RIME Oggi alle ore 17:00

Giochiamo in diretta con il nuovo gioco di Tequila Works!

Speciale PlayStation Mobile

Un primo sguardo all'offerta del PlayStation Mobile

Articolo a cura di
 Roberto de Luca Roberto de Luca scopre il meraviglioso mondo dei videogame quando nel 1996 suo padre gli regala una Playstation nuova fiammante. Grande appassionato di qualsiasi cosa riguardi gli zombie, adora gli sparatutto in soggettiva, i tatuaggi ed il buon vino. Lo potete trovare su Facebook e su Google Plus.

Questo mese ha fatto finalmente il suo debutto "Playstation Mobile", un nuovo servizio di distribuzione digitale proposto da Sony, che permette di acquistare videogiochi e applicazioni pensate per sistema operativo Android. Playstation Mobile è stato ideato con l'intento di inserirsi in un mercato decisamente florido ed in costante espansione, ma i dubbi riguardo al successo di questa iniziativa sono molteplici. Mentre Apple continua ad essere l'unico Player nell'ambiente chiuso del suo iOS, infatti, su Andorid c'è Google che con il suo Play sta spingendo sul fronte della distribuzione digitale di varie applicazioni anche videoludiche. Il marchio PlayStation, tuttavia, tenuto in gran conto da moltissimi giocatori, potrebbe attirare una certa fetta d'utenza, che spera di trovare intrattenimento di qualità a prezzi contenuti. L'obiettivo della Sony è ambizioso, e le prime conclusioni si potranno fare solo tra qualche mese, quando l'offerta dei vari titoli presenti sul Mobile avrà raggiunto numeri importanti. Eppure l'iniziativa sembra essere partita col piede giusto, includendo una vasta gamma di dispositivi compatibili con il Mobile Store, tra cui tutti gli smartphone Sony e Sony Ericsson, vari modelli di HTC ed ovviamente Playstation Vita. Dopo il successo molto parziale dei Minis, che ancora faticano a trovare un proprio ecosistema videoludico, il Playstation Mobile cercherà di garantire un'offerta molto più vasta e guadagnare così la fedeltà di pubblico ancora più numeroso, grazie all'introduzione dei casual-game, veri dominatori del gaming in mobilità.

Nasce PlayStation Mobile

L'accesso al PlayStation Mobile dalla PS Vita è semplice: per raggiungere il nuovo catalogo è sufficiente entrare nel Playstation Store e cliccare sull'apposita barra. Esteticamente del tutto simile al suo cugino maggiore, il Mobile Store si divide in due categorie principali (giochi e app), in cui potrete visionare le ultime uscite o le offerte speciali con pochi tocchi, avendo sempre in primo piano tutte le novità. Essendo il servizio nato da pochissimo tempo, ed essendo pensato principalmente per dispositivi portatili sprovvisti di una vera e propria piattaforma di distribuzione videoludica, PlayStation Mobile si presenta con un'offerta piuttosto ridotta, che suddivide accuratamente i videogiochi disponibili in categorie specifiche, quali sport, arcade, puzzle e quant'altro. Una sezione è dedicata esclusivamente ad applicazioni di vario genere, e per il momento presenta solo "Beats Trellis", un software in grado di creare musica ed effetti audio grazie ad una vasta quantità di strumenti musicali digitali. Il lancio europeo del Playstation Mobile è stato accompagnato dell'uscita digitale di 21 giochi, che assicurano una varietà di scelta sufficiente nonostante il numero tutt'altro che eccezionale. I prezzi sono altalenanti: escludendo un paio di titoli minori del tutto gratuiti, variano dagli ormai canonici 0.79€ fino ad arrivare a massimi di 7.49€. Noi di Everyeye.it abbiamo provato alcuni dei giochi più interessanti presenti sullo Store, cercando di offrirvi come sempre un servizio completo e esaustivo su ciò che il PS Mobile propone al lancio.

Super Crate Box
Reduce dal grande successo avuto prima su PC e successivamente su iPhone, lo studio di sviluppo Vlambeer ha deciso di portare anche sul Playstation Mobile il suo piccolo capolavoro. La versione di Super Crate Box disponibile sulla piattaforma Sony non differisce in nessun modo da quella uscita in precedenza, tranne ovviamente per i comandi, che possono essere alternati tra quelli touch e quelli classici, che prevedono l'utilizzo degli stick analogici. La grafica basilare e il gameplay vincente fanno di questa applicazione un piccolo cult per tutti i nostalgici dei videogame anni '80, fatti di pixel sgranati e di colonne sonore rigorosamente ad 8-bit. Peccato che la totale assenza di supporto online per le classifiche, il mancato sfruttamento dell'ampiezza dello schermo della console e il prezzo inspiegabilmente maggiorato (3.49€) lascino l'utenza alquanto insoddisfatta.

Aqua Kitty: Milk Mine Defender
Sicuramente uno dei migliori giochi presenti al lancio, Aqua Kitty si propone come un classico shooter a scorrimento, in cui sarete chiamati a proteggere dei teneri gattini -mentre estraggono latte dal fondo dell'oceano- da pericolose navicelle aliene. Più passa il tempo, più i nemici aumentano di numero, costringendo il povero sommozzatore ad incredibili acrobazie acquatiche pur di sfuggire ai letali laser marziani. Per quanto la trama sia improbabile, le ottime dinamiche di gioco ed i comandi ben implementati fanno del titolo Tikipod uno degli acquisti migliori del Mobile Store; il gameplay ricorda quello dei vecchi arcade, proponendosi ai videogiocatori che vogliono passare qualche ora di puro divertimento. La varietà di situazioni, di armi e di nemici rendono Aqua Kitty un arcade completo e soddisfacente sotto tutti i punti di vista, compresa la risoluzione grafica in alta definizione (720p). La fascia di prezzo non è tra le più economiche (3,49€), ma compensa l'alta qualità e rigiocabilità del prodotto.

Fuel Tiracas
Incentrato totalmente sull'utilizzo del touch screen principale, Fuel Tiracas metterà a dura prova i vostri riflessi e la vostra capacità di concentrazione. Il concept di gioco è incredibilmente semplice: un massimo di sei piccoli reattori devono essere caricati di energia uno alla volta, premendo al momento giusto i sei interruttori ai lati dello schermo, che ne aumentano progressivamente l'energia. Bisogna però fare attenzione a non sovraccaricarli. I primi livelli fanno da semplice tutorial, facendo erroneamente sembrare il titolo Futurlab un po' troppo semplice. Ma la complessità di Fuel Tiracas aumenterà vertiginosamente, quando dovremo gestire contemporaneamente tutti i reattori, passando dall'uno all'altro ed evitando di premere gli interruttori sbagliati. La colonna sonora minimale si amalgama perfettamente con i ritmi di gioco, e da un tocco quasi zen all'intera esperienza videoludica, facendo di Fuel Tiracas un passatempo molto interessante. Il prezzo è di 0,79€: non lasciatevelo scappare.

Rebel
Fuggire di prigione non è mai semplice come lo si immagina. Lo sa bene il protagonista di Rebel, ultima fatica dei Pompom Games, che ha l'arduo compito di sopravvivere più a lungo possibile dopo essere evaso dal carcere in cui era stato rinchiuso. Dopo la fuga infatti, scopre suo malgrado di essere bloccato su una piccola isola completamente separata dal resto del mondo. Ciò che resta da fare è quindi godersi questi attimi di libertà, correndo in circolo sulla piccola superficie dell'atollo. Al contempo si dovranno evitare le trappole mortali, i carri armati e gli elicotteri alle vostre calcagna. L'immediatezza del gameplay unita all'ottima risposta dei pochi comandi da utilizzare, sono alcuni dei pregi di Rebel, che costituisce una delle tentazioni più accessibili del Mobile Store. Con un po' di astuzia e velocità potrete eliminare i fastidiosi nemici costringendoli a spararsi l'un l'altro, aumentando così le vostre chance di sopravvivenza. Più tempo resterete in vita, più punti riuscirete a guadagnare, con la possibilità di sbloccare extra esclusivi come nuovi power-up o addirittura nuove modalità di gioco. Lo stile grafico rimanda molto a quello di alcuni cartoni animati, dove la semplicità degli ambienti virtuali e la voluta sproporzione di alcuni elementi non fanno altro che mettere in evidenza tutte le qualità tecniche del titolo, che senza dubbio offre il suo meglio sullo schermo della Playstation Vita. Purtroppo è proprio la scarsa varietà di ambientazioni il tallone d'Achille dell'intera produzione -che con una sola mappa per la campagna principale- concede ben poco in termini di longevità e rigiocabilità.

PlayStation Mobile Il Playstation Mobile fa il suo esordio su tutti i dispositivi compatibili con un numero di giochi a applicazioni molto limitato. L’offerta non è incredibile e si ha l’impressione che molti dei titoli presenti sullo store abbiano prezzi troppo elevati rispetto agli effettivi contenuti proposti. Rispetto ai Minis, i titoli Mobile che girano su sistema operativo Android sopo idealmente più semplici da programmare e pubblicare. La decisione di rendere disponibile il parco giochi di PlayStation Mobile anche su PS Vita è controversa: da un lato c’è la possibilità di scaricare videogame capaci di divertire e intrattenere qualsiasi utenza a prezzi contenuti; dall’altra la blanda sensazione che sarebbe stato meglio promuovere su Vita, attraverso lo store classico, videogiochi che sfruttino le reali potenzialità della console, ancora ben lontana dal successo sperato. Ma le possibilità che questo coraggioso esperimento funzioni ci sono tutte e con il giusto supporto delle terze parti il Playstation Mobile potrebbe davvero diventare il punto di riferimento per la distribuzione digitale di videogiochi su smartphone e affini. In quel caso, anche gli utenti Vita potrebbero trarne giovamento, recuperando alcune delle perle che di tanto in tanto si affacciano anche su quel mercato. La speranza è che si fermino subito le maggiorazioni di prezzo che rendono alcuni prodotti meno competitivi rispetto alle versioni distribuite su altre piattaforme.