoGame Music Radio Station” viene adesso recuperata in un “Reboot” apprezzato come non mai.
Funzione e struttura sono limpide: mettere al centro della scena la musica dei videogiochi. Una componente spesso sacrificata, dalla critica e dalla ricezione del pubblico, sull'altare della tecnica e del colpo d'occhio. Una componente invece di fondamentale importanza per caratterizzare i prodotti più belli e scolpire i momenti indimenticabili di capolavori immortali.
Senza dimenticare di tappezzare la trasmissione con curiosità e dettagli riguardanti tutti i titoli “citati”, Mario opera di mese in mese una saggia selezione, mescolando alle glorie del passato i brani che hanno fatto da sottofondo a questa, arrogantissima “Next Generation”.
Ne esce un impasto sonoro d'eccezionale rilevanza, che avvicina le sonorità acide dell'epoca 8 Bit a brani orchestrati d'ampio respiro. Un vortice acustico capace di avvolgere e rapire l'ascoltatore.

La trasmissione è perfetta per un ascolto attento o come disimpegnato sottofondo. Everyeye è fiero di poter ospitare progetti come questo, nel rispetto della loro indipendenza.

Radiogame II 02

Potete scaricare l'Mp3 della puntata Cliccando Qui, oppure ascoltare il Podcast grazie al Player sottostante. Trovate sotto la Tracklist dei brani selezionati per questo episodio; andando sulle pagine di Radiogame potrete trovare tutte le informazioni che cercate sulle Soundtrack ufficiali.











Tracklist

Minuto 0:58
Super Mario Galaxy
Star Dust Festival (Mahito Yokota), Egg Planet (Koji Kondo), Honeybee Kingdom, Wind Garden , Super Mario 2007 (M.Yokota)

Minuto 8:26
Catalypse
Intro, Level 4, Ending (Michael Tschoegl)

Minuto 17:07
OutRunners
Mega Driver, Picture the Rivers, Speed King (Takayuki Nakamura), Splash Wave 1993 (Takenobu Mitsuyoshi)

Minuto 24:39
Landstalker
Let’s Go on Adventure, Treasure Hunter Nigel, Premonition of Trouble, Bustling Street, Mysterious Island (Motoaki Takenouchi)

Minuto 31:00
Resident Evil
Where’s Wesker, 2nd Floor Mansion, More Rooms, Big Big Spider, After Rock Attack, Still Dawn (M.Tomozawa, A.Kaida, M.Ueda)

Minuto 38:00
Final Fantasy VII
Fighting, Underneath the Rotting Pizza, Still More Fighting, Cosmo Canyon, Highwind Takes to the Skies, One Winged Angel (Nobuo Uematsu)

Minuto 51:31
Broken Sword: The Shadow of the Templars
Opening, Ireland (Barrington Somers Pheloung)

Minuto 56:25
The House of the Dead: Overkill
Critic’s Choice, The House of the Dead - album mix, Get Funky - album mix, They Call him G (John Sanderson, Nadeem Daya)

Minuto 67:35
Beyond Good and Evil
Thoughtful Reflections, Hyllian Suite, Fear The Reaper, Fun and Mini Games, Slaughterhouse Scramble, Home Sweet Home (Cristophe Heral)

Minuto 82:00
Portal
You Can’t Escape, You Know (Valve), Still Alive (Jonathan Coulton)


Link:
- Link diretto all'Mp3
-
Post della Puntata

Biografia

Mario "AIO" Morandi
Mette le mani sui primi videogiochi sui cabinati della seconda metà degli anni '80, ma l'amore profondo per i videogames scatta poco dopo grazie al NES. Assiste all'evoluzione videoludica cercando di provare più piattaforme possibili e prima dell'avvento di internet legge avidamente le migliori riviste del settore. Da sempre affascinato dalle possibilità creative e divulgative offerte dalla tecnologia, nel 2004 supporta attivamente la cultura videoludica in Italia, iniziando a scrivere le prime recensioni per il completissimo portale Retrogamer.it. Dopo svariate collaborazioni e un paio di blog dedicati ai videogames, nel 2007 realizza l'episodio pilota di Radiogame, programma radiofonico online che racconta la storia del videogioco attraverso la sua musica.