Speciale Move - Natale 2010

Volete regalare o trovare sotto l'abero il PlayStation Move? Ecco l'offerta ludica disponibile per il motion controller Sony

INFORMAZIONI GIOCO
Articolo a cura di
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Disponibile dal 15 Settembre scorso, il PlayStation Move è la proposta di Sony per il dilagante mercato dei motion controller. In questi ultimi mesi del 2010 la periferica ha potuto contare su un discreto numero di titoli, anche se c'è da dire che in molti casi i prodotti disponibili sul mercato lasciano spesso a desiderante sul fronte qualitativo. Sony ha comunque cercato di offrire una gamma variegata di prodotti, grazie sopratutto alla presenza di software interessanti sul PlayStation Network e alle pubblicazioni di diverse Move Edition, che hanno reso compatibili con la periferica alcuni titoli già usciti da qualche mese. Move è senza dubbio un controller dal grande potenziale, anche se attualmente in gran parte ancora inespresso. Il 2011 sembra tuttavia volgere al meglio, grazie soprattutto al supporto maggiore di grandi produzioni in arrivo nei primi mesi del prossimo anno. Scoprite l'offerta ludica proposta fino ad oggi da Sony grazie a questo speciale, che vuole offrire una panoramica sul prodotto, sperando di chiarire le idee di tutti coloro i quali vogliono acquistare PlayStation Move per Natale.

La line up PlayStation Move

Sports ChampionsSports Champions è senza dubbio uno dei titoli più interessanti nell'attuale softeca del PlayStation Move. Il titolo è la risposta a Wii Sport e Kinect Sports, ed offre una raccolta di sei discipline nelle quali competere: Disc Golf, Beach Volley, Gladiator Duel, Archery, Bocce e Table Tennis, ognuno di essi studiato per dimostrare le potenzialità del motion controller Sony. Decisamente riuscito appare il Table Tennis, che presenta una profondità di gioco ed un'accuratezza nel sistema di controllo davvero senza paragoni nel suo genere. Anche il tiro con l'arco, in cui è possibile sfruttare due Move contemporaneamente, darà molte soddisfazioni, insieme al disk golf, in cui mimando il lancio di un frisbee dovremo raggiungere una postazione nel minor numero di lanci possibili. Sports Champions è il software che in prima linea può essere affiancato all'acquisto del PlayStation Move, capace di mostrare con mille sfaccettature tutte le caratteristiche del controller.Per maggiori informazioni: Recensione di Sports ChampionsThe ShootIl PlayStation Move si adatta perfettamente alle dinamiche degli on-rail shooter, evidenza lampante con The Shoot. Si tratta di un titolo esplicitamente dedicato ai giocatori meno esigenti, ma che riesce a regalare, grazie ad una struttura pulita e mai confusionaria, qualche inattesa soddisfazione. Niente di speciale, ma comunque un prodotto in cui di tanto in tanto si intravede il carattere spensierato dei vecchi Point Blank. Ambientato in diversi set cinematografici, il titolo pone al giocatore il compito di recitare all'interno di diverse pellicole, sparando ai cattivi che compariranno sullo schermo. Le dinamiche classice di uno sparatutto su binari arcde sono guidate da una divertente quanto stravagante direzione artistica. The Shoot è sicuramente appetibile per un pubblico giovane, ma anche gli appassionati del genere sapranno divertirsi con questo prodotto. Un titolo divertente che si lascia giocare facilmente, frenato solo da una difficoltà troppo bassa e una durata complessiva piuttosto risicata.Per maggiori informazioni: Recensione di The Shoot Start The PartyLa line-up invernale del PlayStation Move non poteva non contenere un party game, una raccolta di diversi minigiochi che sfruttano la PlayStation Eye e il motion controller. Il titolo, adatto per tutta la famiglia, ha un interessante modalità multiplayer che promette circa 20 diverse e divertenti attività da provare in compagnia dei propri figli o amici. Il Playstation Move diventerà per l'occasione uno fra tanti diversi strumenti da utilizzare per completare diversi obiettivi. Start The Party svolge bene il suo compito e divertirà sicuramente i più piccoli, ma anche i grandi che vogliono passare del tempo in compagnia dei propri pargoli.  Per maggiori informazioni: Recensione di The Shoot Time Crisis Razing Storm

Il titolo è una raccolta di tre shooter su binari in stile arcade: Time Crisis Razing Storm, Time Crisis 4 e Deadstorm Pirates. Rasing Storm è ambientato in un futuro prossimo in cui un corpo militare d'elite deve combattere una guerra contro enormi robot e minacciosi dittatori. Il gioco dispone di una modalità storia per giocatore singolo e tre modalità multigiocatore: Arcade, Sentinella e Online Battle, dove fino a otto giocatori da tutto il mondo potranno affrontarsi in molteplici sfide online. Oltre a Rasing Storm la collana include due esperienze di gioco bonus, entrambe compatibili con il motion controller: Deadstorm Pirates, in cui dovremo gettarci in acqua e affrontare pirati ribelli e mostri marini, e Time Crisis 4 - Arcade, la modalità arcade del quarto episodio della serie.

Per maggiori informazioni: Recensione di Time Crisis Razing Storm

The Fight: Senza Regole

The Fight è un titolo di combattimenti che grazie al supporto del nuovo controller Sony, permetterà al giocatore di attaccare e difendersi da terribili ceffi nella dura vita di strada. Grazie al sistema di tracking del PlayStation Eye, in The Fight è possibile tirare pugni, jab, ganci e montanti: tutte le nostre mosse saranno riprodotte dal nostro personaggio sullo schermo grazie a numerosi "motion capture" realizzati dagli sviluppatori. Il gioco dispone di una modalità carriera, in cui potremo creare il nostro alter ego, mandare al tappeto gli avversari a suon di cazzotti e aumentare la nostra esperienza come lottatori guadagnando punti tramite diversi allenamenti.

Per maggiori informazioni: Recensione di The Fight: Senza Regole

Kung Fu Rider

Kung Fu Rider è un titolo arcade realizzato da Japan Studio, un mix tra un gioco di corse e un picchiaduro a scorrimento. I protagonisti del gioco sono due classici impiegati, che per qualche strano mitivo si sono messi contro la malavita organizzata. La storia principale è però solo un pretesto per introdurre il giocatore alle strambe dinamiche di questa produzione: in sella alla nostra sedia da scrivania, dovremo fiondarci all'interno di ogni livello verso un furgone che ci salverà dai malviventi che ci danno la caccia. Il Move è utilizzato per eseguire i comandi di gioco: oltre ad effettuare acrobatiche schivate e salti per evitare i numerosi ostacoli presenti nelle strade dei quartieri della città, dovremo improvvisare mosse di kung-fu per eliminare i nemici che si porranno tra noi ed il nostro obiettivo. Kung fu Rider è un gioco all'apparenza originale e divertente, ma ben presto ci si accorge della pochezza e ripetitività dei contenuti, unita ad un sistema di controllo per nulla efficiente.

Per maggiori informazioni: Recensione di Kung-fu Rider

TV Superstar

TV Superstars è un ulteriore titolo casual ideato per PlayStation Move. Il gioco ci metterà di fronte al nostro desiderio di diventare una vera star della televisione grazie alle peculiarità del motion controller Sony. Potremo partecipare a cinque diversi reality show. Il gioco, rivolto chiaramente a un pubblico femminile di giovane età, permetterà di cimentarsi in cinque diverse attività ludiche che richiederanno abilità necessarie per entrare nello sfavillante mondo dello spettacolo: una prova di bon ton e portamento, altre di resistenza fisica in un programma in stile American Gladiator, abilità nel creare gustosi manicaretti, oppure scoprire la propria natura da carpentiere e ristrutturare diversi tipi di case.Un software quindi non dedicato agli adulti, ma alle piccole giocatrici dotate di senso artistico e voglia di mettersi in mostra.

SingStar Dance

La celebre serie di titoli dedicati al canto e al karaoke di Sony si espande verso il mondo della danza con SingStar Dance, un nuovo titolo che supporta il PlayStation Move, per permettere a chi non sa cantare, di ballare sulle note delle canzoni dance più famose degli ultimi 20 anni. Nel menù di selezione di ogni brano, il gioco permetterà di scegliere, oltre all'esecuzione in modalità cantante fino a due giocatori, di attivare anche la modalità ballo: fino a 4 giocatori potranno quindi ballare e cantare simultaneamente. Oltre alle dinamiche classiche della componente canora, il sistema di danza del gioco mette due sagome di ballerini al lato dello schermo che eseguiranno i passi da riprodurre impugnando il Move. Con 30 brani presenti sul disco, e un'infinità di altre tracce acquistabili sul singstore, il titolo è un'ottima occasione per intrattenere esuberanti gruppi di amici durante le feste in casa.


Le "Move Edition"

Il PlayStation Move non è solo utilizzabile con il software ad esso dedicato elencato nel paragrafo precendete, ma è compatibile anche con diversi titoli già in commercio da tempo, che attraverso un aggiornamento online, o grazie alle "Move Edition" giunte sugli scaffali, offriranno dinamiche di gioco costruite attorno alle caratteristiche di Move. Di seguito vi segnaliamo i titoli che più spiccano come qualità dell'esperienza offerta con l'implementazione del motion controller.Heavy Rain (Recensione), avventura realizzata da Quantic Dream, offre una storia coinvolgente strutturata su un intreccio narrativo molto interessante. Il PlayStation move si sostituisce ai comandi tramite tasti del dual shock: aprire porte, esaminare gli oggetti, ed eseguire i numerosi quick time event presenti nelle fasi più concitate del gioco risultano con PlayStation Move azioni molto più coinvolgenti, rendendo l'esperienza peculiare di Heavy Rain in qualche modo ancor più memorabile.Resident Evil 5 (Recensione) in versione gold (l'unica compatibile con Move) permette di poter mirare e sparare puntando il controller sullo schermo, mentre i movimenti dei personaggi saranno gestiti dal navigation controller o dal dual schock impugnato con la mano sinistra. Così come avvenne nella versione Wii di Resident Evil 4, il sistema di fuoco con il PlayStation Move garantisce una maggiore praticità e migliora di molto il coinvolgimento del giocatore nelle numerose fasi action del titolo Capcom.Anche EyePet (Recensione) è diventato compatibile con Move, permettendo di utilizzare nuovi strumenti per allevare il nostro cucciolo visrtuale. Tramite la sfera luminosa del controller Sony che interagisce con la PlayStation Eye, la gestione degli strumenti e dei giocattoli per il nostro animaletto sarà ancora più semplice e intuitiva. Anche la componente del disegno degli oggetti che prenderanno poi vita sullo schermo sarà gestita interamente con il Move, e grazie al controller sono state introdotte cinque nuove attività.

I titoli sul PlayStation Network

Move è compatibile anche con diversi titoli che possono essere acquistati direttamente dal PlayStation Network. Tra i più interessanti segnaliamo sicuramente Tumble (Recensione): si tratta di un puzzle game dove saremo chiamati a gestire diversi blocchi con il controller di movimento, per raggiungere numerosi obiettivi nei tantissimi livelli di questo titolo. Saremo ad esempio chiamati a costruire torri slanciate per raggiungere altezze vertiginose, oppure a demolire delle strutture e conquistare punti a seconda di quanto più lontano faremo volare i vari tasselli che le compongono. Un titolo sicuramente interessante, curato nella presentazione, e che sfoggia un ottimo motore fisico e che sfrutta al meglio tutte le caratteristiche di Move. Su PNS è da poco arrivato anche Sackboy's Prehistoric Moves (Recensione), una raccolta di 10 livelli di Little Big Planet incentrati sulla co-operazione da due a cinque giocatori: fino a quattro partecipanti potranno muoversi nei panni dei buffi sackboy all'interno di livelli preistorici, mentre il quinto dovrà aiutarli nel loro cammino tramite Move, muovendo tasselli, attivando ingranaggi e eliminando le minacce primordiali che sono d'ostacolo alle avventure dei pupazzi di pezza di Media Molecule. Una simpatica anteprima di quello che potremo aspettarci dal supporto di Move all'interno di LittleBigPlanet 2.
Non dimentichiamoci infine di Flight control HD, la versione Ps3 del puzzle game che ha spopolato su AppStore. Flight Control è tanto semplice quanto geniale e ci vorranno pochissime partite per rimanere intrappolati nel suo stile accattivante, che spinge sempre a fare un'altra partita per migliorare il proprio punteggio. Su Ps3, le nuove mappe espandono il gameplay in direzioni inesplorate, il supporto per Playstation Move è ottimo e la modalità in 3D rappresenta un valore aggiunto notevole.

Il futuro di Move

Ma cosa deve attendersi nel 2011 chi acquista oggi PlayStation Move? Di certo Sony punterà su un supporto maggiore nell'implementare Move all'interno di titoli prettamente più hardcore: a partire da Gennaio, LittleBigPlanet 2 promette livelli creati appositamente per il controller di movimento. A Febbraio sarà il turno di Killzone 3, che sfrutterà Move per esaltare l'esperienza shooter in prima persona del nuovo capitolo della saga creata da Guerrilla Games. Insieme al titolo sarà inftti disponibile una periferica a forma di fucile creata appositamente per gli sparatutto in prima persona: la Move Sharp Shooter. Altri titoli in arrivo appartenenti a questo genere, compatibili con Move, saranno SOCOM 4 e la versione PS3 di Dead Space Extraction, inclusa nell'edizione speciale di Dead Space 2. Infine non dimentichiamoci progetti sviluppati appositamente per il motion controller previsti per l'anno venturo: Sorcery ci metterà nei panni di un apprendista mago capace di lanciare potenti incantesimi, mentre PlayStation Move Heroes sarà un action game che coinvolgerà diverse mascotte Sony, incentrato sulla co-operazione da parte dei giocatori.