Il Gioco dell'Anno 2016 per gli utenti e la redazione di Everyeye

Il GOTY secondo Utenti e Redazione, e le migliori esclusive per tutte le piattaforme. In più: uno sguardo al Most Wanted del 2017

speciale Il Gioco dell'Anno 2016 per gli utenti e la redazione di Everyeye
Articolo a cura di
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Per tre settimane avete votato per eleggere i migliori titoli dell'anno appena trascorso: non solo il Game of the Year, ma anche quei prodotti che si sono distinti per meriti tecnici o artistici, o che hanno rappresentato la summa del proprio genere di appartenenza.
Parallelamente, anche tutti i membri della redazione hanno espresso le proprie preferenze, così da poter confrontare i premi assegnati dagli utenti con quelli invece attribuiti dallo staff di Everyeye.it. Senza ulteriore indugio, vediamo chi l'ha spuntata in questo affollato 2016.

Gioco Dell'Anno

Nessun dubbio da parte degli utenti, che lo hanno votato praticamente senza esitazione. Uncharted 4 ha staccato di diverse lunghezze il secondo classificato (Final Fantasy XV), così da ribadire quanto apprezzato sia stato il blockbuster firmato Naughty Dog. Anche la redazione, nonostante qualche menzione per The Last Guardian, Inside e Overwatch, si è orientata sull'ultima avventura di Nathan Drake. La formula di gioco non sarà certo originale, ma ormai abbiamo capito che l'innovazione non è (e non deve essere) l'unico valore di questo mercato. Uncharted 4 prende la formula classica della saga e la eleva all'ennesima potenza, portando ai massimi livelli la recitazione digitale, l'intensità delle sparatorie (presenti in dosi meno massicce rispetto ai vecchi capitoli), il piacere dell'esplorazione. Tra le meraviglie di panorami mozzafiato si consuma insomma un'avventura indelebile; fatta di bugie, tradimenti fraterni, leggende piratesche. Un'avventura che rinuncia all'elemento paranormale per farsi anzitutto storia di uomini, capace di insegnarci il valore che è giusto dare alle proprie passioni, ed agli affetti a cui non possiamo permetterci di rinunciare.

Miglior Esclusiva PC

Non è mai facile scegliere quale sia il titolo che meglio caratterizza una piattaforma di gioco, la "Killer Application" che la distingue dalle altre. Nonostante le nomination fossero molte, nel selezionare la miglior esclusiva per PC gli utenti hanno puntato il dito sull'eccezionale strategico di Sid Meier: Civilization VI è stato capace di rinfrescare una formula abbondantemente rodata, presentandosi come uno dei capitoli più convincenti della saga.
La redazione, di contro, ha "schivato" il panorama mainstream scegliendo un indie arrivato proprio sul finire dell'anno. Orwell è un thriller investigativo che si muove sulle orme di Papers, Please, riuscendo a ragionare di temi importanti e attuali in maniera insolita e coraggiosa. Una di quelle perle preziose che verranno ricordate negli anni.

Miglior Esclusiva Wii U

Ormai prossima al definitivo pensionamento, la console casalinga di Nintendo non ha perso occasione di deliziare il suo pubblico con una manciata di esclusive di grande qualità. Fra tutti i titoli usciti su Wii U gli utenti hanno preferito il remake di The Legend of Zelda Twilight Princess. Nonostante sia uno dei capitoli più criticati, Twilight Princess resta un grande esponente del genere, attraversato da personaggi e situazioni memorabili e ammodernato da un ottimo lavoro di revisione tecnica.
La redazione ha preferito invece avitare di premiare un remake, votando Paper Mario Color Splash, che si è classificato secondo, e soprattutto Tokyo Mirage Sessions #FE, che sale sul gradino più alto del podio. Crossover fra colossi Shin Megami Tensei e Fire Emblem, il titolo propone una storia piacevole e coinvolgente, ma soprattutto un gameplay frenetico e incredibilmente divertente.

Miglior Esclusiva Microsoft

Siamo sicuri che i prossimi due premi assegnati dalla redazione faranno discutere un bel po'.
Nel momento di eleggere la miglior esclusiva Microsoft gli utenti non hanno avuto dubbi, indicando Forza Horizon 3: uno dei più bei racing game arcade di sempre. Al titolo firmato Playground Games non si può davvero dir nulla, e non facciamo fatica ad ammettere che, qualitativamente parlando, superi tutti i giochi che hanno ricevuto una nomination. Spesso, tuttavia, il valore di un'esclusiva non si misura coi voti: per quanto imperfetto, può esserci un prodotto capace di caratterizzare una line-up in maniera ben più efficace, rappresentando un'esperienza unica e distintiva. E così alla fine l'ha spuntata Quantum Break: Remedy ha confezionato un Third Person Shooter atipico non solo nel gameplay, ma soprattutto nella struttura narrativa, mescolando i tempi del videogame con quelli della televisione, ed inventandosi un racconto impossibile da dimenticare.

Miglior Esclusiva Ps4

Per gli stessi motivi espressi poco sopra, la miglior esclusiva PlayStation 4, per la redazione di Everyeye.it, è The Last Guardian. Preso atto dei problemi di framerate e della fatica necessaria ad addomesticare la telecamera, bisogna ammettere che The Last Guardian è un prodotto introvabile, più unico che raro. Un'avventura preziosa, capace di lasciare nel cuore di ogni giocatore una traccia davvero incancellabile. Sono esperienze di questo tipo, distanti da tutto quello che il mercato ha da offrire, a creare un rapporto speciale con la piattaforma che le ospita.
Gli utenti, di contro, hanno confermato la loro predilezione per Uncharted 4, che nei sondaggi si aggiudica anche il titolo di Miglior Esclusiva Ps4.

Miglior Esclusiva 3DS

Pokemon Sole e Luna è l'esperienza definitiva per qualunque fan dei pokémon. I nuovi capitoli presentano un gameplay notevolmente stratificato, e sono anche tra i più innovativi dell'intera serie. È per questo che i giocatori hanno senza indugio indicato la coppia di RPG a base di mostri tascabili come la miglior esclusiva per il portatile Nintendo.
La redazione, invece, ha preferito Fire Emblem Fates. Per quanto la struttura tripartita abbia scoraggiato tanti fan di lungo corso, la proposta di Intelligent System si è rivelata davvero incredibile per qualità dei contenuti, inesauribile e dannatamente coraggiosa. Sicuramente uno dei migliori strategici dell'anno, e oltre.

Gioco Più Atteso del 2017

Forse per l'assenza di informazioni più concrete Red Dead Redemption 2 è stato inaspettatamente snobbato da pubblico e redazione. Per gli utenti il Most Wanted del 2017 è Horizon: Zero Dawn, la nuova IP di Guerrilla. Abbandonato il cupo Killzone, il team olandese ci propone un action/rpg in un mondo post-apocalittico, dominato da enormi creature robotiche e indomite tribù.
La redazione, invece, ha scelto The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Che arrivi all'uscita di Switch o che manchi il day one con la nuova console Nintendo, il prossimo capitolo della saga di Aonuma sarà di quelli davvero memorabili. Una nuova struttura open world, una libertà mai vista prima, un combat system più stratificato, ed un colpo d'occhio letteralmente da brividi. Non stiamo più nella pelle.

Miglior Sistema di Gioco

Per utenti e redazione il miglior sistema di gioco si conferma anche nel 2016 PlayStation 4. Una serie di esclusive fortemente caratterizzanti, un costo abbordabile, l'arrivo della realtà virtuale a prezzi decisamente più popolari rispetto a quelli del panorama PC. Oltre ovviamente ad un'impennata sul digital delivery, che spesso ha portato offerte finalmente paragonabili a quelle che si trovano su altre piattaforme di distribuzione. Le ottime vendite dimostrano che PlayStation 4 ha saputo conquistare il grande pubblico, assicurandosi una base installata che rende la piattaforma appetibile per gli sviluppatori. Un ottimo risultato.