PS Plus - Gli sconti di Luglio 2016: Consigli per gli Acquisti

Come ogni mese, gli abbonati al servizio PlayStation Plus potranno usufruire di sconti e offerte sui migliori titoli del catalogo PS4, PS3 e Vita.

Articolo a cura di
Francesco Fossetti Francesco Fossetti scrive di videogiochi -fra una cosa e l'altra- da più di dieci anni, e non ha ancora perso la voglia di esplorare il mercato con vorace curiosità. Ammira lo sviluppo indie e lo sperimentalismo, divora volentieri tutto il resto. Lo trovate su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

Questo mese Sony ci ha dato dentro per davvero, con gli sconti sui titoli digitali del suo PSN, cercando in qualche modo di rispondere ai Saldi Estivi di Steam. E l'ha fatto con una gamma di titoli a prezzo ribassato sinceramente invidiabile, per varietà e interesse. Nell'elenco si trova davvero di tutto: esclusive con qualche anno sulle spalle (ormai da considerarsi dei veri e propri "classici" del PlayStation Network), prodotti recentissimi, grandi capolavori (tra Child of Light e Valiant Hearts) e produzioni fuori dagli schemi, che hanno saputo distinguersi per originalità e carattere. Per altro, gli sconti risultano abbastanza importanti, soprattutto se siete abbonati al PlayStation Plus: per gli iscritti al servizio, infatti, alcune offerte arrivano a toccare il 70%. Validi fino al 4 Agosto, questi saldi digitali potrebbero insomma permettervi di recuperare qualche titolo che vi siete lasciati indietro in un momento particolarmente affollato.
La lista completa la trovate a questo indirizzo, mentre noi vogliamo darvi qualche consiglio più mirato. In questo speciale abbiamo selezionato due categorie di prodotti, che rispondono generalmente ad esigenze diametralmente opposte. Da una parte i cosiddetti Walking Simulator, dall'altra invece i titoli più movimentati, tra action game e shoot'em up. Siete tipi contemplativi o feroci divoratori di esperienze arcade?

Walk

Uscito in esclusiva temporale su Ps4, Everybody's Gone to The Rapture è stato sviluppato dai ragazzi di TheChineseRoom, gli sviluppatori del seminale Dear Esther (probabilmente il titolo che ha inaugurato il filone). Il gioco propone un'esperienza generalmente spettatoriale ma non passiva: esplorando i dintorni di un desolato villaggio della campagna inglese, si portano alla luce i dettagli di una misteriosa contaminazione aliena. È una storia di abbandono, una disperata storia di umanità spicciole, affascinante e magnetica. Grazie al 55% di sconto (per gli abbonati al Plus), potete scaricare Everybody's Gone to The Rapture a 8,99€.
Impressionante lo sconto per SOMA, che permette di risparmiare l'81%: rispetto ai 29 euro richiesti originariamente, la cupa avventura di Frictional Games costa adesso poco più di 5€. I creatori di Amnesia confezionano un altro titolo oscuro e disturbante. Non andate alla ricerca, però, degli elementi ludici della loro prima creatura, perché SOMA è molto più concentrato sul racconto: il gioco ci porta nel bel mezzo di un'ambientazione minacciosa, mettendoci di fronte a scelte importanti, che ci chiederanno di riflettere sul valore della coscienza. Un racconto d'avanguardia, colmo di tematiche forti e pronto a regalarvi qualche scossone.

Dal momento che si tratta di un prodotto più recente, lo sconto per Firewatch non è elevatissimo, ma l'avventura di esordio del team CampoSanto può essere vostra per 12,99€: un prezzo sicuramente più proporzionato alla durata dell'esperienza di gioco. Il titolo ci mette nei panni di un guardaboschi che ha deciso di allontanarsi per qualche mese dagli affanni della vita. Nonostante l'esplorazione della mappa di gioco sembri inizialmente più libera, Firewatch rientra a pieno titolo nella categoria degli "Walking Simulator", raccontandoci una storia a metà fra il thriller ed il racconto romantico. Un po' più breve del previsto, ma sicuramente d'impatto: anche solo per l'ottima atmosfera che il team ha saputo costruire, e per la cornice culturale che di tanto in tanto emerge con convinzione.
Tra gli imperdibili della categoria, a poco più di 8 euro grazie al 57% di sconto, troviamo The Vanishing of Ethan Carter, il più "ludico" del lotto, grazie alla presenza di qualche enigma ben congegnato e di sezioni investigative ottimamente concepite. Si tratta di una storia amara, raccontata con un delicato surrealismo, che ragiona sul tema della fantasia come evasione dal mondo, e immerge l'utente in un panorama letteralmente ammaliante. Chiudiamo il quintetto con Beyond Eyes: è la storia breve e leggera di Rae, una bimba di 10 anni che ha perso la vista. Incontra un gatto, Nani, ma poi quel gatto sparisce e Rae non ci sta, lo vuole ritrovare. Rae, tuttavia, non vede il mondo intorno a sé come le vediamo noi: ha bisogno di toccare, ascoltare, annusare. Beyond Eyes traduce in suoni e immagini ciò che significa essere non vedenti. È come una tavolozza bianca, che si colora parallelamente all'incedere della piccola protagonista, in un'esperienza diversa dal solito e a suo modo toccante.

Don't Walk

A fronte di cinque produzioni dai ritmi tranquilli, eccone invece altrettante caratterizzate da un incedere molto più dinamico. Si comincia da una delle migliori esclusive digitali della prima metà dell'anno, quell'Alienation che trovate a circa 11 euro. Il titolo, sviluppato dai talentuosi finlandesi di Housemarque, è un Twin Stick Shooter indiavolato, che incontra una struttura ruolistica che sembra estratta da Diablo. Il gioco, un grande capolavoro del genere, ha di recente ricevuto un update che aggiunge la cooperativa locale e incrementa ancora di più la varietà di situazioni. Fatelo vostro. A margine, citiamo che pure Dead Nation e Resogun, i precedenti lavori del team, sono disponibili a prezzo scontato. Fidatevi: con Housemarque andate sul sicuro.
Restando sempre nell'ambito degli shoot'em up, troviamo il recentissimo Enter The Gungeon, che scende sotto la soglia critica dei 10 euro. Uno sparatutto dinamico, che raccoglie elementi dai dungeon crawler e dai roguelike. Si distingue per un design dei personaggi particolarmente ispirato, e una curva di difficoltà decisamente ben calibrata. Quello che più compiace è l'ottima varietà, legata al numero traboccante di armi da fuoco e boss.

Altrettanto recente è Shadow of the Beast, remake dell'omonimo titolo uscito anni fa su Amiga. Purtroppo l'esperienza di gioco non è il massimo, anche se la rilettura del contesto e la caratterizzazione dell'ambientazione sono davvero affascinanti. Il prezzo originale, fissato a 15 euro, era un po' troppo elevato (soprattutto rispetto alla longevità), ma con lo sconto del 50% un pensierino potete pure farcelo. Dalla line-up di Devolver Digital, emerge Hotline Miami 2, al prezzo incredibile di 4,99€. Visuale dall'alto, estetica acidissima, violenza esibita e racconto allucinato: più cattivo, veloce, tecnico del primo episodio, ma altrettanto esagerato nei toni, nei cromatismi e nel gameplay, è un capolavoro imperdibile per tutti i giocatori cresciuti negli anni '90. L'esaltazione del ritmo, dei riflessi, del sangue e della cattiveria stilizzata nata nell'epoca dei primi, bidimensionalissimi GTA.
Chiudiamo con un classico: Guacamelee, disponibile per poco meno di 5 euro nella sua versione Super Turbo Championship Edition. Metroidvania bidimensionale caratterizzato da un combat system più tecnico del solito, e impreziosito da una smagliante estetica centroamericana, tra luchador e santeria. Ancora oggi molto gradevole, per via di una progressione ben studiata, prove di abilità stimolanti e boss fight dal ritmo intenso.