Eroi Overwatch

Speciale Overwatch - L'Antro degli Eroi: Roadhog

Continua la rubrica dedicata ai personaggi di Overwatch, oggi andiamo alla scoperta di Roadhog, contadino trasformatosi in uno spietato killer...

Overwatch - Roadhog

Videospeciale
Overwatch - Roadhog
Articolo a cura di
    Disponibile per:
  • Pc
  • PS4
  • Xbox One

Nota: L'Antro degli Eroi è una rubrica in cui vi presentiamo nel dettaglio tutti i personaggi dell'Arena Shooter sviluppato da Blizzard. Dopo aver dato un'occhiata alla storia personale dei protagonisti, vi raccontiamo le loro abilità principali e l'efficacia della Ultimate, dandovi qualche consiglio su come utilizzarli al meglio.
Potete trovare tutti gli articoli ed i video esplicativi cliccando qui.

Mako Rutledge è un ex contadino australiano, protagonista di alcune rivolte nella sua terra natia durante la crisi degli Omnic: in una fase delicata della guerra, il governo Australiano decise di regalare la terra agli Omnic, con la speranza di ottenere un periodo di pace. Questa scelta fece infuriare un gruppo discretamente numeroso di rivoltosi, tra i quali Make, che decisero di assaltare il quartier generale Omnic in Australia, provocando però un incidente che ridusse gran parte delle terre in un triste paesaggio post-apocalittico. In balia della rabbia e pervaso da una cieca furia omicida, Make assunse l'identità dello spietato e famigerato killer Roadhog: in sella al suo chopper, coperto dalla sua nuova spaventosa maschera, iniziò a vagare per le strade dell'Outback commettendo numerosi crimini, fino a dimenticare totalmente la sua umanità. Potete approfondire la storia di Roadhog grazie al digital comic a lui dedicato

Carne e....Carne!

Roadhog fa parte degli eroi catalogati come tank, ovvero quei personaggi che come caratteristica principale hanno quella di poter sostenere ingenti danni (per via della quantitativo di salute molto alta), rinunciando generalmente ad un po' di libertà di movimento -sono tutti discretamente lenti- ed alla capacità di fuoco. Sotto questo punto di vista, però, Roadhog è un po' atipico: rappresenta infatti il giusto mix tra un tank ed un eroe d'attacco. Oltre ad avere ben 600hp riesce infatti ad eliminare istantaneamente un avversario, se usato nella maniera accurata. La sua arma principale è la Rottomatrice, una sorta di fucile a pompa con due modalità di fuoco: una adatta alla corta distanza, capace di polverizzare gli eroi più fragili, l'altra da media/lunga distanza, utile per intimorire avversarsi particolarmente aggressivi, o dare il colpo di grazia a chi riesce a sfuggire dalla nostre grinfie. Questa particolare arma, però, dà il meglio di se utilizzata in combo con le due davvero incredibili abilità di Roadhog, in particolare Gancio. Il nostro corpulento amico, infatti, potrà letteralmente agganciare i nemici per portarli di fronte a se, per finirli con un colpo o due di Rottamatrice. Ovviamente questa tecnica ha dei limiti: la gittata del gancio è molto buona, ma non esagerata, e in alcuni casi il colpo successivo non riuscirà a uccidere istantaneamente i nemici (Lucio, ad esempio, può spingervi via dopo che è stato agganciato, riducendo la potenza dell'impatto). Da questo punto di vista la combo di McCree è più aggressiva, anche se richiede di avvicinarsi all'avversario. L'accoppiata Gancio + Rottamatrice, insomma, va sfruttata proprio per la sua capacità di agguantare i nemici dalla distanza: utilizzatela per stanare nemici che si mettono in posizioni fastidiose, oppure per agganciare cecchini che si appostano solitari e che rischiano di diventare troppo fastidiosi per il team. Si tratta, in certe mappe che permettono di soppiatto all'obiettivo, di un buon sistema per sconfiggere i Bastion meno attenti al posizionamento. Usatela insomma contro eroi da difesa che tendono a stazionare a lungo nella stessa posizione. Se doveste però incappare in fastidiosi attaccanti capaci di farvi molto danno e rischiando così di morire, vi basterà utilizzare Boccata d'Aria: una pozione in grado di rigenerare parte della saluta di Roadhog. Non c'è molto da dire su questa abilità, è una semplice pozione rigenerativa: usatela ovviamente quando capite di essere a rischio morte, in modo tale da non far perdere il vantaggio alla vostra squadra. La Porcata, invece, è la super abilità: applicando un imbuto alla Rottamatrice, l'arma di Roadhog inizierà a sparare all'impazzata, infliggendo ingenti danni, e scaraventando i nemici all'indietro. Attivatela per allontanare gli avversarsi dalla zone di conquista o dal payload, facendovi strada tra essi e magari uccidendone qualcuno. Se decidete di essere particolarmente crudeli poi, utilizzatale in prossimità di burroni per buttare di sotto i nemici, uccidendoli nella maniera più umiliante possibile. Attorno al pozzo di Ilio -ad esempio- Roadhog riesce ad essere davvero letale (anche perché -pro-tip- se riuscite ad acchiappare con il gancio con un avversario dall'altra parte del pozzo, lo farete cadere di sotto).

Insomma, l'avete capito: Roadhog è un eroe estremamente forte, le sue peculiarità poi lo rendono non troppo complicato da utilizzare, e soprattutto discretamente indipendente sul campo di battaglia. Alla sua vita davvero considerevole, si aggiunge il fatto di potersi auto rigenerare. Se volete però creare davvero il panico nelle difese avversarie, mettetegli a fianco un personaggio mobile come Tracer, capace di distrarre un po' gli avversarsi, permettendo a Roadhog di fare dei veri massacri. Nel caso in cui vi sentiate particolarmente crudeli, potete decidere di mettere dietro di lui un healer come Mercy, che a seconda della situazione può renderlo praticamente invulnerabile fornendogli cure continue, oppure aumentandone i danni quando decidete di attivare la Porcata. I counter più efficaci contro di lui sono Reaper ed eroi con attacchi a distanza come Widowmaker ed Hanzo, a patto che siate particolarmente abili e precisi da colpirlo in testa.

Overwatch Roadhog è il personaggio perfetto per chi ama stare al centro dell'azione e al contempo sentirsi quasi invincibile. Cercate sempre di concentrarvi sui nemici più stazionari in modo da eliminarli dopo averli acchiappati con il gancio. Nonostante sia facile sentirsi indipendenti, quasi come se il resto dal team non contasse, non fatevi ingannare: se sarete abili a sfruttare i diversivi e le cure dei vostri compagni, potrete davvero decimare le file nemiche.

Che voto dai a: Overwatch

Media Voto Utenti
Voti totali: 153
8.4
nd