(Dis)Comfort Zone: Outlast 2 Oggi alle ore 21:00

Primo episodio della dis)Comfort Zone dedicata ad Outlast 2!

Speciale Novità da Nexon Europe

Il publisher di MMO Free2Play presenta le sue novità per il 2014

speciale Novità da Nexon Europe
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
Andrea Porta Andrea Porta è un fanatico, divoratore (e occasionalmente critico) di videogame, serie TV, cinema, letteratura sci-fi e fantasy, progressive rock, comics, birre belga, rolling tobacco e molto altro ancora. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Un recente incontro tenutosi a Milano con i rappresentanti di Nexon Europe ci ha permesso di farci un'idea più precisa di quali siano i piani per uno sviluppatore e publisher di videogame che negli ultimi anni ha conosciuto una crescita molto interessante, grazie alla rapida diffusione di diversi giochi online free to play, di cui il più celebre è senza dubbio Combat Arms, ma anche alla distribuzione in Korea di brand famosissimi, come DOTA 2 e Counter Strike Online 2 (sviluppato su licenza solo per i mercati asiatici). Anche grazie ad un'offerta molto eterogenea, i numeri di partecipazione al sito principale, che permette di gestire un account unificato valido per la maggior parte dei giochi proposti, sono in continua crescita, con circa dodici milioni di iscritti attuali. Ma Nexon non ci ha invitato a Milano solo per parlare di numeri. L'occasione si è rivelata ottima anche per mostrarci due dei suoi prodotti in arrivo presso i nostri lidi, ossia Lost Saga, un picchiaduro online client based, e Arcane Chronicles, un MMO fantasy giocabile su browser.

Lost Saga

Pensate a un picchiaduro in stile Smash Bros o King of Fighters, tingetelo in maniera ancora più esagerata di un gusto grafico orientale, aggiungete una telecamera isometrica e otterrete qualcosa di molto simile a Lost Saga, sviluppato dalla Koreana IO Entertainment, e in arrivo nei nostri territori a maggio. Si tratta, naturalmente, di un passatempo molto leggero, pensato per brevissimi match poco impegnativi, adatti ad ammazzare i classici "tempi morti" durante le giornata media. Come spesso vale per questo tipo di produzioni, l'accessibilità è il primo aspetto su cui gli sviluppatori hanno lavorato, assicurandosi innanzitutto di proporre un client di piccole dimensioni, grafica molto leggera e controlli intuitivi. Grande varietà sul fronte personaggi, con oltre 50 combattenti tra cui scegliere, e un numero finale previsto di oltre 100. Qui si spazia dal tipico supereroe (con una strizzata d'occhio a Capitan America) sino al cowboy, con una precisa divisione in cinque categorie, che permette di distinguere subito, ad esempio, coloro in grado di attaccare da lontano oppure solo in corpo a corpo. Il nostro breve hands on si è concretizzato in una sfida uno contro uno, ma le modalità di gioco sono complessivamente ben undici, comprendendo anche gli irrinunciabili deathmatch solo o a squadre, combattimenti contro boss e formule con punti di controllo da conquistare, con supporto fino a 16 giocatori. Naturalmente, il focus rimane sempre su sessioni di gioco brevi, e sul continuo accumulo di valuta di gioco utile a personalizzare abbondantemente i propri combattenti, attingendo da menu di customizzazione piuttosto vasto. Mentre nel versus i controlli sono molto semplici, con una manciata d'attacchi oltre a quello base accomunati da un breve cooldown, le cose si complicano leggermente in ambito PVE, laddove gli scontri con i boss permettono anche un utilizzo combinato delle skill dei vari combattenti, favorendo quindi il lavoro di squadra.

Arcane Chronicles

Sviluppato da Playworks, Arcane Chronicles è un MMO fantasy giocabile tramite browser, che cerca di portare l'ambizione dei giochi di ruolo di massa online più blasonati anche nell'ambito di una fruizione più sporadica e occasionale. Basti pensare che tra le feature del gioco c'è un'opzione adatta ad accumulare esperienza anche quando si è impegnati altrove, facendone un prodotto interessante per tutti coloro interessati a un approccio assolutamente casual al genere, che non comporti il download di massicci client o preveda requisiti di sistema elevati. Naturalmente questa impostazione chiede un prezzo in termini di grafica, con gli sviluppatori che hanno optato per un look molto simile a quello di Diablo II. Per quanto riguarda le caratteristiche di gioco, non manca il supporto al PVP, alla creazione di gilde e una casa d'aste, facendone un MMO a tutto tondo. I requisiti di sistema sono naturalmente bassissimi, e prevedono semplicemente un PC con funzionalità di navigazione di base, dando per scontato il supporto a Flash Player. Nel complesso, un'offerta apparentemente appetibile per tutti coloro che vogliano avvicinarsi ai videogiochi online senza investire grosse cifre, e senza conoscenze pregresse di qualunque tipo. Il gioco sarà disponibile nei nostri territori a partire dal prossimo mese.

Quanto attendi: Nexon Europe

Media Hype Utenti
Voti Hype totali: 0
ND.
nd