Pro Evolution Soccer 2017 Oggi alle ore 17:00

Vi mostriamo i contenuti della demo di PES 2017

Ultime news dal mondo dei videogames, tutte le novità della settimana per tutte le console

Il posticipo di Scalebound e ReCore, le nuove informazioni su Final Fantasy VII Remake e i rumor sul prossimo capitolo di Assassin's Creed. Le novità principali degli ultimi 7 giorni sono su Videogame News.

rubrica Ultime News sui Videogiochi - Tutte le novità della settimana 10/01/2016
Articolo a cura di

Puntuale come ogni domenica, anche oggi Videogame News ritorna per parlarvi delle notizie più importanti degli ultimi sette giorni. Purtroppo la settimana si è aperta all'insegna delle brutte notizie in casa Microsoft, col rinvio di due progetti molto attesi su Xbox One: Scalebound di Platinum Games, previsto adesso per un imprecisato 2017, e ReCore di Armature Studio che arriverà soltanto nella seconda metà di quest'anno. Non sono mancate, poi, nuove informazioni su Final Fantasy VII Remake, accompagnate da una serie di indiscrezioni sul prossimo capitolo della saga di Assassin's Creed, che potrebbe saltare il suo consolidato appuntamento annuale per uscire l'anno prossimo e presentare diverse novità rispetto ai capitoli precedenti. Ultimo, ma certamente non per importanza, è Oculus Rift, di cui abbiamo finalmente scoperto il prezzo ufficiale europeo e il periodo in cui potremo finalmente provare il promettente dispositivo per la Realtà Virtuale.

Le novità della settimana

Con un messaggio pubblicato sul sito ufficiale della compagnia, Platinum Games ha annunciato che Scalebound è stato rimandato al 2017. L'interessante Action-RPG non uscirà più durante quest'anno come previsto inizialmente, in quanto si tratta di un progetto che necessita molte attenzioni da parte della Software House, che sta lavorando duramente per completare i lavori e avrà bisogno di più tempo del previsto per realizzare il prodotto migliore possibile. Questa decisione è stata presa di comune accordo con la casa di Redmond, ma nel 2016 ci saranno comunque vari aggiornamenti sullo sviluppo e il titolo sarà presente a tutte le principali fiere videoludiche.

E continuando a parlare di Microsoft, il colosso statunitense ha confermato che ReCore non sarà più disponibile in primavera, ma arriverà soltanto nel corso della seconda metà del 2016. Al tempo stesso, la compagnia ha annunciato anche la versione PC del gioco, che però sarà disponibile in esclusiva per il sistema operativo Windows 10. Ricordiamo inoltre che ReCore è un progetto nato dalla collaborazione tra Comcept, software house capeggiata da Keiji Inafune, ed Armature Studio, Team che comprende molti degli sviluppatori dell'eccezionale Metroid Prime.

Parlando nel corso di un'intervista al magazine nipponico Famitsu, lo sviluppatore Yoshinori Kitase ha fornito alcuni indizi in merito al periodo d'uscita di Final Fantasy VII Remake, suggerendo che l'atteso JRPG potrebbe vedere la luce soltanto dopo il 2016. Il produttore di Square Enix ha spiegato che, con tutta probabilità, i prossimi 12 mesi fungeranno da "preparazione" per questo ambizioso progetto, lasciando intendere che il team si occuperà dei lavori per tutto l'anno in corso e per la pubblicazione nel 2017. Ricordiamo che, almeno per il momento, Final Fantasy VII Remake è in sviluppo soltanto su PlayStation 4, ma non è escluso l'arrivo di un'edizione PC in un secondo momento.

Tramite il portale 4chan è stato diffuso un rumor relativo al prossimo capitolo di Assassin's Creed, e stando alle parole di una fonte anonima Ubisoft non avrebbe in previsione nessun titolo del franchise in uscita quest'anno. Pare infatti che gli sviluppatori stiano lavorando ad un episodio capace di rivoluzionare la serie, ambientato nell'antico Egitto e dedicato agli eventi precedenti a quelli visti nel primo capitolo. Si tratterebbe di un progetto simile a quanto visto in The Witcher 3, con un'inedita progressione del personaggio principale e con l'aggiunta di meccaniche RPG. Attualmente non ci sono prove a supporto della tesi in questione, e consigliamo quindi di prendere la notizia con la dovuta cautela in attesa di conferme o smentite ufficiali da parte di Ubisoft.

Finalmente nuove informazioni su Oculus Rift: In questi giorni, grazie all'apertura ufficiale dei pre-order, abbiamo scoperto che l'headset per la realtà virtuale sarà venduto negli Stati Uniti ad un prezzo pari a 599 dollari, che aumenterà ad oltre 700 euro per gli utenti europei a causa delle alte tasse del Vecchio Continente. La distribuzione sarà avviata a partire dal prossimo aprile, e il bundle oltre al visore includerà anche due giochi, Eve: Valkyrie e Lucky's Tale, e un controller Xbox One.

E rimanendo in tema di Oculus Rift, il publisher 505 Games ha annunciato su Twitter la data d'uscita di ADR1FT, interessante avventura spaziale in prima persona sviluppata da Three One Zero. Il gioco, infatti, sarà disponibile a partire dal 28 marzo, giorno di lancio statunitense del Visore, e successivamente arriverà anche su Steam e sarà giocabile anche senza l'ausilio del visore. Si tratta di un'ottima notizia, dunque, per tutti gli utenti interessati al titolo che non hanno intenzione di entrare nel mondo della Realtà Virtuale. Ricordiamo infine che il titolo verrà pubblicato nel corso dell'anno anche su PlayStation 4 e Xbox One, anche se per il momento non è stata comunicato nessun dettaglio in merito a queste versioni.

Dopo l'annuncio che svelava Akuma come lottatore giocabile nel roster di Tekken 7 Fated Retribution, in molti hanno ipotizzato future "comparsate" di altri personaggi tratti dalla serie di Street Fighter, ma sembra che le cose non andranno esattamente come sperato dai fan. Michael Murray di Bandai Namco Games ha confermato infatti che non ci sono piani per portare altri lottatori del franchise nel gioco, in quanto operazioni di questo genere sono molto delicate e rischiano di danneggiare il gameplay e l'equilibrio del gioco. Akuma è presente poiché è funzionale alla trama principale del gioco, e si tratterà dell'unico cameo esterno. Ricordiamo che Tekken 7 Fated Retribution uscirà nel corso di quest'anno su PlayStation 4 ed Xbox One

Top & Flop News

ll top di questa settimana non possiamo che assegnarlo a Double Fine: la software house ha confermato che la raccolta fondi per Psychonauts 2 ha dato i suoi frutti, e nella notte di ieri ha superato l'obiettivo dei 3.3 milioni di dollari necessari per l'inizio dello sviluppo. La campagna di finanziamento si concluderà ufficialmente il 12 gennaio, mentre il gioco dovrebbe uscire alla fine del 2018 su PlayStation 4, Xbox One, PC, Mac Os e Linux.

Il flop di questa edizione lo assegniamo invece a Sony: qualche giorno fa il PlayStation Network è andato offline in tutto il mondo a seguito di una serie di problematiche che hanno impedito agli utenti di utilizzare gran parte delle funzionalità del servizio. Nella nottata di Lunedì 4 Gennaio, infatti, è stato impossibile accedere al proprio profilo virtuale, giocare online, utilizzare il PlayStation Store e altre applicazioni come PlayStation Video e Music. Pur non avendo chiarito la natura del malfunzionamento, il colosso nipponico ha comunque promesso di risarcire gli utenti offrendo una piccola estensione temporanea degli abbonamenti Plus e Now, nonché dei film noleggiati.

Gli articoli della settimana

Il prezzo di Oculus Rift, forse poco accessibile per una buona parte dei giocatori, ha sicuramente fatto discutere molto in questi giorni, e noi di Everyeye abbiamo voluto esprimere il nostro parere sulla questione nello Speciale che vi proponiamo di seguito: Oculus Rift - Il costo di una Rivoluzione. Passando invece al mondo console troverete la recensione di Amplitude, reboot dell'eccezionale Rhythm Game su PS2 sviluppato dai talentuosi ragazzi di Harmonix Music System, e l'anteprima di Tales of Berseria, ultimo capitolo della popolare serie di JRPG che arriverà esclusivamente su PlayStation 4 e PC nel corso di quest'anno. Infine, per quanto riguarda il PC, abbiamo avuto l'occasione di provare la versione occidentale di Black Desert Online, mentre qui potrete leggere la recensione di Life is Feudal: Your Own.