Speciale Heroes of the Storm - Artanis

Un nuovo eroe debutta nel MOBA di Blizzard: si tratta di Artanis, capo dei Protoss e protagonista assoluto di Legacy of the Void, prossima espansione di StarCraft II in arrivo a novembre.

speciale Heroes of the Storm - Artanis
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Lorenzo Morlunghi Lorenzo Morlunghi gioca ormai da oltre 20 anni a quasi tutto e adora parlare di videogiochi e farci video sopra, soprattutto per ridere. Nel tempo libero guarda anche film e legge qualche fumetto, ascoltando per lo più musica elettronica. Lo trovate su Facebook.

Con un po' d'anticipo sulla tabella di marcia, anche questo mese Heroes of the Storm ha visto l'arrivo di un nuovo eroe che prosegue l'ultimo evento a tema iniziato qualche settimana fa: il gerarca Artanis. L'attuale capo della razza Protoss rappresenta una vera novità per il titolo Blizzard, poiché è il primo guerriero proveniente dall'universo di Starcraft e, fin dal suo annuncio, ha lasciato intendere possibilità di gameplay molto varie e adattabili a seconda delle esigenze. Grazie alla prevendita di Legacy of the Void, che lo rende peraltro disponibile con una settimana d'anticipo rispetto agli altri giocatori, abbiamo testato questo possente combattente, cercando di scoprire quanto le forze di Aiur sappiano imporsi all'interno del Nexus.

En'Taro Tassadar

Artanis, nonostante sia un guerriero, non appartiene a quella sottocategoria "tank" come Johanna e Muradin, ma si colloca alla perfezione in quel gruppo di combattenti in grado di dare il proprio contributo all'interno della mischia pur non potendo sostenere fino in fondo enormi quantitativi di danno per lunghi periodi. I punti ferita del personaggio lo rendono uno dei più deboli della categoria, eppure il suo tratto distintivo (Sovraccarico Scudo) è probabilmente una delle abilità più intriganti viste negli ultimi tempi: un sistema che ricorda la bevuta di Chen, ma attivabile in automatico e senza doversi fermare. Scendendo sotto il 50% di vita, al primo attacco subito si attiva uno scudo che assorbe una parte dei danni, mentre gli attacchi base continuano a far scendere il cooldown dell'abilità di 5 secondi a colpo, fino a riattivarla nuovamente dopo un totale di 20. L'intero personaggio ruota attorno a questa forma di autosussistenza che gli permette di resistere abbastanza bene nello scontro 1v1, ma che in caso di stun o accecamento diventa completamente inutilizzabile e lo espone a rischi ben superiori a quelli di molti altri guerrieri. Lo Slancio Letale è l'attacco fisicamente più potente e consta di una doppia carica in avanti e all'indietro in grado di infliggere il colpo di grazia a un nemico in fuga o di radere al suolo interi gruppi di minion durante la pulizia delle linee. Anche in questo caso però il rovescio della medaglia è il tempo che intercorre tra l'andata e il ritorno, che espone Artanis a eventuali stun che gli impedirebbero di tornare indietro e lo potrebbero lasciare circondato dal nemico: un'eventualità che in alcuni casi si è presentata nei nostri match. Lame Gemelle è un'abilità che permette di effettuare due attacchi base in rapida successione, praticamente obbligatorio nella mischia quando è necessario attivare in continuazione lo scudo per sopravvivere. L'ultima delle abilità di base è Prisma di Fase, che consente di scambiarsi istantaneamente di posto con un eroe nemico semplicemente colpendolo con la suddetta reliquia. È forse questa l'abilità più difficile e importante dell'intero set di mosse, poiché consente di agguantare nemici in fuga, esporre personaggi in seconda linea e molto altro, ma è minata da un raggio e da un'ampiezza davvero esigui e da un cooldown che non perdona i lanci malriusciti. La prima delle due finali è Impulso Repressivo, un attacco ad area senza limiti di portata che infligge danni esigui, ma che acceca per 4 secondi chiunque si trovi al suo interno, garantendo un grosso vantaggio contro i team che usano soprattutto attacchi base.

Prendi 2, Paghi 1

Nonostante Artanis esca ufficialmente il 27 ottobre, è disponibile in anticipo per chiunque abbia prenotato una copia di Legacy of the Void e che (in caso di copia fisica) abbia mandato un apposito ticket a Blizzard seguendo questo indirizzo. Indipendentemente dall'accesso anticipato, vi ricordiamo anche che Artanis è completamente gratuito per chiunque compri la nuova avventura di Starcraft 2, fattore da tenere in considerazione se siete intenzionati a giocare a entrambi i titoli Blizzard

.La seconda finale è Raggio Purificatore, un fascio d'energia (anch'esso senza portata) che insegue un nemico per alcuni secondi obbligandolo a non fermarsi, pena il subire un enorme quantitativo di danni che facilmente possono anche portare alla morte.Esprimendo un giudizio più tecnico su Artanis, il coraggioso guerriero Protoss garantisce una varietà di talenti sufficiente a permettere di costruirlo seguendo build più aggressive o più difensive, ma in entrambi i casi non ci è sembrato resistente a sufficienza per mantenere da solo la prima linea. La dinamica dello scudo è estremamente interessante in scontri non troppo concitati, ma si rivela rischiosa ancor più delle cure di Kharazim che richiedono continue raffiche di attacchi. L'accoppiata con Tassadar in build supporto potrebbe rivelarsi la chiave vincente di un eroe che fa del mantenere bassa la propria vita il proprio punto di forza, ma, come al solito, sarà necessario vedere nel corso delle prossime settimane come si evolverà il meta a riguardo. Quel che è sicuro è che, a differenza degli eroi più quotati e utilizzabili praticamente in ogni situazione, con Artanis sarà necessario avere un team ad hoc per poterlo sfruttare appieno, possibilmente con l'ausilio di un guerriero con parecchia vita che gli permetta di agire indisturbato. A tutto questo si aggiunge una difficoltà di esecuzione che lo rende poco immediato per chi non abbia una buona dimestichezza con i tempi e gli spazi in-game. Se escludiamo Lame Gemelle, le altre due abilità base possono esporre il nostro eroe a pericoli improvvisi e senza scampo, come il ritrovarsi dietro le linee nemiche o fuori posizione per un lancio intercettato: ne consigliamo quindi un lungo utilizzo preliminare onde evitare figuracce in partita classificata.

Riguardo le finali, la prima si è rivelata ben più utile della seconda, poiché Raggio Purificatore può essere schivato con estrema facilità da chiunque non si preventivamente rallentato o stunnato, rendendolo utile solo contro chi stia fuggendo con pochissima vita e meriti una morte immediata. A parte ciò, entrambe le vie di questo eroe si sono rivelate interessanti e stimolanti, al punto che siamo sicuri troverà un suo posto di rilevanza nelle partite classificate delle prossime settimane e, perché no, al Blizzcon stesso.

Heroes of the Storm A differenza di quanto visto fare da Blizzard con personaggi come Jaina, Kael’Thas, Johanna e Leoric, stiamo assistendo in questi ultimi mesi a un cambio di rotta per Heroes of the Storm, in cui gli eroi non hanno valore assoluto, ma lo assumono in base a concatenazioni e strategie premeditate. Se passiamo in rassegna le novità degli ultimi 4 mesi, si è trattato sempre di personaggi in grado sia di devastare gli avversari, sia di essere la causa del proprio suicidio: una variabile intrigante che aggiunge un po’ di meritato pepe all’intero prodotto. Non ci sentiamo di qualificare Artanis come un eroe overpowered o da acquistare assolutamente, ma è sicuramente un personaggio dotato di un proprio carattere che solo i migliori giocatori potranno tirare fuori grazie al duro allenamento e al supporto dei propri compagni. La dinamicità del sistema di scudi e le abilità ad alto tasso di rischio non compromettono il divertimento che può garantire questo audace guerriero protoss, ma è certo che non a tutti andrà a genio un sistema così fuori dagli schemi per sopravvivere all’interno della battaglia. In mancanza di altre informazioni su cosa ci attenderà per i prossimi mesi, non ci resta che aspettare l’imminente Blizzcon per sapere quale nuovo eroe uscirà a ridosso di Legacy of the Void, portando probabilmente con sé la prima, epica, mappa dedicata all’universo di Starcraft.

Che voto dai a: Heroes of the Storm

Media Voto Utenti
Voti totali: 31
8.2
nd