Rainbow Six Siege Adesso online

Scopriamo le ultime novità dello sparatutto Ubisoft!

Rubrica Radiogame II Vol. 8 - Epic

L'apice musicale di Radiogame per cominciare al meglio il nuovo anno.

rubrica Radiogame II Vol. 8 - Epic
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Radiogame ci ha subito conquistati. Il progetto, "scritto, condotto e diretto" da Mario Morandi, è una di quelle perle preziosissime che il Web si diverte a nascondere nei suoi meandri più oscuri. Nata nel 2007 (quando i tempi ancora non erano troppo maturi), questa "VideoGame Music Radio Station" viene adesso recuperata in un "Reboot" apprezzato come non mai.
Funzione e struttura sono limpide: mettere al centro della scena la musica dei videogiochi. Una componente spesso sacrificata, dalla critica e dalla ricezione del pubblico, sull'altare della tecnica e del colpo d'occhio. Una componente invece di fondamentale importanza per caratterizzare i prodotti più belli e scolpire i momenti indimenticabili di capolavori immortali.
Ricordandovi che potete trovare le altre puntate sulle pagine di Everyeye, a questo indirizzo, vi lasciamo adesso con il volume 8: "Epic". Qui Radiogame cerca di raggiungere l'apice videoludico-musicale con una selezione che spazia dalle immortali melodie di Uematsu presenti in Final Fantasy X, a un Mega Drive d'eccezione con le musiche di Takenouchi in Jewel Master, al caldo arabian rock della colonna sonora di Prince of Persia The Sands of Time, composta da Stuart Chatwood. Seguono Nights Into Dreams con un ispiratissimo Sega Sound Team, e ancora Sakimoto con uno dei più grandi titoli di tutti i tempi, Super Metroid. Si va avanti con la strepitosa chiptune moderna di Magnus Pallson, compositore dei brani di VVVVVV, per terminare con una doppietta made in Capcom: prima con le emozionanti musiche di sottofondo dell'avvocato più famoso del mondo dei videogiochi, Phoenix Wright, e poi con la sontuosa orchestra che serve quattro compositori d'eccezione per la colonna sonora di Dragon's Dogma, un comparto musicale che va oltre il videogioco stesso.

Volume 8: Epic

Potete scaricare l'Mp3 della puntata Cliccando Qui, oppure ascoltare il Podcast grazie al Player sottostante. Trovate sotto la Tracklist dei brani selezionati per questo episodio; andando sulle pagine di Radiogame potrete trovare tutte le informazioni che cercate sulle Soundtrack ufficiali.










Tracklist

- 1:13
Final Fantasy X
Prelude, To Zanarkand, Battle Theme, Enemy Attack, The Sight of Spira, The Sending, Servants of the Mountain, Otherworld, Su te Ki Da Ne

- 18:59
Jewel Master
Close to the Edge, Jewel Master, Spier Tiger, Talk to the Wind, Fish Out of the Water, Intergalactic Strut, Burning Bridges, To Be Over (M.Takenouchi)

- 29:53
Prince of Persia - The Sands of Time
Welcome to Persia, Prelude to Fight, Lost in the Crypts, The Library, Tower of Dawn, Enter the Royal Palace, The Vizir Must Die, Time Only Knows

- 42:23
Nights into Dreams
Paternal Horn, The Dragon Gave a Loud Scream, The Mantle, Amazing Water, Take the Snow Train, Nights & Reala, Message from Nightopia, Dreams

- 64:31
Super Metroid
Intro, Rainy Crateria Surface, Crateria Underground, Crateria Surface, Lower Norfair, Item Room, Lower Brinstar, Upper Brinstar, Ridley, Ending (M.Hamano, K.Yamamoto)

- 80:35
VVVVVV
Pushing Onwards, Passion for Exploring, Positive Force, Potential for Anything, Pressure Cooker, Popular PotPourri (Magnus Pallson)

- 96:36
Phoenix Wright: Ace Attorney
Courtroom, Trial, Examination, Examination - Allegro, Objection!, Cornered, Turnabout Sisters (Akemi Kimura)

- 105:30
Dragon’s Dogma
Cassardis, Herald, Combat, Hydra, Grand (T.Makino), Invitation (I.Zur), Fort (T.M.), Griffin (R.Kondoh), End of, Gransys, Decisive Dragon Battle (T.M.), Into Free (Dangan)

Biografia

Mario "AIO" Morandi
Mette le mani sui primi videogiochi sui cabinati della seconda metà degli anni '80, ma l'amore profondo per i videogames scatta poco dopo grazie al NES. Assiste all'evoluzione videoludica cercando di provare più piattaforme possibili e prima dell'avvento di internet legge avidamente le migliori riviste del settore. Da sempre affascinato dalle possibilità creative e divulgative offerte dalla tecnologia, nel 2004 supporta attivamente la cultura videoludica in Italia, iniziando a scrivere le prime recensioni per il completissimo portale Retrogamer.it. Dopo svariate collaborazioni e un paio di blog dedicati ai videogames, nel 2007 realizza l'episodio pilota di Radiogame, programma radiofonico online che racconta la storia del videogioco attraverso la sua musica.