Rocket League Adesso online

Giochiamo in diretta con Rocket League!

Ultime news dal mondo dei videogame, tutte le novità della settimana per tutte le console

L'annuncio del nuovo capitolo di Deponia, il reveal ufficiale di Pokemon Sole e Luna e i deludenti risultati di vendita di Street Fighter V. Scoprite le novità degli ultimi sette giorni su Videogame News!

rubrica Ultime News sui Videogiochi - Tutte le novità della settimana 28/02/2016
Articolo a cura di

Puntuale come ogni domenica, Videogame News ritorna anche oggi per raccontarvi le novità più importanti della settimana appena trascorsa. Confermando le indiscrezioni trapelate in rete nei giorni scorsi, Nintendo ha ufficializzato l'arrivo di Pokemon Sole e Pokemon Luna esclusivamente sulle console della famiglia 3DS entro la fine del 2016. Rimanendo sempre in tema di annunci, Daedalic Entertainment ha svelato Deponia Dommsday, nuovo capitolo del franchise di Avventure Grafiche in sviluppo su PC, PlayStation 4 ed Xbox One, mentre Capcom ha tolto i veli sulle versioni Current Gen di Resident Evil 4, 5 e 6.

Le novità della settimana

Nel corso dell'ultimo Nintendo Direct andato in onda qualche giorno fa, la casa di Kyoto ha annunciato Pokemon Sole e Pokemon Luna, i due nuovi titoli principali del franchise che arriveranno entro la fine dell'anno in esclusiva sulle console della famiglia 3DS. Purtroppo le informazioni su questo progetto sono ancora scarse, ma sappiamo che verrà introdotta una nuova generazione di creature (la settima, nello specifico) ed un'ambientazione inedita, che molte indiscrezioni vogliono simile ad un paradiso tropicale. E' probabile che Nintendo svelerà ulteriori dettagli su entrambi i titoli all'E3 2016 di Los Angeles, quindi non ci resta che attendere ancora qualche mese prima di poter dare un'occhiata approfondita ai titoli 3DS più importanti dell'anno.

Lo studio di sviluppo tedesco Daedalic Entertainment ha annunciato Deponia Doomsday, nuovo capitolo della serie di avventure grafiche in sviluppo su PC, PlayStation 4 ed Xbox One. La software house ha pubblicato anche il trailer di debutto del gioco che potrete vedere a questo indirizzo, confermando inoltre che il titolo sarà disponibile su Steam a partire dal prossimo martedì 1° marzo al prezzo di 29.99€. La versione retail del gioco sarà invece disponibile in un secondo momento anche sulle due console di Sony e Microsoft. Come se non bastasse, il primo capitolo della serie debutterà finalmente su console grazie ad una versione PlayStation 4, e non è chiaro se in futuro verrà presa in considerazione anche la piattaforma Current Gen di Microsoft.

E rimanendo in tema di annunci, Capcom ha confermato l'arrivo su Console Current gen di Resident Evil 4, 5 e 6: i tre giochi verranno distribuiti separatamente al prezzo di 19.99€ l'uno nel corso di tutto l'anno in corso, e il primo a debuttare sarà il capitolo più recente, Resident Evil 6, che arriverà il 29 Marzo. Il gioco sarà seguito dal quinto capitolo in arrivo in estate, e dal celebre e apprezzato Resident Evil 4 entro la fine del 2016. Mentre i giocatori europei dovranno accontentarsi delle versioni digitali, gli appassionati nordamericani potranno acquistare anche una versione retail contenente i tre titoli.

L'utente di Reddit Shane D53, scavando tra i file di gioco di Fallout 4, è riuscito a scoprire alcuni nuovi dettagli riguardo la Modalità Sopravvivenza che Bethesda dovrebbe implementare nel corso dell'anno. I giocatori che decideranno di provare questa esperienza non potranno contare né sui viaggi rapidi né sui salvataggi rapidi o manuali, potendo salvare i progessi di gioco soltanto dormendo nei letti o nei sacchi a pelo. I nemici saranno ovviamente più coriacei da uccidere, e il personaggio controllato dal giocatore subirà un quantitativo di danni sensibilmente più alto. A controbilanciare questa evidente disparità ci penserà tuttavia l'abilità Adrenalina, che verrà attivata automaticamente aumentando di efficacia ad ogni uccisione. Per concludere, durante la vita di tutti i giorni il protagonista avrà bisogno di mangiare e bere per poter sfruttare al 100% tutte le sue abilità, ma ingerire cibi avariati o contaminati porterà il personaggio ad ammalarsi, anche gravemente.

Lo scorso 23 Febbraio, Remedy ha registrato il marchio "Alan Wake's Return" presso l'ufficio brevetti europeo. Il nome in questione è associato alle categorie videogiochi, giocattoli, serie tv, film ed intrattenimento, dettagli che potrebbero far pensare ad un'ipotetica espansione del franchise verso nuovi media. Al momento non sappiamo quali siano le intenzioni della talentuosa software house riguardo il futuro del brand, ma già da tempo si parla di un sequel in fase di sviluppo preliminare che necessiterebbe tuttavia il supporto di un publisher. Attualmente però il team è impegnato su Quantum Break, ma non è escluso che dopo l'uscita del TPS per Xbox One e Windows 10 la compagnia scelga di dedicarsi ad un nuovo progetto legato ad Alan Wake.

A poco più di una settimana dal debutto di Street Fighter V, i dati di vendita relativi al picchiaduro di Capcom purtroppo non sono molto incoraggianti: il portale SteamSpy ha dichiarato che il gioco ha venduto, sin dal giorno del lancio su PC, soltanto 100.000 copie digitali tramite Steam. Si tratta di un debutto certamente sotto le aspettative di tutti, influenzato probabilmente dalle molte opinioni negative condivise dagli utenti e relative alla carenza di contenuti e ai problemi dell'infrastruttura online. Gli sviluppatori, tuttavia, prevedono di espandere il titolo con la pubblicazione di espansioni gratuite che introdurranno nuove modalità, personaggi inediti ed un comparto narrativo posizionato fra il terzo e il quarto capitolo della serie.

Top & Flop News

Il top di oggi non possiamo che assegnarlo a Nintendo: la casa di Kyoto ha annunciato nei giorni scorsi che Fire Emblem Fates ha venduto oltre 300.00 copie nel primo weekend dal lancio negli Stati Uniti. Si tratta di un record importantissimo per la serie, che supera di ben cinque volte i risultati ottenuti nei primi tre giorni di lancio dal capitolo precedente uscito nel 2013: Fire Emblem Awakening. La cifra è la somma totale delle vendite di Birthlight e Conquest, le due edizioni disponibili attualmente in commercio, anche se la prima ha riscosso più successo tra gli acquirenti.

Il flop di oggi spetta di diritto a NIS America: A poco più di quattro giorni dall'arrivo del primo Disgaea su PC, diversi utenti hanno segnalato diversi problemi che hanno impedito il corretto avvio del gioco su computer. Stando a quanto riportato dalle recensioni pubblicate su Steam, il JRPG strategico soffrirebbe anche di sporadici ritardi degli input in arrivo dal mouse, vistosi cali di frame rate e un marcato tearing. Per fortuna NIS America ha già avvertito gli utenti di essere al corrente di queste problematiche riscontrate, e di essersi messa al lavoro per correggere gli errori nel minor tempo possibile.

Gli articoli della settimana

I sette giorni appena trascorsi hanno visto l'uscita di diversi giochi indipendenti molto interessanti: da una parte abbiamo SUPERHOT, bizzarro quanto assuefacente incrocio tra un FPS ed un puzzle game di cui vi proponiamo la nostra recensione, mentre dall'altra si troca The Town of Light, progetto del team italiano LKA.it che ci accompagna nelle polverose e decadenti stanze dell'ex manicomio di Volterra. Passando invece alle console, è il turno delle recensioni di due esclusive per Nintendo 3DS: The Legend of Legacy e Project X Zone 2, mentre su PC e Home Console potrete leggere il nostro parere sul recente Far Cry: Primal.