Nioh (Patch 1.06) Oggi alle ore 17:00

Vi mostriamo le nuove missioni di Nioh!

Speciale Nintendo World 2011

Tutte le novità dal Nintendo World 2011

speciale Nintendo World 2011
Articolo a cura di

Manca appena un mese all’uscita di Nintendo 3DS in Giappone, ed in questi giorni il Nintendo World 2011 ci ha letteralmente riempito di informazioni sulle specifiche e sulla Line-Up della nuova console portatile. L’evento, tenutosi in terra nipponica dall’8 al 10 Gennaio, ha permesso ai fortunati giocatori del Sol Levante di provare con mano il nuovo portatile, presente sullo showfloor con vari prodotti giocabili.
Molti i keynote importanti - tra cui annoveriamo le presentazioni di Kid Icarus: Uprising, Metal Gear Solid, Super Street Fighter IV, Resident Evil (Revelations e Mercenaries) - e molte le informazioni rilasciate, soprattutto riguardo il periodo immediatamente successivo al 26 Febbraio, giorno d’uscita della console in patria. In attesa della fiera dedicata al Vecchio Continente (appuntamento al 19 Gennaio), analizziamo nel dettaglio le novità provenienti da Oriente.

Il lancio giapponese

Inutile temporeggiare: quello del lancio è sicuramente uno degli argomenti più accesi e di cui i fan vogliono sapere di più. Come si sa già dal 29 Settembre dello scorso anno, la data di lancio giapponese è fissata per il 26 Febbraio, e proprio in questi giorni siamo venuti a sapere i titoli della line-up tra cui i giocatori potranno scegliere.
Vi riportiamo di seguito la lista:

Nintendogs+Cats (disponibile in 3 versioni)
Super Street Fighter IV
Ridge Racer 3D
Sengoku Musou Chronicle (Samurai Warriors)
Tobidasu! Puzzle Bobble
Winning Eleven 3DSoccer (Pro Evolution Soccer)
Combat of Giants
Professor Layton and the Mask of Miracle

Vi aspettavate di più? In effetti, è inutile nasconderlo, avremmo accolto con maggior piacere la Line-Up se si fosse sbilanciata un poco oltre, proponendo qualche prodotto “hardcore” in più o qualche titolo dal nome più altisonante. Le generalizzazioni, per quanto a volte fastidiose, sono indispensabili per analizzare al meglio il mercato e le sue varie sfaccettature, ed è indubbio che la casa di Kyoto, per il lancio della nuova console, cerchi di accontentare proprio quelle fette d’utenza che hanno spinto le vendite dell’illustre predecessore. Ci stiamo riferendo ai cosiddetti giocatori casuali, quelli che comprano la nuova macchina emozionati dalle nuove feature proposte (fu il touch screen per Nintendo DS, il motion control per Wii, sarà il 3D per Nintendo 3DS). Con Nintendogs+Cats (presente in tre versioni), Winning Eleven, Combat of Giants e Puzzle Bobble, la lineup è evidentemente rivolta in prevalenza al pubblico di giovanissimi (senza dimenticare le donzelle affascinate dall'arrivo dei Nintendosissimi felini). E non sappiamo se la presenza del Professor Layton e di Street Fighter possa effettivamente bastare a cambiare le cose. Sappiamo, comunque, che l’uscita dell’atteso remake di Ocarina of Time è prevista per la primavera di quest’anno, ed a soli pochi mesi dopo è fissata quella di Kid Icarus: Uprising e Pilotwings Resort, seguiti in un tempo (si spera) ragionevole da Paper Mario, Animal Crossing e Mario Kart. Ed allora sì, che i giocatori "duri" avranno di che gioire.
Ancora nulla, come già detto, riguardo il lancio europeo. Potremmo farci un’idea leggendo la lista nipponica, ma bisognerebbe comunque tener conto del fatto che Samurai Warriors sia un brand amato in patria e non (o poco) altrove, e che sia molto improbabile che il Professore riesca a raggiungere in tempo le coste nostrane (manca ancora all’appello addirittura un capitolo per DS).
Per ulteriori informazioni sulla lineup che troveremo sugli scaffali, vi rimandiamo, sempre tra queste pagine, al 19 Gennaio.
Fatevi coraggio, che ormai manca poco. Piuttosto, vi sarà utile sapere che se vorrete la console al Day One, con tutta probabilità dovrete prenotare con anticipo. Satoru Iwata, sempre in occasione del Nintendo World 2011, ha dichiarato che saranno solo quattro milioni le unità diffuse worldwide fino al 31 Marzo, delle quali oltre la metà (2.5 milioni) solo in Giappone. Vi consigliamo di tenere d’occhio il vostro negozio preferito fino all’apertura dei preorder.

Le prove

Chiunque si fosse trovato in Giappone durante i giorni dell’evento, avrebbe avuto modo di provare con mano alcuni dei titoli per Nintendo 3DS già annunciati in occasione della fiera losangelina, adesso disponibili in modo più completo e approfondito. Stiamo parlando, nello specifico, di quei titoli di cui avete già potuto leggere le anteprime sulle pagine di Everyeye, come Metal Gear Solid, Resident Evil: Revelations o Kid Icarus: Uprising. Per alcuni giochi, le opinioni sono discordanti. Prendiamo l’appena citato lavoro di Capcom, ad esempio: a fronte di una bellezza visiva mai vista prima su console portatile, pare si trovi un sistema di controllo lento e macchinoso, indeciso se focalizzarsi sul control scheme tradizionale o sul touch screen. Il risultato è un metodo di input ibrido e a tratti scomodo e frustrante, che di certo non ci saremmo aspettati da una produzione di questo calibro.
Laddove il problema non sono i controlli, invece, è in alcuni casi la resa grafica 3D a deludere. Stiamo parlando di Dead or Alive: Dimensions, ad esempio, che pare dare il suo meglio solo con la visualizzazione tridimensionale disattivata.
Tra i titoli che sembrano aver convinto pienamente, è doveroso citare Ocarina of Time (siamo venuti a conoscenza di nuove caratteristiche, legate soprattutto al motion control ed al touch screen), Super Street Fighter IV, Kid Icarus e Nintendogs+Cats, che apparirà al lancio in tre versioni e godrà di cuccioli più intelligenti e reattivi, oltre che di un interessante uso dello StreetPass (la funzione che permette di scambiare dati con altri utenti Nintendo 3DS, anche a console in stand-by).
Confinate ai soli video dimostrativi, poi, troviamo le apparizioni di Paper Mario, Mario Kart e StarFox 64, tutti giochi dall’impatto visivo soddisfacente, ma che lasciano ancora qualche dubbio sulla resa finale.
Per le informazioni più dettagliate su ciascun titolo presente all’evento, vi rimandiamo comunque agli articoli specifici che stiamo pubblicando di giorno in giorno.

Gli Annunci

Il Nintendo World 2011, oltre a palesare le verità sul lancio nipponico e a rivelarci qualche informazione sui titoli di cui sopra, ha ospitato alcuni annunci riguardanti nuovi prodotti in lavorazione su Nintendo 3DS. Si parte parlando di Imageepoch, che ha annunciato un RPG strategico che dovrebbe vedere la luce nel 2012; e si continua con Hudson e il suo Tetris Axis (2011). C'è poi Daisenryaku di SystemSoft Alpha; Karasu 3D di Milestone; e Haku Ouki 3D di Idea Factory. Certo, al momento si tratta solo di nomi, ma siamo fiduciosi sul fatto di avere presto nuove informazioni.
A portarsi appresso qualche dettaglio, invece, è stato l’annuncio di BlazBlue: Continuum Shift 2, picchiaduro già in arrivo su Sony PSP nel 2011, e di Rabbids Team Travel, titolo prodotto da Ubisoft con protagonisti proprio i Rabbids che abbiamo imparato ad amare su Wii e Nintendo DS.
Qualche parola su StreetPass, poi, e soprattutto su StreetPass Legend, nuovo software che coinvolgerà direttamente i Mii presenti sul dispositivo, e li impegnerà attraverso una serie di minigiochi o attività varie di cui non abbiamo ancora alcuna informazione.
Gli amanti del dungeon crawling, poi, saranno felici di venire a conoscenza dell’annuncio di Class of Heroes 3D x 3D, dungeon crawler ambientato in una scuola in cui diversi allievi dovranno imparare le arti del combattimento e dell’esplorazione.

Scheda Nintendo 3DS Il Nintendo World 2011 è terminato, con tutte le informazioni per il lancio giapponese. Abbiamo qualche novità, qualche conferma, qualche delusione, ed una line-up che poteva essere forse un po' più esaltante. Poco più di una settimana e sapremo i dettagli sull’arrivo di Nintendo 3DS in Europa e Stati Uniti, con le lineup e le informazioni relative. Il bello comincia adesso.