Speciale Nintendo Direct - 5 Novembre 2014

Le novità, i video e le anticipazioni del quinto Nintendo Direct

speciale Nintendo Direct - 5 Novembre 2014
Articolo a cura di
Luca Chiappini Luca Chiappini è un divoratore del web, studioso e appassionato di cinema e serie tv, di tecnologia e in generale di tutto ciò che è nerd. Ama viaggiare il mondo attraverso i festival: è stato in giuria della sezione Classici al festival di Venezia nel 2013 e, fra gli altri, è stato ai festival di Tokyo, Berlino e Cannes. E’ anche videomaker e programmatore di siti web, a tempo perso. Cercatelo su Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn.

La sera di mercoledì 5 novembre, con uno streaming conciso ma sempre colorato dalle magnetiche personalità di Shigeru Miyamoto e Satoru Iwata, ha preso forma il quinto Nintendo Direct con cui l’azienda nipponica ha dato voce alle ultime news, confermato indiscrezioni, anticipato date di lancio e fornito ulteriori dettagli su titoli che ancora erano celati nel silenzio. Si è parlato delle prossime uscite per Wii U e Nintendo 3DS, ovviamente, ma anche degli Amiibo, di novità su eShop e Virtual Console, dei Pikmin Short Movies. Sono stati mostrati nuovi video, trailer e contenuti, annunciate nuove funzionalità delle statuette Amiibo e rivelati alcuni dettagli che faranno battere forte il cuore dei fan. Andiamo a fare una carrellata sulle grandi notizie annunciate da Iwata.

NINTENDO 3DS E... ZELDA!

Sono percussioni e un crescente suono di tamburi ad aprire il Nintendo Direct, contribuendo a un hype concitato. Compare il cappello verde di Link. Poi ecco arrivare Satoru Iwata, che siamo lieti di veder tornare al lavoro visti i problemi di salute. La prima news che lancia è una bomba: nella primavera 2015 sul mercato europeo sarà lanciato The Legend of Zelda: Majora’s Mask 3D, remake dell’omonimo capolavoro per N64! Per molti un sogno che diventa realtà, probabilmente il capitolo più cupo e grottesco di una saga-capolavoro, un’opera formidabile che ci vede impegnati a dover salvare un mondo destinato alla distruzione in soli tre giorni, che dovremo rivivere continuamente. All’ombra di Ocarina of Time, il primo titolo ambientato a Hyrule per N64, e di The Wind Waker per GameCube (uscito in remake ad alta definizione per Wii U), il titolo ha scontato un po’ di trascuratezza dai ‘piani alti’ e dal pubblico più allargato, ma è adesso pronto per tornare in grande stile! Il ceo di Nintendo of Europe, Satoru Shibata (che si diverte a indossare la Majora’s Mask), annuncia poi l’edizione speciale di lancio del gioco: un bellissimo cofanetto con spilla, steelbook e un poster a doppia facciata, a rendere il tutto ancor più succoso! Iwata garantisce inoltre che la versione portable di Majora’s Mask sarà resa più accessibile al pubblico (probabilmente considerando il target del device portatile). Quindi segnatevi in rosso la primavera 2015!

3DS IS MORE

Una grande notizia da festeggiare, ma non l’unica: su 3DS arriva anche Ultimate NES Remix, disponibile già da oggi. Più di 250 livelli dei grandi classici Nintendo, compresi alcuni livelli rivoluzionati e sperimenti con personaggi calati in livelli a loro estranei. La grande notizia è soprattutto di poter giocare in multiplayer (due giocatori), Iwata ha fatto l’esempio di Super Mario Speed, una vera sfida di velocità al completamento dei livelli dell’idraulico baffuto. In arrivo anche Sonic Boom - Frammenti di cristallo, che fa coppia con Sonic Boom - L’ascesa di Lyric su Wii U, entrambi in uscita il 21 novembre. I dungeon popolati dai mostri di Persona Q - Shadow of the Labyrinth arrivano per la prima volta su Nintendo DS per soddisfare i palati di chi è alla ricerca di un buon RPG. Sicuramente un titolo da osservare con attenzione e che potrebbe riservare più di una sorpresa. Per Nintendo 2DS, annunciati per Pokémon Rubino Omega e Pokémon Zaffiro Alpha, in uscita il 28 novembre, due bundle per chi acquisterà device+titolo, con un’edizione speciale del 2DS colorata di un bel blu semitrasparente nel caso di Zaffiro Alpha, rosso nel caso di Rubino Omega.
Per finire, due titoli da tenere nel mirino: Monster Hunter 4 Ultimate, in uscita nella primavera 2015 (con l’aggiunta di una modalità online e dei costumi di Mario e Luigi per i felyne), e soprattutto Code Name: S.T.E.A.M., dagli sviluppatori di Fire Emblem, che prende la strategia per cui Intelligent Systems è famosa abbinandola a sfaccettature stealth. Tutto il gioco è basato sul vapore, con cui faremo ogni cosa (attaccare i nemici, distrarli, ecc) ma che dovremo usare con parsimonia. L’aspetto intrigante è l’impostazione strategica per cui potremo formare squadre d’elite composte da quattro membri, scelti in base a come intendiamo procedere nel livello. Possiamo decidere di usare un personaggio per distrarre gli avversari, ad esempio. Risulta quindi fondamentale la preparazione della squadra e la nostra prontezza a saltare da un personaggio all’altro.

WII U, AMIIBO, VIDEO E DATE ANCIPATE

Passiamo alla Wii U, per cui le grandi novità non mancano. Anzitutto, un po’ di anticipi: Captain Toad - Treasure Tracker anticipato al 2 gennaio 2015, Kirby and the Rainbow Paintbrush (a quanto pare sarà questo il titolo definitivo, ne avevamo parlato alla Games Week) confermato nella seconda metà del 2015, Super Smash Bros. anticipato al 28 novembre, in concomitanza con l’uscita delle prime 12 statuette Amiibo (!) - inoltre Nintendo ha annunciato altre 6 statuette per il 19 dicembre. A proposito di Amiibo, confermate alcune funzionalità per altri titoli: se già sapevamo delle sue interazioni col nuovo Smash, ora sappiamo che potremo usare i nostri Amiibo anche con Hyrule Warriors. In questo caso l’action figure di Link sbloccherà un’arma speciale, in disco roteante, ma anche le altre statuette potranno essere utilizzate per sbloccare materiali, armi e rupie. La compatibilità di Hyrule Warriors con gli Amiibo sarà disponibile già da questo mese, e in aggiunta saranno rilasciati nuovi DLC, tra cui il Twilight Princess Pack. Continuando a parlare di DLC e Amiibo, le novità per Mario Kart 8 sono i due pacchetti pensati per espandere il gioco: il primo disponibile dal 13 novembre (con nuovi livelli, kart e piloti, fra cui Link e Tanuki Mario), il secondo da maggio 2015 (che comprenderà anche personaggi da Animal Crossing). Gli Amiibo possono essere utilizzati con Mario Kart per sbloccare nuove tute da pilota specifiche per il personaggio dell’action figure.

DA TOAD A XENOBLADE CHRONICLES X

Prima di parlare della notizia bomba, torniamo a Captain Toad: lo spin-off su uno dei memorabili personaggi dell’universo di Mario debutterà il 2 gennaio 2015. Nintendo ci ha deliziato con un nuovo, velocissimo video che propone una carrellata su oltre 70 livelli del gioco. Nonostante si tratti di un titolo dalla breve longevità, è una vera chicca Nintendo, una gioia per gli occhi e il gameplay giocare in questi variegati livelli sospesi per aria, fra piattaforme che ammiccano al gaming anni ’80 e livelli che rievocano i classici di Mario. Viene anche annunciata una sfida tutta particolare: “I tipi timidi non ti hanno trovato”, in cui dovremo nasconderci dagli Shy Guy all’interno di un labirinto! Novità anche per Kirby: a debutto ancora lontano, viene confermata una modalità multiplayer per quattro giocatori che promette di vivacizzare il gioco. Miyamoto ha infine annunciato per il pubblico giapponese (ma speriamo arrivino presto anche in Europa) i suoi Pikmin Short Movies, cortometraggi di animazione sui noti Pikmin, che hanno recentemente partecipato al Festival del cinema di Tokyo. I corti saranno a breve disponibili in 3D per i possessori di Nintendo 3DS e in HD per chi ha Wii U. Inoltre conterranno anche la video-bozza realizzata da Miyamoto con Flipnote Studio. L’annuncio si lega all’imminente uscita della demo di Pikmin 3.
Tornando sul versante europeo, la notizia bomba riguarda Xenoblade Chronicles X, che segue il capolavoro uscito qualche anno fa su Nintendo Wii. Più che una vera notizia bomba, si tratta di qualche dettaglio aggiuntivo su un titolo che probabilmente sarà uno dei top per la console e che dopo l’E3 di quest’anno ha fatto parlare poco di sé. Come sappiamo, in questo capitolo (non sappiamo se sia un sequel o un prequel), in seguito a una devastante guerra intergalattica i terrestri sono costretti alla fuga dal loro pianeta. Approdano su un pianeta inesplorato, da cui ricominciare da zero: fondano Neo Los Angeles ed è da qua che scattano le nuove avventure. Il nostro personaggio (che sarà un avatar personalizzabile e non un personaggio impostato di default) si avventurerà in quello che pare un vasto open world e, similmente alle dinamiche del free roaming, potremo seguire sia le missioni principali della storia, sia espandere la giocabilità con missioni secondarie che approfondiranno le nostre relazioni con amici o piccole missioni che saranno, in sostanza, favori alla gente del villaggio. Il gioco promette esperienze dei tipi più disparati, con quest affascinanti: dal cacciare le creature in un contesto arretrato a importanti ricerche spaziali. Un “enorme RPG con un mondo ancora più vasto” rispetto al predecessore per Wii, dice Iwata, mentre ci mostra un nuovo video del game. Sicuramente uno dei titoli più appetibile della console Nintendo, dovrebbe essere rilasciato nel 2015.

Nintendo Di annunci da fare ce ne sono ancora molti, in realtà. La mole Nintendo va crescendo e arricchisce, oltre alla tradizionale line-up Wii U e 3DS, anche l'eShop e la Virtual Console. Più di 15 nuovi titoli arriveranno a breve sull'eShop, compreso Shovel Knight, disponibile anche con un bundle con tema personalizzato. Su Virtual Console arriva anche Duck Hunt (potremo usare un'espansione in stile revolver per il nostro Wii Mote), mentre Splatoon, previsto per Wii U, ha fatto bella mostra di sé con un nuovo video sulla modalità single player ed è confermato per il secondo trimestre 2015.