What Remains of Edith Finch Oggi alle ore 16:00

Giochiamo in diretta con questa avventura dalle tinte oscure

Eroi Overwatch

Overwatch: L'Antro degli Eroi - Ana Amari

Ana Amari: un support incredibilmente utile, che si serve del suo fucile di precisone per curare gli alleati, senza però rinunciare all'offensiva.

Overwatch - Ana Amari

Videospeciale
Overwatch - Ana Amari
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One

Nota: L'Antro degli Eroi è una rubrica in cui vi presentiamo nel dettaglio tutti i personaggi dell'Arena Shooter sviluppato da Blizzard. Dopo aver dato un'occhiata alla storia personale dei protagonisti, vi raccontiamo le loro abilità principali e l'efficacia della Ultimate, dandovi qualche consiglio su come utilizzarli al meglio.
Potete trovare tutti gli articoli ed i video esplicativi cliccando qui.

Ana Amari è uno dei membri fondatori di Overwatch. Fece la sua prima apparizione durante la Crisi degli Omnic in Egitto, fornendo prezioso aiuto alle forze difensive del paese grazie alle sue doti da cecchino. Tramite il successo ottenuto nella sua prima missione, ricevette molto presto un ruolo di spicco nella strike force di Overwatch che pose fine alla guerra, fino a diventare braccio destro del capitano Morrison. Nonostante l'età avanzata, che superava i cinquant'anni, Ana non smise mai di lavorare attivamente sul campo di battaglia, fino a quando non venne considerata morta in seguito ad un violento scontro con la rivale Widowmaker. In realtà, Ana non perse la vita, rimase solamente ferita. In seguito ad un periodo passato operando nell'ombra, ora è pronta a tornare per difendere i propri cari, sempre più in pericolo e minacciati dai violenti scontri che imperversano in tutto il mondo. Armata del suo fucile da cecchino, Ana vuole ristabilire pace e sicurezza: non si fermerà finché non avrà raggiunto il suo obiettivo, costi quel che costi.

Giustizia è fatta

Come dicevamo in precedenza, Ana appartiene alla categoria dei support, ovvero quegli eroi dotati di particolari abilità che hanno lo scopo di aiutare e supportare i propri compagni di team. La peculiarità di questo personaggio, però, risiede principalmente nella sua dotazione principale, ovvero il fucile biotico. Si tratta sostanzialmente di un classico fucile da cecchino, in grado sia di sparare agli alleati fornendo cure, sia di attaccare i nemici infliggendo danni. È dotato anche di un'ottica migliorata che permette di essere più precisi ed effettuare uccisioni - o cure - dalla lunga distanza. La cadenza è abbastanza regolare, permettendovi così di sostenere un intenso volume di fuoco, magari posizionandovi a distanza e curando in continuazione i vostri alleati. Ana è sicuramente più efficace se usata per fornire aiuto ai vostri compagni piuttosto che per colpire i nemici: mettetevi in condizione di seguire la battaglia da lontano, senza essere mai troppo vicini al centro dell'azione, e fornite costanti cure al vostro team, concentrandovi su quei personaggi che più lo necessitano, vuoi per la situazione in cui verte lo scontro, vuoi per stile di gioco.
Le sue skill si rivelano incredibilmente utili, in particolare se utilizzate al momento giusto, oppure in combo con l'eroe più adatto. In particolare: dardo soporifero permette ad Ana di sparare un sonnifero contro un avversario, addormentandolo per qualche secondo. Durante questo breve periodo di tempo il malcapitato sarà completamente inerme, privo di movimento e di qualsiasi abilità di attacco e/o difesa. Attenzione però, se infliggeremo danno a quest'ultimo, l'effetto soporifero svanirà immediatamente. È consigliabile quindi usarlo contro nemici che utilizzano abilità finali in grado di eliminare un grosso numero di alleati, oppure per mettere temporaneamente fuori gioco un eroe che impediva la conquista di una zona o del payload, concentrando il fuoco sugli altri per poi accanirsi su di lui.
Granata biotica, invece, è una bomba che infligge danni ai nemici e cura gli alleati all'interno di una piccola area d'effetto. Inoltre, tutti i nostri compagni di team beneficeranno di un incremento dell'efficacia delle cure (da qualsiasi fonte), mentre i nemici colpiti dall'esplosione non potranno curarsi per qualche secondo. Ciò significa che quest'abilità, usata in momenti di caos, dove un grosso numero di eroi alleati o nemici si trovano nella stessa area, può essere davvero devastante. Immaginate di aumentare le cure dei vostri alleati nel momento in cui Lucio attiva la sua ultimate, impedendo contemporaneamente ai nemici di beneficiare di eventuali eroi curativi nel proprio team. Otterrete così un effetto devastante. Dopo qualche ora di pratica, e dopo aver interiorizzato a dovere lo stile di gioco di Ana, capirete che è davvero un eroe unico, e che sarà probabilmente imprescindibile d'ora in avanti.
La sua ultimate, poi, è esageratamente utile. Si tratta di Biostimolatore: quando Ana utilizza quest'abilità per colpire uno dei suoi alleati, quest'ultimo riceve un buff a velocità, danni e resistenza. L'effetto dura per qualche secondo: applicato al giusto eroe, sarà deleterio per gli avversari. Lo abbiamo provato principalmente in combo con Reinhardt e Reaper, ed i i risultati sono stati davvero soddisfacenti. Ana è un eroe sinergico praticamente con chiunque: le sue abilità la rendono sempre preziosa, portano il giocatore a concentrarsi più sulla scelta dalla situazione in cui utilizzarle, piuttosto che sull'eroe al quale applicarle.

Il suo stile di gioco richiede conoscenza delle mappe ed intelligenza. È infatti un cecchino, e va utilizzata come tale. Non fatevi ingolosire dalle kill e rimanete appostati, risultando così fondamentali per la squadra. State lontani quanto più potete dagli avversarsi, in caso contrario diventerete bersagli facili.

Overwatch Disponibile per ora solamente in beta pubblica PTR, Ana arriverà ufficialmente su PC e console nelle prossime settimane. In questi giorni la abbiamo giocata per qualche ora, e come potete notare nell'articolo, ne siamo entusiasti. A fare da contorno alle sue splendide skill, c'è poi la ormai solita cura al dettagli di Blizzard, che grazie ad un meraviglioso lavoro estetico, ed una sapiente caratterizzazione del personaggio, è riuscita solamente dopo poche settimane dall'uscita del gioco a regalare alla community un nuovo eroe di spessore, destinato a far prepotentemente breccia nel cuore dei giocatori.

Che voto dai a: Overwatch

Media Voto Utenti
Voti totali: 129
8.4
nd