Eroi Overwatch

Overwatch: L'Antro degli Eroi - Lucio

Il DJ Lucio è un eroe da supporto imprescindibile: abile curatore ma anche letale attaccante, saprà farvi uscire dalle situazioni complicate.

Overwatch - Lucio

Videospeciale
Overwatch - Lucio
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One

Nota: L'Antro degli Eroi è una rubrica in cui vi presentiamo nel dettaglio tutti i personaggi dell'Arena Shooter sviluppato da Blizzard. Dopo aver dato un'occhiata alla storia personale dei protagonisti, vi raccontiamo le loro abilità principali e l'efficacia della Ultimate, dandovi qualche consiglio su come utilizzarli al meglio.
Potete trovare tutti gli articoli ed i video esplicativi cliccando qui.

Lucio Correira Dos Santos è un giovane DJ brasiliano originario di Rio de Janeiro. Ha trascorso gran parte della sua gioventù nelle anguste e povere Favelas della città, in cerca di un metodo per sollevare il morale dei suoi concittadini, spesso abbattuti per via della grave situazione economica che li colpì in seguito alla Crisi degli Omnic. Trovò la soluzione nella musica e nel forte spirito di aggregazione che essa produceva, esibendosi ai bordi delle strade, nelle feste di quartiere e successivamente in show clandestini molto popolari. Divenne ben presto un simbolo positivo del cambiamento sociale: grazie alla sua fama ed al suo innato senso di comunicazione riuscì a risollevare le sorti di un paese ormai caduto in disgrazia, e i suoi show divennero così popolari da riempire stadi in tutto il mondo. La popolarità gli permise di rendersi conto delle sue grandi potenzialità: da allora ha capito di poter fare la differenza nel mondo, cercando di cambiarlo in meglio.

Alzo il volume!

Se il vostro obiettivo è diventare abili support, allora Lucio è probabilmente l'eroe più indicato per iniziare a cimentarvi con le particolari abilità che si legano a questa categoria di eroi. Oltre alle "semplici" capacità curative, infatti, Lucio è dotato di altri talenti che lo rendono incredibilmente dinamico, permettendo anche a chi è più abituato a tener d'occhio il numero di Kill di togliersi qualche soddisfazione. Il suo Amplificatore Sonoro è una sorta di pistola, che sarà in grado di infliggere danni ai nemici tramite i suoi proiettili sonici, oppure allontanarli, tramite un forte impulso sonoro che farà letteralmente volare via l'avversario. Questa tecnica diventa particolarmente efficace in mappe con burroni o dirupi: se la utilizzerete cogliendo alla sprovvista i nemici, assimilando bene la gittata e la potenza dell'impulso, riuscirete a compiere delle vere carneficine. Su Ilio, ad esempio, Lucio può essere davvero determinante, a patto di avere una buona conoscenza del level design. Anche i colpi regolari dell'arma, comunque, sono efficaci e precisi, ed è molto facile bersagliare gli avversari dalla distanza: restare nelle retrovie è infatti molto importante, nei panni di Lucio. In quanto support, ci sono infatti tutte quelle skill utili a tenere in vita i membri della vostra squadra fornendogli cure continuative. Nello specifico, Lucio è un healer molto particolare: fornisce salute a tutti i membri del team che si trovano in una determinata area d'effetto attorno a lui. La cura sarà automatica e costante, e questo fa sì che il quantitativo di vita ripristinata sia ovviamente più basso rispetto a quello che gli altri healer possono garantire. Lucio non è insomma un healer che permette di organizzare azioni di sfondamento prolungando in maniera clamorosa la resistenza di un compagno, ma è incredibilmente performante se usato con attenzione: bisogna restare indietro, cercare di tenere d'occhio tutta la squadra, comunicare con gli altri giocatori e suggerire quando è il momento di ricompattarsi, per massimizzare appunto il numero di cure fornite complessivamente al team. Lucio, fra le altre cose, può decidere se "buffare" , al posto della salute, la velocità dei membri della squadra. Le Vibrazioni permettono appunto di energizzare costantemente se stesso e gli alleati più vicini, con la possibilità di scegliere due canzoni: una rigenera la salute, l'altra fornisce un buff temporaneo alla velocità di movimento. Volume al massimo aumenterà i decibel degli altoparlanti che diffondono la musica dell'eccentrico DJ brasiliano, incrementando sensibilmente l'efficacia della Vibrazione che avrete attivato in quel momento. Non siate troppo parsimoniosi con questa abilità, utilizzatela ogni qual volta vi trovate al centro dell'azione, potenziando così l'effetto della Vibrazione, e permettendo al vostro team di recuperare in fretta salute, oppure sfuggire velocemente dal pericolo. Dovrete ovviamente imparare a distinguere le situazioni in cui usare l'una o l'altra vibrazione: non appena sentite il team nemico aprire il fuoco, utilizzate la modalità curativa, in modo tale da fornire cure costanti.

Amplificate poi la vibrazione se vedete qualcuno in particolare difficoltà. Attenti però a non insistere nel voler star vicino ad eroi alleati con una vita troppo ridotta (ad esempio Tracer) e molto veloci. Giocando con Lucio è sempre meglio concentrarsi sul gruppo, talvolta tralasciando il singolo, in particolare se -come detto prima- si tratta di eroi che tendono a giocare lontani dalla comitiva. La modalità per aumentare la velocità è invece consigliata all'inizio della partita, per raggiungere velocemente la zona di conquista o il payload, oppure per confondere gli avverarsi, aumentando notevolmente la velocità di movimento del gruppo, rendendo i nostri alleati difficili da colpire. Dopo un po' di partite, riuscirete anche ad attivarla quasi automaticamente quando dovrete fuggire dai teamfight, sfruttando persino l'abilità passiva di Lucio, uno "wallrun" che vi permette di essere più imprevedibili. Lo stesso Wallrun, per altro, può servire per raggiungere postazioni appartate in cui si nascondono cecchini o personaggi stanziali, "convincendoli" poi a sloggiare con un colpo ben assestato del vostro amplificatore. Una volta disponibile, l'abilità finale Barriera Sonora fornirà uno scudo protettivo a voi e a tutti gli alleati limitrofi. Inutile dire come sia fondamentale per effettuare manovre d'attacco efficaci, oppure per rendere gli alleati di fatto invulnerabili ad altre ultimate nemiche. Usatela in maniera oculata, è un'abilità incredibilmente decisiva se usata con i tempi giusti e nelle situazioni adatte. Per quel che riguarda la Team Compositiuon, Lucio è sinergico con eroi capaci di proteggerlo e allo stesso tempo in grado di essere letali per i nemici. Può essere devastante in combo con Reinhardt e Reaper, addirittura (in certe situazioni) con Mercy, l'altra healer del roster: in questi particolari casi riuscirete a rendere i vostri compagni praticamente invulnerabili. State lontani invece da eroi rapidi e incaricati di aggirare le vostre linee difensive per eliminarvi, così da aver via libera verso il loro obiettivo.

Overwatch Lucio è quasi sempre un must-have per la squadra: dinamico e talvolta letale, riesce spesso ad rappresentare l'healer perfetto. Non solo cura gli alleati, ma messo in mano di giocatori capaci può trasformarsi in un personaggio a tutto tondo, letale sia in attacco che in difesa. Il consiglio è quello di spingervi oltre l'apparenza, di capire che l'efficacia del personaggio è davvero legata all'alternanza delle tracce sonore. Lucio più allontanarsi rapidamente dalle situazioni difficili, aiutare i compagni a raggiungere l'obiettivo in fretta, anche dopo un team wipe; può bersagliare i nemici dalla distanza cura, lentamente ma inesorabilmente, i compagni “feriti”. Insomma, fate un po' di pratica e scoprirete che dietro ad un aspetto simpatico ed amichevole, si nascondono strategie pragmatiche ed efficaci.

Che voto dai a: Overwatch

Media Voto Utenti
Voti totali: 131
8.4
nd