Speciale Il Nuovo Everyeye

Arriva finalmente la nuova versione di Everyeye.it. Struttura completamente rinnovata, riorganizzazione dei contenuti, design responsivo: ecco tutte le novità della nuova stagione.

speciale Il Nuovo Everyeye
INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Diciamo la verità: se ne sentiva il bisogno.
Per quanto fossi affezionato al look di Everyeye, regolare e inquadrato e tutto sommato facile da "esplorare", era tempo di cambiare.
Anche perché lo stile delle nostre pagine virtuali veniva da un tempo remoto, quando ancora Facebook non aveva insegnato ai naviganti di Internet a consumare la rotellina del mouse, "scrollando" verso il basso senza più moderazione, e prima che i web designer riscoprissero il piacere di un'impaginazione distesa, allargata e finalmente libera di prendersi i suoi spazi.Ed eccola qui, allora, l'opera magna di ristrutturazione: revisione integrale del sito che è sia grafica che strutturale. Su questo nuovo Everyeye siamo al lavoro da più di un anno: l'abbiamo pensato e ripensato, fatto e disfatto, cercando un compromesso fra composizione e usabilità.

Il merito del risultato che abbiamo ottenuto va tutto a Simone e Domenico ed alle loro notti insonni: li vedete raramente su queste pagine ma loro sono lì sin dall'inizio (prima della fine del mese saranno 15 anni), che costruiscono, inventano, amministrano. Quello che hanno messo in piedi stavolta è, a mio modo di vedere, uno smisurato lavoro di design, sorretto da un'impalcatura tecnica all'avanguardia.
Sappiamo che le novità sono spesso viste con sospetto, che tra i commenti emergeranno disperati lamenti di fan incattiviti del vecchio layout. Provate però ad esplorare con attenzione la nostra nuova homepage, prendetevi qualche giorno per soppesare le novità.

La nuova homepage

Il flusso di notizie, video, articoli che scende a cascata verso il basso non preclude la presenza di spazi fissi in cui trovare i contenuti che più vi interessano: il player video mostra gli ultimi trailer e le nostre produzioni, e poco sotto troverete una barra con gli articoli più recenti (recensioni, anteprime, speciali e le nostre rubriche). Un sistema per coniugare le esigenze di chi vuole restare sempre aggiornatissimo, navigando nel mare di notizie che quotidianamente pubblichiamo, con quelle di chi invece vuole confrontarsi con gli interventi di critica e sapere cosa ne pensiamo dei videogiochi in uscita. A tal proposito, speriamo che pure il miglioramento delle schede, degli indici di ricerca, delle gallerie possa darvi una mano a trovare quello che cercate.
Ma soprattutto sarà la divisione più netta dei vari ambiti di cui ci occupiamo che cambierà il modo di surfare sulle nostre pagine. Everyeye è un portale che tratta di Entertainment e Tecnologia, e visto il crescente successo delle sezioni Cinema, Serie TV e Hi-Tech, era ora di dargli un'autonomia propria: i contenuti non saranno più mescolati, ed ogni singola homepage sarà il punto di riferimento per gli appassionati dei vari argomenti. Ci sembra il miglior tributo al lavoro di Marco (Cinema), Beatrice (Serial) e Alessio (Tech), e delle loro redazioni puntuali e competenti. Quindi siete avvertiti: imparate ad usare la barra di navigazione in alto!Visto che siamo nell'epoca degli Smartphone e dei Tablet, il nuovo Everyeye ha un layout responsivo che cambia a seconda della risoluzione del dispositivo. Niente più "emme-punto": adesso anche dal cellulare si naviga sullo stesso sito, che cambia e si adatta alla diagonale dello schermo. Che poi è una soluzione che piace anche ai motori di ricerca, mi dicono.

In particolare me lo dice il nostro SEO, che ci ha fatto sudare sette camicie ma che ha fatto in modo che il nuovo Everyeye piaccia un sacco a Google. Alcune scelte strutturali sono legate pure a questa necessità sempre più stringente. Per come la vedo (non diteglielo!) le vostre esigenze vengono sempre prima, quindi non fatevi scrupolo a lasciare le vostre impressioni (oggi si dice "feedback") e dirci che cosa vorreste vedere.
Non dimenticate del resto che il lancio del nuovo Everyeye non è un approdo, ma una nuova partenza. Una volta aggiustati i bug che inevitabilmente si presenteranno (ogni segnalazione è gradita qui nei commenti o via mail scrivendo a bug e supporto), ci metteremo subito all'opera per aggiungere nuove pagine e caratteristiche, rilanceremo un sistema di progressione del profilo che indicherà la vostra affezione al sito, e renderemo Everyeye sempre più interattivo.
Adesso, tornando al lavoro affiancato da Andrea, Sergio, e da tutti i membri della sempre più salda redazione, vi lascio scoprire il nuovo Everyeye. Benvenuti.