Q&A: Domande e Risposte Oggi alle ore 16:00

Rispondiamo in diretta alle vostre domande e curiosità!

Rubrica Le notizie della settimana - 25 Ottobre 2015

Il taglio di prezzo di Xbox One e PlayStation 4, le nuove informazioni su Dreams e i tagli alla la versione Old Gen di Call of Duty: Black Ops 3 sono alcune delle novità più importanti della settimana.

rubrica Le notizie della settimana - 25 Ottobre 2015
Articolo a cura di

Puntuale come ogni domenica, Videogame News ritorna anche oggi per parlarvi delle notizie più importanti della settimana appena trascorsa. Sony e Microsoft hanno annunciato quasi contemporaneamente un taglio di prezzo a 349.99€ per PlayStation 4 ed Xbox One, mentre continuano le brutte notizie per la versione Old Gen di Call of Duty: Black Ops 3. Passando a Square Enix, la software house nipponica ha svelato i dati di vendita di alcuni dei suoi franchise principali come Final Fantasy e Tomb Raider, delineando con chiarezza anche alcune delle politiche che intraprenderà nei prossimi anni sul fronte videoludico. Troverete questo e molto altro ancora solo su Videogame News, insieme ad una carrellata degli articoli più importanti della nostra redazione.

Le novità della settimana

Durante una sessione di domande e risposte dedicata a Tearaway Unfolded, ol direttore creativo di Media Molecule ha condiviso tantissime informazioni riguardo Dreams, nuovo progetto della compagnia in sviluppo esclusivamente su PlayStation 4. Il motore di gioco alla base della produzione è molto versatile, e offrirà agli utenti la possibilità di usare uno stile impressionistico e di contorllare anche i materiali metallici e scintillanti. La software house sta cercando anche di rendere il titolo facile ed intuitivo, in modo tale che non bisognerà necessariamente essere artisti per realizzare le proprie opere, anche se si esplorerà approfonditamente il mondo dell'arte. Tra le altre novità troviamo anche un editor per la musica, grazie al quale gli utenti si esibiranno col proprio personaggio in una performance capace di suscitare le emozioni più disparate. Dal punto di vista tecnico, invece, il gioco gira a 30 fotogrammi al secondo, ma alla fine dello sviluppo la software house farà di tutto per rendere il titolo il più fluido possibile.

Passiamo adesso a Nintendo: la casa di Kyoto ha iniziato a distribuire i kit di sviluppo di Project NX alla fine della scorsa settimana, e secondo quanto riportato dal Wall Street Journal in molti sarebbero rimasti impressionati dalle specifiche tecniche della nuova console. In particolare i giornalisti si riferiscono ad una tech demo definita come "impressionante" nonché impossibile da gestire per un PC non equipaggiato con hardware all'avanguardia. Teniamo a precisare, tuttavia, che in genere i Kit di sviluppo non rispecchiano le vere potenzialità della piattaforma e le specifiche tecniche vengono ufficializzate soltanto a breve distanza dalla presentazione, e in alcuni casi persino cambiate a pochi mesi dal lancio. Ricordiamo infine che l'annuncio ufficiale di Project NX dovrebbe avvenire all'inizio dell'anno prossimo, a cui seguirà la commercializzazione negli ultimi mesi del 2016.

Nel corso di un'intervista concessa all'Examiner, il produttore esecutivo di Ghost Games ha rivelato alcuni dettagli sul nuovo capitolo di Need for Speed, soffermandosi principalmente su elementi quali Polizia, Denaro e Reputazione. Le forze dell'ordine potranno infatti essere ingannate guidando macchine meno costose e appariscenti, ed utilizzare veicoli all'apparenza lenti porterà la polizia a sottovalutare le forze dell'avversario. Sembra inoltre che la mappa di gioco non sarà sempre invasa dalle pattuglie, e ci saranno momenti in cui le volanti convergeranno in una zona calda e nei quartieri pattugliati più frequentemente. Per quanto riguarda la reputazione, questa non potrà mai calare ma prestazioni scarse bloccheranno l'avanzamento nel gioco finché il pilota virtuale non ricomincerà a vincere. La reputazione fungerà da vera e propria valuta, e verrà determinata dalle vittorie, dalla velocità e dal proprio stile di guida. Need for Speed debutterà il 5 novembre su PS4 ed Xbox One, per arrivare anche su PC durante la primavera 2016.

Sony ha recentemente confermato il taglio di prezzo europeo su PlayStation 4, console che già da questa settimana è in vendita alla cifra di 349.99€. Tuttavia Microsoft non si è fatta trovare impreparata alla strategia in questione, ed ha subito innescato la sua contromossa commerciale portando anche Xbox One al prezzo di 349.99€. Attualmente non sappiamo se si tratta di una politica definitiva o soltanto temporanea, ma la casa di Redmond ha scontato di 50€ anche diversi bundle come quelli dedicati a Gears of War: Ultimate Edition e FIFA 16. Rimanete con noi per qualsiasi novità in merito.

Si ritorna a parlare di Shenmue 3: Yu Suzuki è stato recentemente intervistato dal portale DualShocker, cogliendo l'opportunità di svelare alcuni dettagli sul comparto tecnico della versione PlayStation 4 del gioco. Al momento, infatti, il gioco sulla console di Sony gira a 30 frames per secondo, e raggiungere il traguardo dei 60 fotogrammi potrebbe essere troppo difficile anche se attualmente nulla è sicuro. Lo sviluppatore ha svelato poi le motivazioni che lo hanno portato a scegliere il motore grafico Unreal Engine 4, ossia la sua capacità di riprodurre nel migliore dei modi anche le caratteristiche più astratte del gioco come gli odori e l'umidità. Come se non bastase, la prossima il game designer giapponese e il suo team forniranno un nuovo aggiornamento sullo sviluppo del gioco, anche se probabilmente è ancora presto per aspettarsi i primi materiali in-game.

Continuano le brutte notizie per le versioni Old Gen di Call of Duty Black Ops III: Thomas Wilson di Beenox ha comunicato di recente che il gioco su PlayStation 3 ed Xbox 360 non supporterà i 60 FPS come da tradizione per la serie, ma gireranno al massimo valore che è stato possibile raggiungere su queste piattaforme, ossia 30FPS. Il team ha provato in tutti i modi ad implementare questa caratteristica, ma si è rivelata un'impresa praticamente impossibile a causa dei limiti tecnici delle due console. Ricordiamo che Call of Duty Black Ops arriverà nei negozi il 6 Novembre anche su PC, PlayStation 4 ed Xbox One.

Nell'ultimo report finanziario, Square Enix ha svelato i dati di vendita delle serie principali della compagnia: scopriamo così che i giochi di Final Fantasy hanno raggiunto quota 110 milioni di copie vendute, seguiti da Dragon Quest con 66, Tomb Raider 45 e infine Hitman con 15 milioni. Il publisher nipponico ha rivelato anche le linee guida che intende seguire nei prossimi anni, dove continuerà a puntare sui suoi brand storici cercando di proporli sulle console attuali in nuove forme non meglio specificate. L'azienda lavorerà anche per trovare modelli di business inediti, ed uno degli obiettivi principali sarà quello di riportare in vita IP già esistenti con nuovi titoli per console, dispositivi mobile e visori per la Realtà Virtuale.

Top & Flop News

il top odierno spetta di diritto ad Ubisoft: con Assassin's Creed: Syndicate la compagnia francese è riuscita a portare un buon numero di novità nella classica formula del franchise, sfruttando soprattutto il fascino e le caratteristiche uniche della Londra vittoriana. Il sistema di combattimento diverte molto più che in passato, e la possibilità di scegliere l'approccio in base al personaggio controllato è sicuramente azzeccata. Anche dal punto di vista narrativo il titolo si difende bene, e al netto di una storia principale interessante ma priva di grandi colpi di scena propone diverse missioni secondarie molto ben costruite e legate ad alcuni personaggi storici dell'epoca.

Il flop di oggi lo assegniamo invece ad Activision: il publisher ha annunciato il posticipo delle versioni Xbox 360 e PlayStation 3 di Tony Hawk's Pro Skater 5 che non usciranno più quest'anno come rivelato in precedenza, ma verranno pubblicate soltanto nel 2016. Il team attualmente è concentrato nel migliorare le edizioni PS4 ed Xbox One del gioco, risolvendo vari bug e aggiungendo contenuti inediti, e per questo motivo il publisher ha deciso di mettere temporaneamente in pausa il porting per le console Old Gen.

Gli articoli della settimana

La settimana appena trascorsa si apre con Assassin's Creed: Syndicate: nella nostra recensione potrete scoprire tutti i segreti sull'ultima fatica di Ubisoft ambientata questa volta nell'affascinante Londra Vittoriana. Tra le novità degli ultimi giorni non possiamo non segnalarvi anche la review di Polarized, l'episodio finale di Life is Strange, e quella di Guitar Hero Live, titolo appartenente alla serie musicale di Activision che ritorna sulle console attuali e old gen dopo ben cinque anni di pausa rispetto al capitolo precedente. Passiamo invece a Nintendo: sulle console della famiglia 3DS vi proponiamo le recensioni di The Legend of Zelda: Tri Force Heroes e Dragon Ball Z Extreme Butoden, mentre su PC troverete il nostro parere sullo sparatutto bidimensionale Broforce.