Rubrica Le notizie della settimana - 15 Novembre 2015

Le news dell'ultimo Nintendo Direct, la prima espansione multiplayer di Halo 5: Guardians e la versione PC di Dragon Quest: Heroes sono alcune delle notizie più importanti della settimana. Scopri tutte le novità su Videogame News!

rubrica Le notizie della settimana - 15 Novembre 2015
Articolo a cura di

La settimana appena trascorsa è stata ricchissima di news soprattutto sul fronte Nintendo: la casa di Kyoto, infatti, ha tenuto recentemente un nuovo Direct dedicato alle sue due piattaforme, annunciando tra gli altri The Legend of Zelda: Twilight Princess HD e la localizzazione occidentale di Dragon Quest VII e Dragon Quest VIII, che approderanno in esclusiva su console della famiglia 3DS nel corso dell'anno prossimo. Per quanto riguarda Microsoft, 343 Industries ha svelato ufficialmente la prima espansione multiplayer di Halo 5: Guardans in arrivo questo mese, mentre Valve ha lasciato trapelare erroneamente un'immagine pubblicitaria per la versione PC di Dragon Quest Heroes: L'Albero del Mondo e Le Radici del Male. Continuate a leggere Videogame News per scoprire tutte le novità degli ultimi giorni!

Le novità della settimana

Nintendo ha tenuto qualche giorno fa un nuovo Direct, tramite il quale ha svelato nuove informazioni sui nuovi titoli in arrivo l'anno prossimo per le sue console. Uno degli annunci più importanti è stato sicuramente quello di The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, versione rimasterizzata dell'omonimo gioco uscito su Wii U e GameCube nel 2006. Oltre al titolo, che sarà disponibile in versione retail e digitale dal prossimo 4 marzo, Nintendo venderà anche nuovi amiibo della serie Zelda, ed in particolare è stato svelato il modello Wolf Link incluso in uno speciale bundle del gioco.

E continuando a parlare del recente Nintendo Direct, durante l'evento Square Enix ha confermato che le versioni 3DS di Dragon Quest VII e Dragon Quest VIII arriveranno anche in Europa nel corso di un imprecisato 2016. Dopo quasi tre anni di attesa, quindi, gli appassionati di JRPG potranno giocare ai remake di due dei capitoli più apprezzati della saga ruolistica, che molto probabilmente verrano localizzati anche nella nostra lingua. Purtroppo dovremo attendere ancora un po' per scoprire la data d'uscita ufficiale, quindi rimanete su Everyeye per non perdervi nessuna informazione in merito!

Passiamo invece a Microsoft: 343 Industries ha svelato Battle of Shadow and Light, la prima espansione gratuita dedicata ad Halo 5: Guardians che verrà pubblicata entro la fine del mese. Il pacchetto extra aggiunge diversi contenuti, tra cui nuove mappe per la modalità Big Team Battle da 16 giocatori che debutterà la prossima settimana ed una serie di 48 pacchetti REQ. Nelle bustine inedite i giocatori potranno trovare l'armatura di Shinobi ispirata al mondo dei Ninja, un'animazione per le uccisioni corpo a corpo ed alcune armi leggendarie, nonché diversi accessori molto rari. Per l'occasione la software house ha condiviso anche un filmato dedicato al temibile Tundra Mantis, che potrete vsualizzare all'interno della news su Everyeye.it.

Sembra che nelle scorse ore Valve si sia lasciata sfuggire l'annuncio di un nuovo gioco in arrivo su Steam: Dragon Quest Heroes: L'Albero del Mondo e Le Radici del Male. Sulla pagina del negozio virtuale è apparsa infatti un'immagine pubblicitaria che suggerisce l'arrivo dell'esclusiva PlayStation 4 anche su Computer. Al momento l'immagine è stata rimossa e non sono stati forniti ulteriori dettagli, ma è probabile che Square Enix diffonderà presto un comunicato speciale svelando anche data d'uscita e prezzo.

Gli utenti che hanno preso parte alla closed beta di Rainbow Six Siege hanno prontamente espresso le loro opinioni sullo sparatutto multiplayer, e Ubisoft ha approfittato dei feedback ricevuti per migliorare e correggere il gameplay sulla base delle necessità dei giocatori. I cambiamenti in questione sono tanti e di diversa natura, e il publisher francese ha pubblicato una lista completa per renderli noti: tra questi troviamo diverse migliorie al bilanciamento del gameplay, modifiche alla difficoltà del gioco, correzione dei bug che affliggevano il multiplayer online e il matchmaking, visualizzazione del menù di gioco e molto altro ancora. Potrete consultare la lista completa nella news su Everyeye.it, mentre noi vi ricordiamo che Rainbow Six Siege sarà disponibile a partire dal primo dicembre su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Nel corso di un'intervista concessa a Polygon, il game director di Overwatch Jeffrey Kaplan ha spiegato le motivazioni che hanno portato Blizzard a non adottare il modello Free to Play per il titolo. Sebbene il team non avesse mai annunciato ufficialmente la natura del progetto, molti avevano ipotizzato l'adozione di questo modello di distribuzione visti anche gli ottimi risultati raggiunti con Heroes of Storm ed Hearthstone Heroes of Warcraft. In questo caso, però, la società ha optato per un diverso modello di business a causa della necessità di mantenere il gameplay il più equilibrato possibile. La vasta scelta di personaggi si è rivelata una delle caratteristiche chiave di Overwatch, e per questo motivo si è deciso di offrire fin da subito l'accesso immediato a tutti gli eroi. Kaplan fa sapere inoltre che i piani per il supporto post lancio non sono stati ancora decisi, ma nuovi combattenti potrebbero essere introdotti in base al feedback del pubblico mentre sembrano escluse nuove mappe. Ricordiamo che Overwatch uscirà durante la primavera del 2016 su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Top & Flop

Il top odierno non possiamo che assegnarlo a Bethesda: la compagnia ha annunciato qualche giorno fa di aver distribuito circa 12 milioni di copie di Fallout 4 nel mondo per soddisfare le richieste del day one, totalizzando vendite ai negozi per oltre 750 milioni di dollari. La collector's edition del gioco è andata esaurita entro poche ore dal suo annuncio, e i principali rivenditori hanno informato la software house dell'elevato interesse dei consumatori nei confronti di Fallout 4, ed alcuni hanno comunicato che il titolo ha stabilito il record di prodotto videoludico più prenotato dell'anno. Si tratta certamente di un ottimo risultato per il gioco di ruolo post apocalittico, che di recente è stato anche nominato dai Game Critics Awards come "Best of the Show".

Il flop di questa settimana spetta invece a Crystal Dynamics: Un utente Reddit ha scoperto di recente un bug nelle fasi finali di Rise of the Tomb Raider, che di fatto impedirebbe addirittura di concludere l'avventura. Durante una delle ultime sequenze di gameplay ci troveremo di fronte ad un nemico che dovremo eliminare con la pistola, ma rimanendo senza munizioni non sarà possibile proseguire né tanto meno ritornare indietro alla ricerca di altri proiettili. Purtroppo la compagnia non si è ancora pronunciata in merito al problema, ma con ogni probabilità il bug verrà corretto tempestivamente nei prossimi giorni. Ricordiamo che Rise of the Tomb Raider è disponibile dal 13 novembre in esclusiva temporale su Xbox One ed Xbox 360, ma arriverà nel corso dell'anno prossimo anche su PC e PlayStation 4.

Gli articoli della settimana

Per quanto riguarda le nuove uscite, quest'ultima settimana è trascorsa all'insegna di Fallout 4 e Rise of the Tomb Raider: Seguendo questo link potrete leggere la recensione dell'ottimo RPG di Bethesda, mentre qui troverete il nostro parere sull'ultima avventura della bella archeologa Lara Croft, che ricordiamo è disponibile in esclusiva temporale su Xbox One ed Xbox 360. Gli utenti PC, invece, saranno curiosi di leggere le recensioni dello Steam Controller e di Football Manager, mentre i possessori di console Nintendo avranno a disposizione la review di Rodea: The Sky Soldiers (Qui la versione Wii U, qui quella 3DS).