Q&A: Domande e Risposte Adesso online

Francesco e Alessandro rispondono ai vostri dubbi

Speciale Nintendo Direct

Approfondimenti e nuovi annunci per il Nintendo 3DS

speciale Nintendo Direct
Articolo a cura di
Adriano Della Corte Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Twitter e su Google Plus.

Dopo un mese di pausa dall'ultimo Nintendo Direct tenutosi a Febbraio, Nintendo ha trasmesso lo scorso 17 Aprile una nuova presentazione dedicata ai titoli in arrivo su Nintendo 3DS. E mentre i possessori del Nintendo Wii U restano in attesa di un Direct che possa risollevare gli animi dopo questi mesi di magra di inizio 2013, e le sempre più desolanti defezioni da parte delle software house terze parti, la scena portatile gode di una prosperosa "giovinezza", con pubblicazioni e annunci interessanti che spuntano come funghi dopo una giornata di pioggia.
I possessori di un Nintendo 3DS non hanno di che lamentarsi, e questo Nintendo Direct non fa che riempire ulteriormente le "pance" di tutti, anche dei player più accaniti.

Approfondimenti e nuovi annunci

Affiancato da Mario e Luigi, il presidente Satoru Iwata ha iniziato questo Direct ricordandoci come il 2013 sia per Nintendo l'anno di Luigi, ed ha voluto così rivelare nuove informazioni su alcuni titoli che vedono protagonista l'impacciato idraulico annunciati durante il Nintendo Direct di Febbraio.
Il primo gioco ad essere introdotto è Mario & Luigi: Dream Team Bros., quarto esponente della simpatica serie RPG del quale finalmente scopriamo quali retroscena andranno a comporre la storia principale. Il gioco è ambientato su un'isola chiamata Pi'illo, dove si trovano delle misteriose rovine. Mario, Peach e gli altri abitanti del Regno dei Funghi sono stati invitati a visitare l'isola. Mentre il tour turistico è in atto, la principessa viene misteriosamente rapita e imprigionata in un mondo onirico che appare solo quando Luigi si addormenta su un cuscino speciale. Mario dovrà andare avanti e indietro tra il mondo reale ed quello del sogno di Luigi per riuscire a liberare Peach.
Nel mondo reale, i due fratelli dovranno collaborare per risolvere diverse sfide, utilizzando le classiche azioni combinate attraverso la pressione dei tasti A e B, esattamente come nei precedenti episodi. Durante le battaglie ritorneranno anche gli "Attacchi Fratelli", mosse speciali che infliggono un danno maggiore ai nemici e che richiedono prontezza di riflessi da parte del giocatore. Oltre ad alcuni attacchi classici, Nintendo ha inserito nuove mosse dinamiche, che sfruttano la visuale in 3D per creare suggestive sequenze di lotta.
Gli scontri godranno inoltre di nuove presentazioni e visuali che vanno oltre al quelle tipiche della serie: in alcune sequenze, ad esempio, la visuale si sposta dietro le spalle dei due fratelli, che utilizzando un'elica potranno librarsi in volo per colpire dall'alto gli avversari. In questo frangente, grazie al giroscopio interno del 3DS, il giocatore dovrà inclinare la console per muovere il duo sullo schermo e centrare i nemici.
Nel mondo del sogno invece, potremo interagire con Luigi che dorme grazie allo schermo touch: ad esempio, tirando i suoi baffoni, modificheremo delle piattaforme presenti nel sogno, per scagliare Mario in varie direzioni lungo lo stage. Inoltre, nel mondo onirico saremo in grado di controllare un vero e proprio esercito di Luigi, che saranno utili per eseguire azioni speciali come ad esempio formare una sfera rotolante, o un ciclone che permetterà a Mario di librarsi in aria.
Nintendo ha concluso la presentazione di Mario & Luigi: Dream Team Bros. confermando che il titolo arriverà nei negozi e su Nintendo eShop il prossimo 12 Luglio.Si ritorna quindi a parlare di Mario Golf World Tour, ultimo capitolo della serie Mario Golf in arrivo durante l'estate. Iwata incentra l'attenzione sulle principali modalità che sfruttano la connessione online. Oltre alla possibilità di sfidare in tempo reale altri giocatori, il titolo permetterà di caricare i punteggi e confrontarli con quegli degli avversari in tornei e competizioni su larga scala. Nintendo ha confermato inoltre il supporto alle community, feature già introdotta in Mario Kart 7: in questi gruppi, i giocatori potranno organizzare competizioni speciali con amici e con altri utenti su temi o regole di gioco specifiche.

Arriva poi, finalmente, il primo annuncio inedito di questo Nintendo Direct: lo sviluppo di un nuovo Mario Party per portatili. Dopo l'uscita di Mario Party DS, la compagnia torna a proporre il suo party game su Nintendo 3DS. La struttura portante della serie sembra essere immutata: i giocatori, nei panni dei vari personaggi del Regno dei Funghi, dovranno muoversi a turno sui tabelloni lanciando dei dadi ed affrontando una vasta gamma di minigiochi per conquistare il maggior numero di stelle e monete.
La novità principale di questo titolo è la presenza di 7 tabelloni con regole e dinamiche specifiche: in uno ad esempio sarà data particolare importanza all'interazione con gli avversari attraverso una serie di strumenti speciali; in un altro potremo collezionare dei boost da utilizzare al momento giusto per rovesciare le sorti della partita.
Gli 81 minigiochi proposti nel nuovo Mario Party sembrano essere molto variegati, ma tutti incentrati su un approccio semplice e di facile apprendimento. Ci saranno sfide che metteranno alla prova i nostri riflessi, altre la nostra concentrazione, ed altre ancora saranno basate sullo sulla nostra fortuna. Ci saranno minigiochi che sfrutteranno le caratteristiche della console, come ad esempio speciali minuterie che utilizzeranno le carte a realtà aumentata.
Purtroppo, la presenza o meno del gioco online, non è stato argomento toccato da Nintendo, ma avremo tempo per scoprirlo nel corso dei prossimi mesi: il lancio del gioco è previsto infatti nel corso dell'inverno 2013.
Altro approfondimento di questo Direct su un titolo annunciato a Febbraio riguarda Donkey Kong Returns 3D, il porting 3DS del platform di Retro Studios pubblicato in origine su Nintendo Wii e in arrivo il prossimo 24 Maggio. Nintendo ha adattato il gameplay alla console portatile: la versione Wii è infatti caratterizzata da un livello di sfida abbastanza alto, pensato per lunghe sessioni di gioco, ma per la versione handheld c'era l'esigenza di proporre dinamiche che riuscissero ad adattarsi a sessioni più brevi e meno impegnative. Così è stata aggiunta una nuova modalità, che modifica il livello di difficoltà. E' stato aumentato il numero di cuori a disposizione di Donkey e Diddy Kong, permettendo al giocatore di subire un massimo di cinque colpi dai nemici invece di tre; sono stati creati una serie di strumenti che aiuteranno a superare le fasi più ostiche: un palloncino verde recupererà lo scimmione caduto in un burrone, o dei cuori speciali permetteranno di sopravvivere ai colpi subiti in sella al carrello della miniera o al razzo.

"Nintendo ha adattato il gameplay di Donkey Kong Country Returns alla console portatile: la versione Wii è infatti caratterizzata da un livello di sfida abbastanza alto, pensato per lunghe sessioni di gioco, ma per la versione handheld c'era l'esigenza di proporre dinamiche che riuscissero ad adattarsi a sessioni più brevi e meno impegnative"

Sarà inoltre possibile portare con sé un Barile DK, per richiamare in qualsiasi momento Diddy Kong.
La nuova modalità renderà sicuramente la sfida più semplice, ma Nintendo ha pensato anche ai puristi del genere, che potranno giocare al titolo nella versione rilasciata su Nintendo Wii, mantenendo intatto il livello di difficoltà originale. Infine, la compagnia ha confermato la presenza di nuovi contenuti: oltre alla possibilità di poter giocare in co-op attraverso il collegamento wireless di due console, sono stati creati 8 stage inediti inseriti in un nuovo mondo, accessibile dopo il completamento della storia. In questo modo anche chi ha già concluso il titolo su Nintendo Wii avrà nuove sfide da affrontare.
Il secondo nuovo annuncio offerto da Nintendo riguarda un gradito ritorno: il terzo episodio ufficiale della serie Yoshi's Island. Dopo quel capolavoro che fu il capostipite per Super Nintendo, ed il meno indimenticabile episodio uscito su Nintendo DS, la compagnia ripropone le avventure di Yoshi e Baby Mario in un mondo fatto da scenari dai toni pastello e da musichette da carillon. Iwata conferma che tutte le classiche dinamiche di gioco, come il salto svolazzante del dinosauro, lo schianto a terra ed il lancio delle uova ritorneranno in questo titolo, insieme a nuovi espedienti che faranno uso delle caratteristiche del 3DS. Lo stile artistico sembra un po' cambiato dall'originale: Yoshi, Baby Mario ed i nemici sono realizzati con modelli tridimensionali, creando un certo distacco visivo con i fondali fumettosi e bidimensionali, ma ci riserveremo un giudizio più approfondito in merito quando avremo l'occasione di vedere il nuovo Yoshi's Story su uno schermo 3D.

L'angolo dell'eShop

Per quanto riguarda le uscite digital delivery sull'eShop, Nintendo ha confermato la data di uscita di Mario and Donkey Kong: Minis on the Move. Questo titolo sfida per la prima volta i giocatori a posizionare delle mattonelle sullo schermo inferiore di 3DS, per guidare i mini-personaggi verso l'uscita di ogni livello sullo schermo superiore. Il gioco offre più di 180 livelli in quattro modalità diverse. I giocatori possono anche creare e fare l'upload dei livelli creati da loro, oltre a giocare quelli creati da altri giocatori da tutto il mondo. Il lancio del gioco è previsto per il 9 maggio.
The Legend of Zelda: Oracle of Ages e The Legend of Zelda: Oracle of Seasons stanno per arrivare sulla Virtual Console di 3DS. Entrambi i giochi sono stati originariamente sviluppati da Capcom e sono usciti su Game Boy Color nel 2001. I giochi sono connessi, infatti giocando ad uno dei titoli si sbloccheranno segreti nell'altro. L'arrivo dei due titoli nel Nintendo eShop di 3DS è stato confermato oggi per il 30 maggio 2013.
Dopo il successo ottenuto dai titoli della collana Guild 01, è stato annunciato l'arrivo della seconda serie di videogiochi realizzati da figure di spicco dell'industria giapponese e prodotta da Level-5. Guild 02 si compone da tre videogiochi che verranno rilasciati separatamente sullo store digitale del 3DS.
The Starship Damrey è un gioco di avventura/horror/ in cui i giocatori, svegliandosi, scoprono di essere intrappolati in una cella di ibernazione a bordo di una stazione spaziale, senza ricordarsi chi sono e come sono arrivati lì. Senza tutorial, spiegazioni o suggerimenti, il gioco è stato creato con l'intento di integrare nell'esperienza la scoperta e la sperimentazione. "Una realtà inconcepibile attende coloro che sono pronti a scoprirla".
Keiji Inafune
di Comcept presenta BUGS vs. TANKS!, uno sparatutto d'azione ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale. I giocatori potranno calarsi nel ruolo di un plotone di carrarmati, rimpiccioliti alle dimensioni di un insetto, e si ritroveranno impegnati in ardue battaglie contro sciami di insetti giganti, aggrappandosi alla speranza di tornare alle dimensioni normali. In ATTACK OF THE FRIDAY MONSTERS! A TOKYO TALE, viene introdotta per la prima volta una simulazione della vita a Tokyo, in cui i giocatori vestiranno I panni di un giovane ragazzo di nome Sohta che vive dove prendono vita ogni venerdì i mostri giganti degli spettacoli televisivi giapponesi degli anni '70.

Si parla anche (ma non troppo) di Nintendo Wii U

Nonostante questo Nintendo Direct sia stato dedicato principalmente al Nintendo 3DS, c'è stato spazio anche per qualche annuncio per Nintendo Wii U.
La prossima settimana arriverà l'atteso aggiornamento di sistema primaverile che non solo migliorerà e velocizzerà le performance del sistema operativo della console, criticato in passato per l'estrema lentezza, ma introdurrà anche nuove funzionalità e servizi. Sarà possibile copiare e trasferire dati tra due dispositivi USB connessi alla console, istallare nuovi software scaricati mentre si continua a giocare, ottenere automaticamente gli aggiornamenti senza dover avviare i giochi coinvolti, e scaricare ed istallare titoli e applicazioni anche a console spenta.
Sarà inoltre possibile avviare la Modalità Wii all'avvio, premendo il tasto B durante l'accensione del Wii U.
Il giorno dopo il rilascio dell'aggiornamento, sarà disponibile il catalogo Virtual Console del Nintendo Wii U, che includerà titoli come Super Metroid, Kirby's Adventure, F-Zero e Punch Out, e per la prima volta in Europa l'RPG Earthbound. Questi giochi saranno utilizzabili direttamente dallo schermo del Gamepad, e supporteranno le community su Miiverse.
Un altro servizio disponibile dopo l'aggiornamento sarà Wii Panorama View, scaricabile tramite eShop: questa applicazione offrirà dei tour interattivi di alcuni luoghi interessanti del Mondo, esplorabili da ogni angolazione attraverso lo schermo del controller e della TV. L'applicazione includerà una demo gratuita, mentre i vari tour saranno acquistabili al prezzo di 1,99€ ciascuno.
Le notizie su Wii U non hanno toccato solo l'aggiornamento di sistema, ma anche due software. L'anno di Luigi, come confermato da Iwata, prevede anche il rilascio di un DLC per New Super Mario Bros. U che proporrà una rivisitazione di tutti i livelli di gioco, e la possibilità di impersonare Luigi. Il fratello di Mario disporrà di caratteristiche peculiari, come il saltare più in alto, e un ritardo nel fermarsi dopo uno scatto, elementi che cambieranno sostanzialmente l'approccio agli stage. I livelli sono stati completamente rielaborati, e saranno introdotti una serie di stage da portare a termine con solo 100 secondi nel timer: una soluzione che offrirà nuove sfide ai giocatori più esperti.
Il secondo annuncio riguarda Pikmin 3: lo strategico, in arrivo durante la prossima estate, vedrà la presenza di una nuova tipologia di Pikmin, capace di volare. Le nuove creature saranno in grado di trasportare più velocemente gli oggetti, e introdurranno nuove dinamiche di combattimento. Il terzo esponente della serie sembra sempre di più un piccolo gioiellino, capace di offrire una vasta gamma di scelte strategiche al giocatore.

Una line-up sempre più ricca

Nella seconda parte del Nintendo Direct, condotta dal presidente di NoE Shigeru Inaba, l'attenzione si è spostata sulle prossime uscite per la console portatile.
Per Fire Emblem Awakening, in arrivo il 19 Aprile, è stato confermato il piano di rilascio dei DLC previsti per lo strategico. Il primo set disponibile, il "Pacchetto Eroi", sarà composto da tre mappe e venduto ad un prezzo ridotto (4,99€) rispetto al costo delle mappe acquistate singolarmente (1,99€ ciascuna). Inoltre, per il primo mese, la mappa "Eroi del Passato 1" sarà scaricabile gratuitamente, ed il Pacchetto Eroi scontato ulteriormente e offerto a 3,49€.
Animal Crossing New Leaf sarà disponibile dal prossimo 14 Giugno, e in quella data Nintendo renderà disponibile nei negozi una versione speciale del Nintendo 3DS XL. La console, che avrà un design speciale dedicato ad Animal Crossing, avrà Animal Crossing New Leaf pre-istallato sulla scheda SD.
Dopo la presentazione della corposa line-up prevista nel secondo trimestre del 2013, che vede l'uscita di almeno un titolo di punta al mese (oltre ai già citati troviamo anche Lego City Undercover The Chase Begins il 26 Aprile e Pokemon Mistery Dungeon il 17 Maggio), Nintendo conclude la presentazione con una serie di annunci che vanno ad infoltire la line-up per la seconda metà del 2013.
Dal Giappone arriveranno ben tre titoli: i fan degli RPG di Square Enix saranno felici di sapere che Bravely Default, gioco di ruolo di stampo classico, sarà disponibile sul nostro mercato entro la fine dell'anno.
Chi invece attende con impazienza il nuovo gioiellino di Atlus, Shin Megami Tensei IV, potrà dormire sonni tranquilli: l'RPG, che offre dungeon in 3D, doppiaggio voci completo e funzionalità Streetpass, arriverà anche in Europa.
Infine, i fan del Professor Layton non devono assolutamente mancare l'appuntamento annuale con una nuova avventura per l'archeologo ed il suo fido assistente Luke: Professor Layton & The Azran Legacy proporrà una nuova sfida per il Professore, che tra rompicapo e misteri da risolvere dovrà girare il Mondo per risolvere gli indovinelli di una misteriosa e antica civiltà.
Come annuncio di chiusura di questo Nintendo Direct arriva una notizia preannunciata direttamente da Shigeru Miyamoto e a lungo attesa dai fan della serie The Legend of Zelda. Nintendo ha ufficializzato lo sviluppo di un nuovo esponente della saga per Nintendo 3DS, ambientato nello stesso universo di "A Link to The Past", capitolo che venne pubblicato su Super Nintendo. L'obiettivo della compagnia è dare nuova vita al mondo 2D del gioco tanto amato dai giocatori, grazie alla visualizzazione 3D del Nintendo 3DS. La visuale stereoscopia permetterà diverse prospettive nell'ambientazione e nei nei dungeon, sopratutto per la risoluzione dei puzzle. Il primo filmato gameplay mostrato da Nintendo (e disponibile sull'eShop del 3DS) ci presenta alcune dinamiche nuove: Link potrà utilizzare un martello su alcuni blocchi per essere sbalzato in aria e raggiungere i piani superiori di un dungeon. Inoltre, un nuovo potere permetterà all'eroe di trasformarsi in un disegno e muoversi lungo i muri, un espediente che offrirà una nuova visuale dei livelli di gioco e che sarà molto importante per la soluzione di diversi rompicapo.
Il nuovo The Legend of Zelda arriverà entro la fine dell'anno.

Scheda Nintendo 3DS Il Nintendo Direct di Aprile non fa che confermare l'inarrestabile ascesa del Nintendo 3DS, con Nintendo pronta ad attuare una politica decisamente aggressiva sul mercato, fatto da release costanti mensili, titoli di punta centellinati nel corso di tutto l'anno, e un parco giochi variegato, pronto a soddisfare qualsiasi palato. E mentre la concorrenza continua a temporeggiare, Nintendo farebbe bene ad applicare la stessa strategia anche con il Nintendo Wii U, rimasto fin troppo in ombra in questi mesi iniziali del 2013. Ma avremo modo di parlarne con il prossimo Direct dedicato alla home console.