Heroes of the Storm: alla scoperta di Kel'Thuzad

Kel'Thuzad si unisce al roster di Heroes of th Storm: abbiamo provato il nuovo personaggio del MOBA di Blizzard.

speciale Heroes of the Storm: alla scoperta di Kel'Thuzad
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc

L'Arcilich di Naxxramas, Stimato Signore Lich delle Terre Infette, Comandante della Necropoli del Terrore, Maestro e Fondatore del Culto dei Dannati, un tempo parte del Concilio dei Sei, Creatore dell'Abominio, Corruttore del Pozzo Solare, Evocatore di Archimonde il Profanatore, Traditore dell'Umanità, Fondatore e Primo Maestro Oscuro di Scholomance, Collegio di Arti Oscure e Necromanzia. Creatore e Maestro dei Quattro Cavalieri. Corruttore di Brandicenere, Appassionato Giocatore di Hearthstone, Premuroso Proprietario di Signor Bigolo, Maggiordomo del Re dei Lich in Persona.
Per gli amici: Kel'Thuzad.
Il suo arrivo in Heroes of the Storm era atteso così tanto che in Blizzard hanno deciso di onorarlo addirittura con un documentario in cinque puntate, dedicato al dietro le quinte dello sviluppo del personaggio. Kel'Thuzad è infatti uno degli (anti)eroi più affascinanti di WarCraft III, nonché di World of WarCraft ed Hearthstone.
La sua storia è un turbinio di tradimenti e nefandezze: egli voltò le spalle agli umanità e cercò di corrompere ed inquinare con la nonmorte l'intera Azeroth. La versione presente nel MOBA di Blizzard non tradisce i suoi immensi poteri: Kel'Thuzad è un assassino a distanza estremamente potente, ma altrettanto difficile da utilizzare.
Ogni sua abilità è skillshot e richiede un po' di predizione per avere effetto. Inoltre la barra vitale che ha a disposizione è molto contenuta e di conseguenza è un bersaglio ghiotto per eroi veloci (specialmente se melee), vista anche la sua totale assenza di skill difensive e la bassa possibilità di escape. Se utilizzato da mani sapienti, però, l'oscuro signore di Naxxramas può sfruttare il gigantesco numero di crowd control che ha a disposizione, congelando i nemici ed incatenandoli, lasciandoli così alla mercé dei propri compagni di squadra.
La sua prima abilità attiva è "Morte e Distruzione": si tratta di un attacco direzionabile che infligge 150 danni al primo nemico colpito. Dopo l'impatto crea una pozza velenosa che continua a danneggiare minion, strutture ed eroi nell'area. Morte e Distruzione è forse l'abilità meno adatta per infliggere danni agli eroi, ma è un ottimo strumento per ripulire le lane o per approfittare di mischie caotiche, dove l'effetto ad area ha la sua massima efficacia. "Esplosione Gelida" è un attacco ad area che infligge danni e rallenta del 35% e per 2,5 secondi i nemici colpiti e che congela per 1 secondo quelli nell'area centrale.

Bisogna considerare che questo colpo si attiva dopo un secondo, va quindi calcolata per bene la posizione in cui lanciarlo, in particolar modo se l'avversario è in movimento. Sulla E troviamo "Catene di Kel'Thuzad", l'abilità più creativa e difficile da utilizzare. Anch'essa è skillshot ed ha un raggio simile a Morte e Distruzione: una volta colpito un bersaglio (eroe o struttura nemica) questo riceverà danni e verrà incatenato, permettendo l'attivazione ulteriore dell'abilità in questione. Se l'attacco colpisce nuovamente un eroe, questo verrà trascinato verso il suo compagno - il punto d'impatto è esattamente la metà della distanza tra i due - ed entrambi verranno storditi per 0,5 secondi. Se uno dei due bersagli è una struttura, invece, l'eroe incatenato andrà a sbattere contro le fortificazioni e verrà stordito, sempre per mezzo secondo. Catene di Kel'Thuzad risulta vantaggiosa in tantissime situazioni: semplicemente per creare scompiglio in un teamfight, per impedire la fuga di qualcuno, come inizio di una serie di abilità oppure per salvare la nostra vita o quella di un compagno d'armi.
Il tratto distintivo si chiama "Maestro della Fredda Oscurità" ed è, come "Carne Fresca" di Macellaio, una missione: Kel'Thuzad deve riempire una barra incatenando nemici e congelandoli con Esplosione Gelida. Arrivato a 15 stack di Morbo il cooldown delle abilità viene ridotto di due secondi, a 30 stack la potenza magica è aumentata del 75%. Accumulare punti per Maestro della Fredda Oscurità è indispensabile ed è bene avere il massimo punteggio prima possibile, cosicché ogni abilità possa sprigionare tutto il suo vero potenziale (anche su tank con molta vitalità) già da subito.
La prima eroica si chiama "Detonazione del gelo", una sorta di "Pirosfera" di ghiaccio con un'area d'effetto intorno al bersaglio molto più generosa. L'ultimate infligge pochi danni - solo 100 all'eroe colpito direttamente e 275 a chi gli sta accanto -, ma ha un valido effetto d'immobilizzazione per 1,5 secondi che interessa ogni eroe avversario nell'area. È l'eroica che abbiamo utilizzato di meno per via della facilità con cui è possibile evitare l'effetto root, ma ciò non esclude che in alcune partite possa essere d'estrema utilità, in special modo se il team nemico tende a combattere a ranghi serrati.

"Fessura dell'Ombra" ci è sembrata l'ultimate più versatile, specialmente se consideriamo il cooldown di 15 secondi (contro i 100 secondi di Detonazione del Gelo). Alla stregua di "Assalto Mirato" di Nova, Fessura dell'Ombra può colpire ovunque nella mappa, ma si attiva solo dopo 1,5 secondi dall'utilizzo. Questo rende l'abilità molto facile da schivare, sebbene, con un po' di previsione, sia possibile effettuare uccisioni molto utili per il team. Kel'Thuzad lavora benissimo in coppia di personaggi che possono approfittare del grande numero di crowd control nella faretra del tenebroso arcilich, ed anche con eroi dotati di abilità di stun e di immobilizzazione - i quali facilitano l'utilizzo di Esplosione Gelida e Catene di Kel'Thuzad. Il potente nonmorto, tuttavia, farà meglio a stare alla larga da eroi rapidi e letali come Valeera e Samuro, o da assassini con un grosso damage output come Nova.

Talenti e build

Nel suo stato attuale - rework permettendo - le strade da intraprendere con i talenti di Kel'Thuzad sono poco varie, e alcuni snodi sono praticamente obbligati. Al primo livello troviamo "Terre Infette", il quale aumenta la durata di morte e distruzione di 1 secondo. Al completamento di Maestro della Fredda Oscurità accresce l'area d'effetto della pozza del 30%. Un talento che incrementa i danni alle strutture ed ai minion, ma è poco indicato per i teamfight. "Morbo Gelido" è il talento più consigliato in questo tier: Esplosione Gelida infligge il 50% di danni in più ai nemici al centro dell'area d'effetto e al raggiungimento di 30 stack di Morbo l'effetto d'immobilizzazione dura 0,5 secondi in più. Questo talento funziona bene perché, specialmente in early game, possiamo sfruttare il maggior quantitativo di danni inflitti e ottenere anche cariche di Morbo, rendendo così Kel'Thuzad un assassino più efficiente. "Catene Uncinate" interessa l'abilità Catene di Kel'Thuzad, aumentando del 125% i danni e riducendo per 4 secondi l'armatura dei nemici di 15 secondi una volta completata la missione del tratto distintivo. Anche in questo caso il talento permette di coniugare la raccolta di Morbo infliggendo allo stesso momento un quantitativo di danni maggiore, ma, a meno che non intendiate puntare tutto sulle catene, è preferibile dirigersi sul più affidabile Morbo Gelido.Il Tier 2 è importante perché ci offre l'unico set di talenti che permettono di incrementare le possibilità di sopravvivenza di Kel'Thuzad.

Con "Catene Protettive" le catene garantiscono uno scudo ed infliggono un danno maggiore agli scudi nemici. "Armatura dell'Arcilich" è un talento attivo che fornisce 50 punti d'armatura fisica, infligge una piccola quantità di danni e rallenta i nemici del 35% in 4 secondi. Un must pick se gli avversari sono rapidi e tendono ad avvicinarsi troppo spesso: grazie a Armatura dell'Arcilich ci verrà infatti garantita una buona finestra d'escape ogni 25 secondi. Il talento efficace in più situazioni, però, è "Filatterio di Kel'Thuzad", una missione che si completa alla raccolta di 10 globi. Dopo aver recuperato il tutto il signore di Naxxramas riceverà cure dall'1% dei danni inflitti dalle abilità, ed inoltre, alla morte, il Filatterio potrà essere attivato per resuscitare immediatamente - così facendo, però, bisognerà raccogliere di nuovo i globi. Livello 7 ed un'altra tripletta di talenti. Si comincia con il poco consigliato "Decadimento Accelerato", il quale incrementa il 20% (per 4 secondi) il danno di Morte e Distruzione dopo aver colpito un eroe.
Può essere una buona scelta solo in casi molto specifici, visto che è molto difficile che un contendente sosti troppo a lungo sulla pozza mortifera. "Aculeo Glaciale" è un talento che introduce un'abilità attiva utilissima, che lavora in perfetta sinergia con Catene di Kel'Thuzad. All'attivazione una scheggia di ghiaccio colpisce un'area infliggendo danni: questo frammento glaciale può essere bersagliato dalle catene e quindi bloccare un eroe nemico in fuga o allontanarlo prima che possa intascare un'uccisione. Non è molto facile sfruttare per bene il talento in questione, ma grazie ad esso l'incatenamento può essere utilizzato al massimo della sua efficacia in qualsiasi situazione. Particolarmente interessante anche "Tocco Gelido", che trasforma, ogni 8 secondi, un attacco base in un colpo magico che rallenta del 30% per 2 secondi. Di sicuro portare a segno un attacco base è più semplice che colpire con una delle tante abilità di Kel'Thuzad, di conseguenza contro eroi con grande mobilità (come Tracer, Genji, Illidan), Tocco gelido può risultare un buon pick. Passando oltre alla scelta delle abilità eroiche, di cui abbiamo già parlato, voliamo direttamente al livello 13 in cui troviamo "Morsa Ghiacciata", "Catene di Ghiaccio" e "Incatenamento". Il primo talento rimpolpa l'effetto rallentamento di Esplosione Gelida aumentandolo di 1,5 secondi.

Un boost passabile, in particolar modo visti i bonus di Catene di Ghiaccio, il quale aggiunge un rallentamento del 70% per 1,25 secondi dopo lo stun di Catene di Kel'Thuzad. In accoppiata con aculeo glaciale può essere davvero devastante: considerate che un eroe rallentato del 70% è praticamente morto in gran parte delle situazioni. L'ultimo del trio, Incatenamento, riduce il cooldown delle catene dopo che hanno colpito due bersagli. Fosse stato disponibile qualche livello prima sarebbe stato senza dubbio più indicato, ma in questo caso è meglio propendere per Catene di Ghiaccio, a meno di esigenze particolari.
Al Tier 6 troviamo tutti talenti che aumentano il danno inflitto dalle abilità di Kel'Thuzad. "Echi Arcani" interessa Morte e Distruzione: ogni volta che un nemico viene colpito dall'abilità il cooldown viene ridotto di 1,25 secondi. "Freddo Pungente" incrementa i danni assorbiti dagli avversari per 4 secondi dopo che sono stati immobilizzati da Esplosione Gelida. "Potere della Corona di Ghiaccio" garantisce un 6% di danno in più per sei secondi tutte le volte che gli eroi della squadra avversa subiscono stun, immobilizzazione o rallentamento. Tra i tre Freddo Pungente è il migliore, visto che la quantità maggiorata di danni inflitti può essere sfruttata in combo con Morte e Distruzione o, ancora meglio, con Fessura dell'Ombra. Gli altri due, come sempre, hanno un'utilità in un range più ristretto di casi. Livello 20: qui la scelta può ricadere su quattro talenti. "Rancore Fluttuante" è un'abilità attiva che può risultare utile soprattutto come forma d'escape. All'attivazione, infatti, Kel'Thuzad schizza in avanti danneggiando tutto ciò che si trova sulla sua via, le uccisioni resettano il cooldown.
Ovviamente gettarsi in mezzo alla mischia non avrebbe senso, ma grazie al quantitativo di danno inferto (150 per la precisione) c'è qualche possibilità di poter riattivare la mossa dopo poco e spostarsi di una distanza ancora maggiore. "Ritorno dei Dannati" consente di creare un'Ombra di Naxxramas che ripete l'utilizzo di Morte e Distruzione. Indicato per incrementare le capacità di wave clear del personaggio. I restanti due talenti aggiungono effetti alle abilità eroiche: "Mortegelida" introduce un effetto rallentamento (del 40% per 3 secondi) dopo che Detonazione del Gelo è svanita. Un'uccisione effettuata durante gli effetti dell'eroica, inoltre, produce un'altra esplosione raggelante.

Questo potenziamento va preso se ci si trova a combattere contro eroi poco resistenti (I Vichinghi Sperduti) o in una partita in cui la squadra alleata è in buon vantaggio.
"Vigore del Flagello" è praticamente un must pick se si è scelto di puntare su Fessura dell'Ombra, visto che mandare un colpo a segno con l'ultimate azzera il tempo di recupero della stessa. Il talento ha effetti vantaggiosissimi in mappe come Contea del Drago o Giardino del Terrore, in cui il Drago Cavaliere e il Terrore Arboreo (considerati entrambi bersagli eroici) possono essere tartassati con violenza durante le loro opere di pushing. Il fatto che Kel'Thuzad disponga di una scelta di tre talenti in quasi tutti i tier (escluso il Tier 8), rende più complicato spaziare con build di diverso tipo. L'impostazione più consigliata, che garantisce un buon quantitativo di danni e crowd control, si segue selezionando Morbo Gelido (Tier 1) in accoppiata con Freddo Pungente (Tier 6) per massimizzare i danni di Esplosione gelida. Non dimenticatevi di Filatterio di Kel'Thuzad (Tier 2), la cui facoltà di resuscitarci immediatamente è sempre gradita, Aculeo Glaciale (Tier 3) e Catene di Ghiaccio (Tier 5) per sfruttare l'abilita Catene di Kel'Thuzad con grossa efficacia. L'eroica su cui vi consigliamo di puntare è Fessura dell'Ombra, potenziata al livello 20. Se volete variare un po' il percorso, potete aumentare il potenziale dell'abilità Morte e Distruzione e rendere Kel'Thuzad ottimo per ripulire la lane dai minion o per conquistare campi di mercenari. Al livello 1 dirigetevi su Terre Infette, mentre al 20 su Ritorno dei Dannati: in questo modo i danni over time saranno così consistenti da intaccare significativamente anche le barre vitali dei boss. L'ultimate da preferire in questo caso è Detonazione del Gelo, che vi permetterà di prendere la mira e colpire gli eroi immobilizzati. Nel caso desideriate che Morte e Distruzione diventi pure un'ottima fonte di hero damage, il nostro consiglio è di rifiutare Aculeo Glaciale in favore di Decadimento Accelerato (Tier 3) e prendere Echi Arcani (Tier 6) al posto di Freddo Pungente.

Che voto dai a: Heroes of the Storm

Media Voto Utenti
Voti totali: 37
7.8
nd