PlayStation Plus - Gli sconti di Aprile 2016

Non vi piacciono i giochi della Instant Game Collection? Ecco qualche consiglio su come sfruttare al massimo gli sconti del PlayStation Plus...

Articolo a cura di
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

PlayStation Plus non è solo Instant Game Collection. Chi si iscrive al servizio premium di Sony, oltre ad avere la possibilità di giocare online con la sua PlayStation 4, ha diritto ad una nutrita serie di sconti. Non tutti i mesi i titoli in saldo sono interessanti, ma l'elenco dei prodotti in offerta ad Aprile è di quelli da leccarsi i baffi. Abbiamo deciso, quindi, di spulciare la lista degli sconti e proporvi qualche accoppiata tematica, in modo che possiate dar sfogo alle vostre passioni videoludiche.

First Person Lover

Se siete di quei giocatori che apprezzano gli sparattutto in prima persona, ma non vedono di buon grado la deriva che il genere ha preso dopo l'avvento di Call of Duty, questo mese gli sconti del PlayStation Plus hanno qualcosa che fa per voi. Davvero imperdibile per i fan degli FPS vecchio stile, Wolfenstein: The New Order è un capolavoro del genere. Brutale e diretto, lo sparatutto che vede il ritorno dell'agente Blazkowicz racconta una storia di guerra, di onore e di resistenza, dipingendo una spietata ucronia in cui il regime Nazista domina l'intero pianeta. Il gunplay, frenetico e assuefacente, sembra emegere dagli anni di Doom, sostenuto egregiamente da un level design eccezionale e da un'ottima varietà di situazioni. Se invece preferite gli sparatutto quasi integralmente votati all'online, questo mese avrete il 10% di sconto su Battlefield Hardline: per la cifra di 17.99€ potete portarvi a casa un titolo non certo eccelso, ma sicuramente efficace per quel che riguarda le modalità competitive. L'ultimo DLC di Hardline, per altro, ha inserito una modalità molto piacevole, non originalissima per il genere di appartenenza ma completamente inedita per la serie EA. Potrebbe valere la pena farci un giro.

Uomo d'azione

Se invece degli sparatutto preferite un buon action game, ecco un tris di prodotti che fa per voi. Cominciamo da Batman Arkham Knight, capitolo conclusivo della trilogia del pipistrello sviluppata da Rockstar (e allargata con Origins, affidato allo studio Warner Bros Montreal). Ambientato in una Gotham allo sbando, questo free roaming rappresenta la summa di tutta l'esperienza accumulata dal team inglese. La novità principale del gioco è l'introduzione della Batmobile, anche se le sessioni stealth da predatore e quelle di combattimento restano quelle che danno più soddisfazione. Proprio il Free Flow Combat System è al centro di un'altra produzione targata Warner Bros: ci riferiamo a Shadow of Mordor, solidissimo Tie-In de Il Signore degli Anelli. Un po' ripetitivo sul fronte del mission design e poco attento a nascondere il riciclo degli elementi grafici, il gioco spicca per un sistema di gestione dinamica delle gerarchie orchesche. Se invece preferite gli action più tecnici, a 14,39€ troverete DMC - Devil May Cry: reinterpretazione delle avventure di Dante ad opera di Ninja Theory. Il titolo ha diviso il pubblico, fra chi ha apprezzato la rilettura integrale dello stile e chi l'ha trovata irrispettosa. Su una cosa, però, concordano tutti: il combat systema è profondo e appagante.

Social Boy

Siete fra quei giocatori che hanno spolpato The Division. Magari avete formato anche un bel gruppetto di amici, e vi ritrovate ogni due sere per portare a termine le missioni giornaliere. Eppure il farming compulsivo comincia a darvi fastidio, e state cercando nuovi stimoli. Ecco dove potete dirigervi! Se per caso l'aveste perso, Destiny è sempre un grande titolo: il primo, anzi, che ha mescolato un'anima da shooter (ma in prima persona) a dinamiche di sviluppo del personaggio prese di peso degli MMO. Trovate le edizioni leggendarie de Il Re Dei Corrotti scontate del 10%: una buona occasione in previsione dell'update di Aprile? L'altro suggerimento che vi diamo è quello di dare un'occhiata a The Elder Scrolls Online: nonostante qualche incertezza iniziale, l'MMO di Zenimax ha retto bene e ha saputo crearsi una bella community. L'adattamento console è ben sviluppato, e le ultime espansioni si sono rivelate molto interessanti. Si tratta di un esponente "puro" del genere, quindi preparatevi ad un impianto da GDR più rigoroso, ma se vi piace il fantasy potrebbe essere una bella sorpresa.

Aspettando Dark Souls 3

Quale occasione migliore, per ingannare l'attesa nei confronti dell'imminente capolavoro targato From Software, di recuperare Bloodborne? Sviluppato in collaborazione con Japan Studio, Bloodborne è di fatto un Souls atipico, iperaccelerato, nervoso, bestiale. Originale nell'approccio e -soprattutto- nell'ambientazione, resta un titolo che tutti dovrebbero provare, più accessibile dei suoi "fratelli oscuri". La durata non eccessiva lo rende un perfetto candidato per riempire i dieci giorni che ci separano dall'uscita dell'ultima opera di Miyazaki. Se invece preferite un RPG più classico, vi indirizziamo su Divinity: Original Sin, anche lui scontato del 10%. Visuale isometrica, gestione minuziosa delle statistiche, e insomma un'impostazione che vuole riportare in auge l'approccio di Baldur's Gate. Ma con in più la possibilità di giocare in co-op, un'ironia sempre sopra le righe, ed un ottime sistema di interazione con gli elementi dell'ambiente.