E3 2013

Speciale E3 2013 - Conferenze

Tutti gli appuntamenti Pre-E3 2013

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Andrea Vanon Andrea Vanon è appassionato di videogiochi sin dal 1995, quando passava le giornate tra SNES e Game Gear. Da sei anni tra le "penne" e le "voci" di Everyeye.it fagocita qualsiasi produzione con curiosità, mantenendo un’incrollabile fedeltà verso gli sportivi "made in U.S.A.". Lo potete seguire su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Quello dell’Electronic Entertainment Expo (11-13 Giugno 2013 le date di quest’anno) è senza dubbio il momento dell’anno più atteso da tutti i videogiocatori, ansiosi di sapere cosa riserverà per loro la stagione a venire. Questa edizione sarà una manifestazione importantissima: le novità su ben due nuove home console e relativi giochi, mostreranno un assaggio di un'annata senza precedenti.
Per Sony, già forte di un reveal event piuttosto riuscito, si tratterà di demarcare la linea di condotta “focus on videogames”, presentando fisicamente anche la sua Playstation 4 e e definendo -magari- qualche nuovo dettaglio riguardo alle funzionalità, alle integrazioni sociali, al “nuovo” PS Plus e chissà cos’altro. Sullo showfloor dei giorni seguenti ci sarà senz’altro spazio anche per la prova di alcuni launch title, e magari di qualche nuova esclusiva PS Vita - che ha disperato bisogno di risollevarsi.
Microsoft, dal canto suo, è chiamata a riallineare gli errori comunicativi dell’ultimo periodo, legati al reveal di Xbox One. All'E3 dovranno esserci i giochi e, soprattutto, linee guida chiare sulla spinosa questione dei DRM.
Grande “assente” (presente solo con un Direct) Nintendo, che anticipa forse i tempi di un prossimo futuro dove, con tutta probabilità, non ci sarà nemmeno più la necessità di organizzare “fisicamente” un E3.

Gli appuntamenti Pre-E3

Di seguito un breve elenco di tutti gli eventi Pre-E3 organizzati dalle singole software house. Oltre alle conference di rilievo, anche gli appuntamenti dei publisher, siano essi trasmessi in streaming o fisicamente organizzati in quel di Los Angeles.

GIOVEDI’ 6 GIUGNO
- Konami Pre E3 Event - Solo Streaming - 22:00 ora italiana

DOMENICA 9 GIUGNO
- Disney Infinity e Screening Lone Ranger e Monster University - Regal Cinemas ore 17:00 (ore 14:00 di Lunedì 10 Giugno in Italia)

LUNEDI’ 10 GIUGNO
- Xbox One Media Briefig -The Galen Center ore 10:00 (ore 19:00 in Italia)
- EA Pre-E3 Press Meeting - Shrine Auditorium ore 13:00 (ore 22:00 in Italia)
- Ubisoft Pre-E3 Conference - Los Angeles Theatre ore 15:00 (ore 00:00 di Martedì 11 Giugno in Italia)
- Sony Pre-E3 Media Briefing - Los Angeles Memorial Sports Arena ore 18:00 (ore 03:00 di Martedì 11 Giugno in Italia)

MARTEDI’ 11 GIUGNO
- Pokémon X&Y Roundtable - ore 06:00 (ore 15 in Italia)
- Nintendo Direct Pre-E3 - Solo Streaming, 16:00 Ora Italiana

Le Aspettative

La kermesse losangelina, per partecipanti e “sostenitori da casa", inizierà prestissimo quest’anno, addirittura il 6 Giugno. Con una sorta di Direct (molto nipponico), Konami presenterà i suoi prodotti di punta come ha fatto ogni anno sullo showfloor. Sappiamo di per certo che ad intervenire saranno Kei Masuda, producer del nuovo Pro Evolution Soccer, ed Hideo Kojima con il suo attesissimo Metal Gear Solid 5. Verrà inoltre svelato per la prima volta nuovo footage in game (e qualche succulenta informazione extra) sul prossimo Castlevania: Lords of Shadow 2. Da parte nostra ci aspettiamo grandi novità soprattutto da PES, che ha l’occasione -grazie al FOX Engine- di riscattarsi una volta per tutte dopo la brillante prestazione dell’ultimo capitolo. Tutti i riflettori, dall’Italia e dal Mondo, saranno comunque puntati su Metal Gear Solid - e chissà se riusciremo a scoprire quale saranno i rapporti fra The Phantom Pain e Ground Zeroes (ancora non chiarissimi). Un pizzico più a margine Castlevania Lords of Shadow 2, imminente seguito del favoloso action game targato MercurySteam: siamo certi che il team spagnolo ci stupirà con del giocato clamoroso. Naturalmente, la speranza è quella di veder nascere qualche nuova IP, soprattutto alla luce di questa nuova generazione ai blocchi di partenza.

Qualche giorno più tardi, giusto il tempo di metabolizzare, assisteremo alla presentazione di Disney Infinity. Considerando la location (Regal Cinemas) Disney avrà senza dubbio organizzato qualcosa di spettacolare; all'evento verranno mostrate anche le Sneak Peek Preview di Lone Ranger e Monster University - pellicole dalle quali Infinity prenderà spunto. Per quanto riguarda il gioco, in arrivo a fine Agosto, ci aspettiamo di vederlo in azione in una versione ormai completa, poter “toccare con mano” le miniature e valutarne la qualità costruttiva e magari immergerci in un primo hands-on per quello che dovrebbe diventare il “nuovo Skylanders”.

I pezzi da novanta, in ogni caso, arriveranno il Lunedì: il 10 Maggio, ad un passo dal via della manifestazione. Si parte con Microsoft, tradizionalmente al mattino. La conference sarà esclusivamente incentrata su Xbox One e, come il mondo intero si augura, sui videogame. Siamo piuttosto sicuri che avremo qui occasione di vedere in azione Forza Motorsport 5, probabilmente qualche titolo sportivo EA (e un pizzico di Battlefield 4) e certamente il primissimo in game footage di Call of Duty Ghosts. Microsoft dovrà anche andare a fondo riguardo all’integrazione di Kinect One nei nuovi prodotti, mostrare qualche nuova esclusiva (sicuramente presente Quantum Break) e fare chiarezza su tutto il polverone DRM sollevato in queste settimane.

Tra Redmond e Tokyo l’agenda prevede le due classiche fermate a Redwood e Parigi. Electronic Arts e Ubisoft si ritaglieranno un’oretta ciascuno per presentare l’offerta autunnale. Il colosso americano, supponiamo, si presenterà a Los Angeles con ben poche sorprese, avendo già annunciato gran parte della sua line-up. Da una parte la carrellata di titoli sportivi mossi dal nuovissimo EA IGNITE, engine che dovrebbe portare ulteriore realismo in FIFA 14, Madden NFL 14, NHL 14 e -forse forse- NBA Live 14. Dall’altra le produzioni dei team affiliati, con Battlefield 4 a farla da padrone e Need For Speed Rivals mostrato per la prima volta. Potrebbe però esserci qualche inaspettato “colpo di scena”, come ad esempio l’unveal del nuovo titolo su licenza Star Wars di Visceral Games o magari qualcosa ti totalmente nuovo (ma è davvero difficile) per inaugurare al meglio la Next Gen. Si vocifera che anche Mirror's Edge 2 e Dragon Age 3 faranno la loro comparsa.

Anche Ubisoft, d’altra parte, ha già mostrato alcune delle produzioni in cantiere. Watchdogs ed Assassin’s Creed IV: Black Flag la faranno da padrone alla conference, con il primo che sospettiamo potrebbe svelare qualcosa a proposito del multiplayer ed il secondo che dovrebbe vedersi finalmente giocato. Ma la softco francese, ne siamo certi, ha qualche altro asso nella manica - qualche nuovo progetto da svelare proprio in concomitanza E3. E chissà che non venga calcata la mano anche sulle produzioni in Digital Delivery, sulle quali Ubisoft ha fatto quest’anno un lavoro favoloso. Ci aspettiamo, a margine, qualche ultima “rifinitura” riguardo Splinter Cell: Blacklist, uno dei prodotti di punta per chiudere la generazione corrente.

Il Lunedì chiude in bellezza con Sony, forte del reveal event newyorchese che ha fatto andare su di giri appassionati e non. Pur partendo, possiamo dirlo, da una posizione di favore, Sony dovrà stare attenta a non commettere errori. Va benissimo dedicare spazio a Playstation Vita (che in qualche modo deve essere rianimata) ma in Giappone non si devono dimenticare dell’importanza di mostrare a questo E3 quanti più videogiochi possibili, per dare testimonianza delle capacità di Playstation 4. Oltre ai certi Killzone Shadowfall, Infamous Second Son, Knack e Drive Club ci aspettiamo insomma dell’altro (titoli terze parti e non - magari già qualcosa da David Cage o Naughty Dog). Sul fronte PS3, ancora vivo e vegeto, a far la parte del leone saranno senza dubbio Beyond e Gran Turismo 6 - che devono chiudere col botto la generazione.

Nella prima giornata di E3, infine, Nintendo ha deciso di prodursi in ben due eventi. Al mattino presto ci verranno svelate le carte dei nuovi Pokémon X&Y, dai quali ci aspettiamo un ideale prosieguo del percorso già tracciato dal brand, e al pomeriggio (a manifestazione oramai iniziata) un nuovo Direct. Focalizzandoci in particolare su quest’ultimo potremo avere la prova delle reali intenzioni di Nintendo: intenderà spendersi per ribaltare le sorti una console in chiara difficoltà come Wii U, oppure tutta l’attenzione verrà spostata su 3DS? Certo è che, questa volta, ci aspettiamo qualcosa di concreto dal nuovo capitolo di Zelda in sviluppo su Wii U, oltre naturalmente alle prime informazioni sui tanti altri titoli in cantiere: il nuovo capitolo di Mario, Mario Kart U, Xenoblade 2, Bayonetta 2 e via discorrendo.

E3 2013 Gli eventi Pre-E3, densissimi come al solito, prepareranno il terreno ad una versione 2013 in grande stile della manifestazione. Se negli ultimi anni gli organizzatori avevano lamentato un afflusso in calo, quest’anno nessuno ha voluto lasciarsi scappare l’occasione e starà dunque solo agli interpreti rendere grande la kermesse losangelina. Noi di Everyeye.it saremo presenti ad ognuno degli appuntamenti qui descritti, documentando giorno per giorno con video, articoli e interviste l’Electronic Entertainment Expo più attesa dell’ultimo decennio, per offrivi come sempre il coverage più completo.