E3 2012

Speciale Le sorprese dell'E3 2012

Cosa aspettarsi dall'E3 2012!

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

L'E3 è alle porte e...noi sappiamo e voi no. Ops. Da rifare: dicevamo, l'E3 è alle porte, mancano davvero pochissimi giorni all'inizio della kermesse losangelina...già ma noi conosciamo la fattezza di qualche annuncio e voi no. Un'ingiustizia bella e buona, che sarà colmata il prima possibile (leggasi il primo giorno di fiera).
Ci sono, però, molte altre sorprese ancora fumose, magari in procinto di essere annunciate da un'anonima press release nei giorni a venire oppure sbattute di fronte agli internauti del mondo intero in uno dei media briefing pre-E3 (vi siete iscritti anticipatamente al nostro live blogging delle conferenze?). Insomma c'è fermento e attesa per quello che si vedrà e proverà alla kermesse videoludica più importante dell'anno; c'è il sempiterno desiderio di saggiare un genuino stupore all'annuncio che non ti aspetti, che non ci pensavi credevi più o magari proprio non ci avevi mai pensato (A.A.A. nuove IP cercasi).
In attesi che si alzi il sipario e si aprano le porte del Convention Center alla moltitudine di giornalisti ed esperti del settore ci vogliamo divertire facendo qualche predizione.
Non perdetevi il quizzone dell'E3!!

L'E3 su Everyeye

Con sei redattori, un operatore televisivo e l'amichevole partecipazione del Jet Lag, Everyeye vi promette una copertura senza paragoni. Dalle conferenze in orario da discoteca all'ultimo gioco provato gli ultimi minuti prima della chiusura, che dovrebbe essere un tie-in storpio di Ben 10 o qualcosa di simile.
- il sito dell'evento
- tutti i giochi dell'E3 2012
- cosa vorresti...all'E3 2012?
- il live-blogging delle conferenze Microsoft, Sony, Nintendo, Electronic Arts, Ubisoft
- il podcast con gli ultimi rumour

Il nuovo gioco di Kojima...non sviluppato da Kojima

Era l'uomo dei Metal Gear, che scriveva, dirigeva e raccontava quegli intrighi fantapolitici che ci hanno tenuto incollati alle console Playstation. Passi l'RPG dell'ammazza-vampiri, ma il gioco sugli investimenti in borsa per Nintendo DS (Kabushiki Baibai Trainer Kabutore) fu l'inizio della fine: oggi Hideo Kojima trascorre le sue ore lavorative (??) a ideare concept videoludici talmente astrusi da essere infattibili, finchè un team serio e talentuoso non se ne faccia carico per trasformarlo in qualcosa di giocabile. Castlevania Lords of Shadow, Metal Gear Rising e Zone of the Enders Anubis appartengono tutti a questa risma...ma all'E3 dovremmo capire cosa faccia esattamente questo Fox Engine, come funzioni il (alert nome ridicolo) transfarring tra PS3 e Vita della Metal Gear Solid HD Collection, se esiste davvero un Project Ogre e all'occorrenza un Metal Gear Solid 5.
Domande intriganti: siete sicuri di voler sentire le risposte?

A THQ nemmeno il posto auto

Che il publisher di Homefront e WWE non se la passi bene da almeno un lustro è cosa nota. L'anno passato il suo E3 fu sobrio dal punto di vista espositivo, anche se poster e cartelloni dell'insperata hit Saints Row The Third tappezzavano l'atrio del Convention Center. Più interessante lo sfarzo promozionale nel parcheggio antistante con sexy car-wash per le auto dei giornalisti, sempre in tema terzo Saints Row. Grazie mille, eravamo arrivati fin lì con l'aereo...
Ma quest'anno? THQ ha già detto che non ci sarà con un proprio stand, ma si ritaglierà un più economico sottoscala antistante alla toilette per chiacchierare coi giornalisti sorseggiando una gassosa annacquata e salatini avariati. Di fronte a uno spettacolo di simile squallore credete che spenderemo parole positive per WWE 13?

Quanti Super Mario riuscirà a presentare Nintendo?

Sarà anche la mascotte della compagnia, ma l'idraulico rosso e blu non è un po' troppo presenzialista? Negli ultimi vent'anni si è cimentato in una valangata di lavori, è stato protagonista di tutti gli eventi sportivi concessi alla sua pancetta, ha saltato lungo terre, mondi, galassie...e non si è ancora stancato. Al solo E3 la casa di Kyoto dovrebbe svelare definitivamente e il New Super Mario Bros per Wii e quello per 3DS, oltre che dare in pasto ai convenuti le ruolistiche cartacee avventure di Paper Mario e Luigi's Mansion 2 (dove ok c'è il fratello, ma la dinastia è sempre quella...). Sarà tutto? Sarà abbastanza? Per un Mario Tennis appena fuori nei negozi vuoi che un nuovo sportivo mariesco non salti fuori? E insomma al Wii U tocca solo un platform dueddì o si merita anche un gemello tridimensionale?
Caro Mario, odi amoque...

Xbox 720...Playstation 721?

Chi ha detto che non è tempo di next generation? Anche se c'è tanto tantissimo ancora da giocare, il fascino del futuro ci contagia e in cuor nostro speriamo vivamente che Microsoft e Sony svelino qualcosina delle prossime piattaforme. Per specifiche tecniche, line up e servizi all'utenza attendiamo tranquillamente l'E3 successivo, ma almeno nome-logo ce li concedete? Il nome: Xbox 360 si chiama così perchè Xbox 2 sarebbe stato soverchiato da Playstation 3, quindi se Microsoft annuncerà effettivamente una Xbox 720 Sony dovrebbe (potrebbe) correre ai ripari con una Playstation 721. Tutta questa aritmetica vi fa venire il mal di testa? Credete che il nome non sia importante? Accettereste una Playstation Fantaghirò? Pensate che stiamo vaneggiando in assenza di informazioni certe sulle prossime console casalinghe?

Il quizzone dell'E3

Gli amichetti di Destructoid hanno fatto le cose in grande in tema di previsioni attorno all'imminente E3, chiedendo pareri su un centinaio di domande spinose ad eminenti esperti di settore...cioè due lo sono. Hanno risposto, infatti, nell'ordine: un'analista videoludico, un videogiocatore incallito, una bambina, un cavallo, una moneta.
Peccato solo che per amor di brevità i cinque si siano limitati a rispondere al questionario con un sì o un no. A questo punto interveniamo noi: quattro domande, cinque possibili risposte a ciascuna di esse in coerenza con il comportamento del rispondente e con la puntigliosità del professore che altrimenti col cavolo che si passa l'esame.
Via al gioco dell'Estate, largo all'utenza di Everyeye.it...

Dark Cl...Souls 3 sarà annunciato?
Analista: non immaginavo fosse profittevole un videogioco con le parole "Dark" e "Souls" nel titolo, forse lo sarebbe stato un Souls Dark. Ma se sul lungo periodo il rapporto costi benefici si è rivelato compatibile con le esigenze del mercato, un seguito doveva essere già nei negozi...
Videogiocatore: siiii, figata! Ma ehi che intendete, la roba emo di Level-5 o i mostri fighi di From Software?
Bambina: bvchpdqjeofhewifhrwlhew
Cavallo: clop clop clop
Moneta: testa

Rare annuncerà un cross-over tra Kazooie e Angry Birds?
Analista: non c'è miglior investimento attualmente. Ah no, forse Angry Birds sulle confezioni dei polli Amadori 10+
Videogiocatore: r u serious?
Bambina: hfhvjfcjfcj
Cavallo: sgam sgam sgam
Moneta: testa

Sarà svelato un gioco dal titolo Frau Blücher?
Analista: è una roba sul nazismo?
Videogiocatore: il nemico del prossimo Call of Duty?
Bambina: uomo cattivo?
Cavallo: ihihihihihihih
Moneta: croce?

Ci sarà qualche legame tra Assassin's Creed III, Call of Duty Black Ops II, God of War Ascension, Beyond Good and Evil 2?
Analista: beh facile...tutti venderanno qualche milione di copie...ehi un momento...
Videogiocatore: miei al lancio. Hype a mille. Portafogli vuoto.
Bambina: gbnfnfrwhlwa
Cavallo: hop hop hop hop
Moneta: testa

Gabe Newell vittima di bullismo

Non so se conviene al boss di Valve validare il proprio pass e farsi vedere per i corridoi dell'E3. C'è molta gente che non sopporta le continue trollate a proposito di Half Life 3, ci sono quelli di Sony che dopo averlo incatenato per avere Portal 2 su PS3 ora pretendono il resto del risarcimento dopo tutte le offese rivolte a Playstation, c'è Dishonored che ha tutte le carte in regola per superare il maestro. Se mette piede rischia un inseguimento alla Assassin's Creed e poi una rissa dettata dal fanboysmo sulla scalinata del centro congressi losangelino. Insomma forse è meglio che se lo segua in streaming da casa...che dite?

Dove c'è Vita c'è speranza

Dopo un lancio grandioso sontuoso strepitoso la consolina Sony ha dovuto fronteggiare da un lato delle vendite non altrettanto strepitose (la crisi, le diverse abitudini dei consumatori, la dilatazione delle generazioni videoludiche, bla bla bla) dall'altro più di una incognita legata alla futura line-up. Incognita che l'E3 di Sony deve assolutamente risolvere con una squadriglia di videogiochi destinati al Natale e al 2013. Su su su: Nintendo col 3DS è riuscita a recuperare una situazione davvero difficile con cut price e un paio di Mario così a caso nelle vacanze natalizie 2011, Sony dovrebbe fare altrettanto e quale migliore strategia se non scomodare una delle mascotte celebri. Sly Cooper ci sarà con il capitolo già annunciato su Playstation 3, Resistance c'è già arrivato con mesti risultati, l'esatto opposto per Nathan Drake. Chi manca? Killzone? Jack? Daxter ancora per mano dei Ready at Dawn?...Kratos?

Gran Turismo 6 apparso su un curric...taccuino

Linked In è un social network. E anche se ha un aura professionale e seriosa è inutile tanto quanto gli altri social network. Eppure forse da oggi sarà un pelino meno inutile: è infatti apparso sul profilo (curriculum) di un dirigente Sony un riferimento a Gran Turismo 6 sul quale avrebbe lavorato. Una cosa normalissima visti i tempi biblici di sviluppo che Polyphony si è sempre ritagliata? Oppure un annuncio del cassetto già magari in occasione dell'E3? Ma non è che il nome è un refuso apparso sul taccuino del mitico traduttore personale di Kazunori Yamauchi?

Quello che non vorremmo mai vedere, ma probabilmente vedremo

Finisce sempre così. Uno fa tante ipotesi sul videogioco dei suoi sogni, spera ardentemente che chi di dovere lo annunci, ma alla fin della fiera ci ritroviamo sempre con un bastimento carico carico di sequel, qualche spruzzata di nuove IP e un sottile velo di amarezza dovuto a (nell'ordine) dati di vendita a più non posso, proiezioni di vendita future, famigliole interrazziali che giocano con Kinect, famigliole interrazziali che giocano con il Wii, famigliole interrazziali che giocano col Move. Un copione triste e gramo che è bene mettere in conto e armarsi di pazienza. Ma almeno quest'anno risparmiateci il cosplay di Cooking Mama!