Q&A: Domande e Risposte Adesso online

Rispondiamo in diretta alle vostre domande e curiosità!

E3 2010

Speciale E3 2010 - I Grandi Assenti

L'E3 2010 ha visto tanti annunci e novità, ma anche clamorose assenze...

speciale E3 2010 - I Grandi Assenti
Articolo a cura di
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Twitter e su Google Plus.

Ogni anno l'Electronic Entertainment Expo ci regala, nei tre giorni dell'evento, una moltitudine di video, immagini, e annunci per quel che riguarda il futuro dell'intrattenimento videoludico. Ma benché sia uno degli eventi più grandi al mondo dedicato ai videogames, di certo non riesce ad ospitare tutto ciò che si vorrebbe vedere. Tra ritardi, ripensamenti, cambi repentini di programma o solo a causa di rumors infondati, molte sono le assenze eclatanti che ogni anno caratterizzano il post-E3. Quest'anno, con le due compagnie principali pronte a farsi guerra tra motion controller e nuove tecnologie, e la terza impegnata nell'annoso compito di presentare un nuovo hardware portatile, gli annunci posticipati a nuova data sono stati pesanti da digerire, non tanto per il numero, ma per l'importanza dei titoli messi in panchina.

Wii Vitality Sensor

Il Wii Vitality Sensor, presentato all'E3 del 2009 con un'immagine di un Iwata rilassato con il sensore al dito, doveva essere una delle presenze quasi assodate alla press conference di Nintendo di quest'anno. E invece la compagnia ha cambiato i suoi piani. La conferenza si è incentrata tutta sulla libreria software Wii e DS, e con la presentazione dell'innovativo 3DS il povero sensore rischiava davvero di passare inosservato. Nintendo ha però dichiarato che il sensore è pronto, e che verrà mostrato con più calma, probabilmente ad un evento a lui appositamente dedicato. Non che questa assenza ci preoccupi più di tanto...

RockStar Games - Grand Theft Auto 5 - Agent

RockStar Games ci ha dato il due di picche proprio all'ultimo momento. Nel fermento pre-E3, quotidianamente giravano indiscrezioni riguardo ad un grosso annuncio da parte della compagnia all'evento di Los Angeles. Molti ipotizzavano il ritorno di Gran Theft Auto con un quinto capitolo, ed altri speravano che Agent, il free roaming esclusivo per PS3, fosse finalmente presentato al mondo proprio sul palco Sony. E invece nulla di fatto. Proprio una settimana prima dell'inizio dell'E3, nel giro di poche ore RockStar ha prima ufficializzato la cancellazione dell'annuncio del titolo, per poi dichiarare che a Los Angeles non avrebbero proprio messo piede. Stanca forse dei grandi preparativi per l'arrivo di Red Dead Redemption, la compagnia ha ben deciso di prendersi una pausa e pianificare gli annunci con più tranquillità.

Milo & Kate

Con Project Natal svelato finalmente nella sua forma definitiva, quella di Kinect, tutti si aspettavano fuoco e fiamme da Peter Molyneux, visto che l'anno precedente la demo tecnica Milo & Kate aveva fatto sognare tutti per i il futuro delll'interazione uomo-macchina. Il ragazzino virtuale, con cui si poteva parlare, discutere e interagire, sebbene nella semplicità di una demo tecnica, aveva tutti i riflettori puntati su di se. Invece, non solo la presentazione di Kinect è stata ben più fiacca di quello che si potesse immaginare, con Microsoft impegnata a declamare l'abecedario dei titoli casual, ma proprio Milo ha dato forfait. Molyneux, nei giorni a seguire, ha affermato che il progetto è ancora in lavorazione; si prospetta essere più stupefacente di quello visto l'anno scorso, e che nei prossimi mesi ne sapremo sicuramente di più. Per il momento rimane la nostra delusione per l'assenza di Milo sul palco Microsoft, così come per il buio totale sul tanto decantato utilizzo di Kinect in Fable III.

Continua a Pagina 2

Final Fantasy Versus XIII

Annunciato durante l'E3 2006, con questo sono passati esattamente 4 anni da quando i nostri occhi hanno visto il primo ed unico trailer di Final Fantasy Versus XIII. Con l'uscita del tredicesimo capitolo nel mese di Marzo, si sperava che finalmente Square Enix si decidesse a mostrare il nuovo progetto in esclusiva per PlayStation 3. Invece ad infrangere le nostre speranze ci ha pensato proprio Nomura, che durante un'intervista su Game Informer, aveva avvisato preventivamente che Versus XIII non sarebbe comparso negli stand dello showfloor di Square. La compagnia sembra troppo indaffarata a promuovere altri titoli da qui al prossimo inverno, sebbene Nomura abbia in mente un preciso momento per presentare nel migliore dei modi Final Fantasy Versus XIII. Speriamo di non dover aspettare ancora troppo!

Playstation Portable 2

Con Nintendo che aveva ipotecato la presenza di un nuovo hardware portatile fin da Marzo scorso, ci si aspettava una pronta risposta da Sony con la presentazione della PSP2. Nelle settimane prima dell'E3 giravano insistenti rumors sulla nuova console, che doveva nascondere, così come si fa con la polvere sotto il tappeto, il grande flop commerciale di PSPGo. Processori di ultima generazione, touch screen, connessioni 3G... nulla di tutto questo era presente sul palco Sony. E mentre Nintendo si accaparra esclusive terze parti del calibro di Resident Evil, Metal Gear, Kingdom Hearts, sul fronte portatile, Sony non fa altro che proporre una nuova campagna marketing americana per lanciare i (pur sempre ottimi) pochi titoli first party, come God of War: Ghost of Sparta, Eyepet Portable e Patapon 3.

Xenoblade & The Last Story

Nei primi mesi di quest'anno si respirava in casa Nintendo aria di rinascita per il genere RPG. Due progetti importanti erano stati annunciati ufficialmente e nel corso dei mesi, gli utenti erano sollazzati da costanti aggiornamenti sugli elementi che li caratterizzavano. Stiamo parlando di Xenoblade dei Monolith Soft e di The Last Story, sviluppato da Mistwalker. Sebbene fosse utopistico sperare che un RPG nipponico come The Last Story fosse presentato per la prima volta ad un evento occidentale, molte erano le speranze di vedere la conferma dell'arrivo di Xenoblade in America - e perché no?- in Europa. Nulla di fatto. Sebbene gli incoraggianti dati di vendita nipponici di questi giorni ci rassicurano un po', la tanto attesa data di lancio nel nostro mercato di Xenobalde ritorna nel limbo dell'incertezza. Per quel che riguarda The Last Story, l'appuntamento per poterlo guardare nel dettaglio molto probabilmente arriverà a Settembre, durante o nelle vicinanze del Tokyo Game Show, vista la tradizionale assenza di Nintendo all'evento.

The Last Guardian

Stessa sorte sembra toccare anche al tanto atteso nuovo titolo del Team Ico. Fumito Ueda ha lasciato cadere un velo di silenzio su The Last Guardian che dura ormai da parecchi mesi, e molti speravano che un evento mediatico come l'E3 potesse romperlo. Il piccolo cucciolo mitologico e il suo piccolo compagno umano si faranno rivedere solo a Settembre, durante il TGS. A pagarne le conseguenze è di certo l'indice di gradimento della conference Sony. Tra un Killzone 3, un inFAMOUS 2 e un Twisted Metal, un sano tocco di magia e poesia tipicamente orientali delle produzioni del maestro Ueda non avrebbero che giovato allo spettacolo sul palco della compagnia.