PSVita Launch

Speciale Playstation Vita - Guida all'acquisto

Videogiochi e accessori disponibili al lancio del 22 Febbraio

speciale Playstation Vita - Guida all'acquisto
Articolo a cura di
Nicolò Pellegatta Nicolò Pellegatta va matto per il chinotto, i fumetti europei (anche quelli francesi), non sopporta le code. Ha un debole per i videogiochi giapponesi, ma Kojima proprio non gli sta simpatico. Apprezza i giochi di breve durata, ma poi finisce sempre per iniziarne uno da 40 ore! Dissuadetelo su Facebook, Twitter o su Google Plus.

A questo punto dovreste conoscere ogni dettaglio di Playstation Vita. Grazie alla nostra prova su strada, alle primissime recensioni di Uncharted e Wipeout 2048 che cominciano a rimpinguare la sezione e le numerosissime anteprime dei titoli più attesi la prossima console portatile di casa Sony non dovrebbe avere più segreti per voi.
Probabilmente è così: spinti dalle belle parole spese dalle redazioni di tutto il mondo e dopo un'attenta prova su strada in qualche evento nostrano (magari la scorsa GamesWeek) avete deciso che sì valeva la pena prenotare una macchina, così da averla il giorno di uscita, quel 22 Febbraio a cui manca ormai meno di un mese. Sulla scia di una buona offerta pre-order vi siete recati in questo o in quel megastore di tecnologia; a quel punto sorgono le prime domande. Modello Wi-Fi o 3G? Quanti giochi acquisto? Quali? Nelle settimane post-lancio esce qualcosina di altrettanto meritevole? Ho bisogno di una memory card? Da quanti Giga? Mi servono altri accessori?
Approfittando di un evento organizzato da Sony per la stampa nel sottosuolo della stazione metropolitana di Porta Venezia a Milano, vi offriamo questa guida all'acquisto che dovrebbe permettervi di scegliere con coscienza i diversi aspetti di una console decisamente interessante!

Primo step: Wi-Fi o 3G?

Esistono due modelli di Playstation Vita, le cui funzionalità sono grossomodo le stesse. Entrambi hanno un doppio stick analogico, schermo OLED da 5", sensore di rilevamento del movimento a tre dimensioni (Six Axis), touch screen anteriore e touch pad posteriore, GPS, telecamera anteriore posta sopra i tasti frontali da 0,3 Mega Pixel e posteriore da 1,3 Mega Pixel.
Le differenze riguardano il modulo di connettività alla rete. Il modello Wi-Fi si connette solamente attraverso la connessione senza fili appoggiandosi a un router nelle vicinanze. E' il più economico e costa 249,99 euro.
Di contro il modello 3G sfrutta sia il wi-fi che la connessione dati, simile a quella che va per la maggiore su smartphone e tablet. Questa console costa qualcosa in più, 299,99 euro, ma più che il prezzo dell'hardware è bene conoscere i costi del traffico dati. In Italia, come nel resto d'Europa, Sony si è affidata all'infrastruttura Vodafone, che proprio in questi giorni ha diramato i piani dell'iniziativa. In tutti i negozi Vodafone potrete acquistare la console insieme ad un abbonamento da 19 Euro al mese, con connessione a Internet senza limiti di tempo inclusa (il primo GB a 1,8 Mbps, poi navigazione illimitata e "gratuita" a 64 kbps). Altrimenti - seconda opzione - utilizzare una sim ricaricabile: quella presente all'interno della confezione avrà 5 euro precaricati, per cui sarà possibile navigare senza limiti di tempo al costo di 1 Euro al giorno, addebitato solo in caso di effettiva connessione, e un canone mensile di 5 euro (il primo mese è gratuito).
Chi possiede già una ricaricabile voce Vodafone potrà attivare l'opzione Autoricarica Internet, che permette di ricevere 5 euro di traffico dati sulla propria console 3G, ogni qualvolta si ricarichi il proprio cellulare di almeno 15 euro. Nel caso della ricaricabile si naviga a 300MB al giorno senza limiti di tempo fino a 7,2 Mbps, poi navigazione illimitata e gratuita a 64 Kbps.
Sia che si scelga l'abbonamento che la sim (previa ricarica di 15 euro) sarà possibile scaricare gratuitamente dal Sony Entertainment Network una copia digitale Wipeout 2048. Ma i costi del servizio giustificano questo regalo da parte di Sony/Vodafone?

Secondo step: le applicazioni

In maniera potenziata rispetto a PSP, lo store online di Playstation Vita offrirà anche diverse applicazioni pensate per espandere la mobilità dell'accessorio. Alcune saranno disponibili per il download gratuito sin dal lancio, altre arriveranno in seguito, altre ancora si faranno strada non appena il servizio Playstation Suite basato sul sistema operativo Android prenderà piede anche sull'handheld.
Per il momento si parla di alcune app (Social Essential) pensate appositamente per lo schermo simil 16:9 dei principali social network come Facebook, Twitter, Foursquare, Nico Nico (video in streaming, ma solo in Giappone. Da noi presto Youtube?), Skype e Flickr.
Dall'altra parte ci saranno alcune applicazioni di gioco pensate appositamente per Playstation Vita. Near permette di sapere a cosa stanno giocando, o hanno giocato recentemente, gli altri utenti in zona. E' inoltre possibile entrare in contatto con gli amici in un ambiente virtuale, condividendo le informazioni di gioco. Nintendo chiamerebbe l'app Street Pass!
Esistono alcune funzioni di messaggistica, anche di gruppo: la più interessante è Party, chat vocale o testuale sempre disponibile. Con essa si possono organizzare gruppi di discussione, dare avvio a una partita online o condividere foto, filmati, ecc...
Infine Trofei consente la visione dei progressi nei singoli giochi di altri utenti. Microsoft chiamerebbe ciò Gamerscore!

Terzo step: i videogiochi

A questo punto viene la parte più annosa, ma al tempo stesso più eccitante per il videogiocatore. La line up di una console è l'unica discriminante capace di far propendere l'acquirente verso di essa oppure rivolgersi alla concorrenza. Playstation Vita sembra mostrare di che pasta sia fatta sin dall'inizio con una nutrita schiera di brand famosi e nuove IP irresistibili.
Comprata la console dovrete ben ponderare il vostro budget verso l'acquisto di uno o più giochi, tenendo conto anche dell'eventuale acquisto della memory card (vedi step successivo). Considerate che le versioni scatolate costano dai 5 ai 10 euro in più di quelle digitali presenti sul Sony Entertainment Network, nonché della altrettanto valida offerta durante la finestra di lancio (i primi mesi della console).

Il 22 Febbraio Sony rilascerà Uncharted: L'abisso d'oro, escursione portatile dell'archeologo celebrato dalla trilogia Naughty Dog su Playstation 3. L'avventura in America Centrale si appoggia alle potenzialità motion e al doppio touch screen, ma è più che una demo tecnica. E' un acquisto imprescindibile per (quasi) tutti i futuri possessori di Playstation Vita. Ed ecco 50 carte che se ne vanno...
Sarà della partita anche Everybody's Golf al costo di 40 euro. Si tratta del celebre golfistico Clap Hanz, campione d'incassi in Giappone forte dei suoi tornei online fino a 30 giocatori, touch screen per esplorare il percorso e funzioni di realtà aumentata attraverso cui cambiare lo sfondo del green.
Little Deviants è sì una tech demo: offre circa trenta attività capaci di sfruttare a fondo le risorse della console. Senza soluzione di continuità modificherete il campo di gioco scivolando sul touch screen posteriore, inclinerete la console per attrarre ignari personaggi con la vostra navicella aliena, vi ritroverete a gridare nel microfono e darete anche sonore batoste picchiando lo schermo tattile. Il prezzo è abbastanza invitante: 30,49 euro!
ModNation Racers: Road Trip porta sul nuovo hardware il Play Create Share del precedente corsistico arcade. Laddove il gameplay su pista rimane grossomodo simile al predecessore, tra derapate al limite e bonus famelici, la creazione dei tracciati è pensata per usufruire di tutte le funzioni della console: stendere l'asfalto con un dito, scuotere per eliminare l'ultima azione, scattare foto per abbellire il bordopista. Mica male per 40,49 euro!
Restiamo in ambito di racing game con Wipeout 2048, la reinvenzione in un futuro prossimo del titolo futuristico di Studio Liverpool. Mentre la telecamera frontale registra le nostre espressioni al passaggio di trip e loop superveloci, il sistema di controllo rileva il nostro movimento nello spazio e al contempo le nostre dita appoggiate sul touch screen per lanciare le armi o assorbire energia nemica. Altrimenti si può correre selezionando sistemi di controllo maggiormente legati ai tasti. Sfide in CrossPlay contro Playstation 3 fino a 8 giocatori sono lontani 40,49 euro.

Il software terze parti rimpingua quantitativamente la line up. Molti sono meritevoli, altri invece verranno dimenticati presto. Square Enix si fa bella con Army Corps of Hell, gestionale alla Pikmin accompagnato da sonorità heavy metal, mentre Sega propone Virtua Tennis 4: World Tour Edition, edizione portatile del titolo visto lo scorso anno arricchito di controlli tattili, World Tour online e un minigioco con scambi tennistici inquadrati dall'alto.
Namco Bandai si presenta ai nastri di partenza con un folto numero di titoli. Si parte con il tradizionale Ridge Racer, questa volta a prezzo budget in vista di un corposo programma di contenuti scaricabili a pagamentoe gratuiti, quindi è il turno di Touch my Katamari, il nuovo episodio del puzzle game "calamita" in cui ora è possibile stiracchiare in lungo e in largo il katamari, e infine Shinobido 2: Revenge of Zen, stealth game a colpi di ninja di Aquire.
E mentre Capcom ci delizia con una versione ulteriormente espansa di Ultimate Marvel vs Capcom 3, Electronic Arts rinomina FIFA Football quella che è la versione portatile di FIFA 12 accoppiando analogici e passaggi tattili, laddove Codemasters prepara F1 2011 con tutto il bello della licenza Formula 1 nel palmo della mano. Sufli scaffali al lancio troveremo anche il picchiaduro Blazblue: Continuum Shift EXTEND, il racing game indirizzato ai più piccoli Ben10 Galactic Racing e l'hack'n slash Dinasty Warrior Next che non vuole assolutamente mancare l'appuntamento con il nuovo portatile Sony.
Ubisoft è la terza parte più attiva il 22 Febbraio. Si parte con capitoli inediti di alcuni franchise molto importanti per la compagnia in ambito cellulari e smartphone come il corsistico Asphalt Injection e l'hack'n slash Dungeon Hunter Alliance già arrivato su Playstation 3 nel corso del 2011. Quindi si intravedono i porting di Michael Jackson: The Experience con coreografie da riprodurre sul touch screen e Rayman Origins con tanto di pinch-to-zoom per ingrandire lo schermo di gioco.
Il più accattivante videogioco del publisher d'oltralpe è Lumines Electronic Symphony, il ritorno tanto gradito del puzzle game a colpi di musica anche se non si vedono all'orizzonte novità degne di nota nella formula.

Non tutto il software al lancio sarà disponibile sugli scaffali, dal momento che alcuni saranno venduti solamente via Sony Entertainment Network. Parliamo di Escape Plan, puzzle game in bianco e nero di Sony Santa Monica in cui il giocatore dovrà sfiorare touch screen posteriore e anteriore pur di far sopravvivere i due protagonisti Lil e Laarg.
Super Stardust Delta è il nuovo capitolo dello sparatutto a schermata fissa del team scandinavo Housemarque, ben suddiviso tra modalità tradizionali doppio stick ed implementazione del touch screen per generare buchi neri.
Motorstorm RC è invece lo spin off del racing game già visto in molteplici incarnazioni su Playstation 3 che strizza l'occhio al brand Micromachines: visuale dall'alto e gare tra automobili radiocomandate, Motorstorm RC si fa valere valere sopratutto sul fronte crossplay insieme a Playstation 3.
Hustle King è una raffinata simulazione di biliardo, mentre Top Darts di freccette con tanto di foto personalizzabili da usare come bersaglio. Potete divertirvi a centrare in pieno la vostra professoressa o il terribile datore di lavoro!
La stessa Sony Online Entertainment lancerà una conversione della hit di Pop Cap Plants vs. Zombies, mentre il team DrinkBox rilascerà il curioso platform a scorrimento bidimensionale Tales of Space: Mutant Blobs.

Talvolta il lancio di una nuova console è seguito da un paio di mesi di drole de guerre senza uscite degne di nota. Playstation Vita si sforza di arginare questa consuetudine con un paio di titoli decisamente interessanti.
Gravity Rush
anzitutto, un rompicapo giocato interamente sulla gravità il cui controllo torna utile tanto nelle fasi platform quanto nei combattimenti. La protagonista è tratteggiata con uno stile anime accattivante e sopra le righe, mentre la trama di gioco è incastonata in tavole fumettistiche da scorrere via touch screen. Di altra pasta è Reality Fighters, picchiaduro abbastanza convenzionale forte, però, di una integrazione pressochè totale con la fotocamera per sfondi in Augmented Reality. Se siete particolarmente interessati a questa funzionalità Reality Fighters è il gioco che dovete attendere!
Unit 13 è il primo degli sparatutto che Sony ha in mente per la propria console portatile. Sviluppato da Zipper Interactive uscirà il 7 marzo al costo di 40, 49 euro: la software house si è impegnata nel concepire missioni di breve durata adatte al ritmo di fruizione di una console portatile, salvo poi strutturare un online massiccio in cooperativa online e offline.
Dalle terze parti arrivano altri videogame di un certo valore. Warner Bros espande il catalogo con il divertente LEGO Harry Potter: Anni 5-7 uscito a Novembre su console casalinghe e sopratutto con il reboot del franchise Mortal Kombat, picchiaduro che rivede il proprio moveset per realizzare alcune Fatality via touch screen. Sempre qualche settimana dopo il 22 Febbraio sono attesi i remake Disgaea 3: Absence of Detention e Ninja Gaiden Sigma Plus, versione ulteriormente estesa del primo Ninja Gaiden in attesa del terzo capitolo. E' particolarmente atteso Silent Hill: Book of Memories, visto il completo stravolgimento delle meccaniche dell'horror psicologico in favore di uno sparattutto multiplayer con visuale dall'alto. Staremo a vedere...

Quarto step: le memory card

Con una scelta tanto discutibile quanto rivedibile Sony ha deciso di sviluppare le memory card per Playstation Vita in modo che siano proprietarie, cioè non compatibili con gli standard in uso su macchine fotografiche, smartphone, ecc...
L'acquisto non è obbligatorio dal momento che la console non necessita che sia inserita una memory card all'avvio, eppure per svolgere molte funzionalità sembra impossibili farne a meno. Immagazzinare musica, filmati, fotografie richiede una memory card; scaricare giochi, demo o film dal Sony Entertainment Network richiede una memory card; certi giochi richiedono una memoria maggiore di quella interna alla console (512 MB) e pertanto pretendono una memory card. Basta un solo nome, Uncharted: L'abisso d'oro, per rendere praticamente indispensabile accompagnare l'acquisto di Playstation Vita con una memory card. Sono disponibili in diversi tagli e a ciascuna di esse può essere assegnato un solo account utente, ragion per cui siete in più d'uno ad utilizzare l'handheld o siete interessati ai contenuti di uno store diverso da quello italiano dovete munirvi di un'altra memory card:
Memory Card 4Gb PS Vita - €20,49
Memory Card 8Gb PS Vita - €35,99
Memory Card 16Gb PS Vita - €50,49
Memory Card 32 Gb Ps Vita Non pervenuta!

Quinto step: le periferiche

Ogni videogiocatore ha le proprie abitudini, più o meno pittoresche. Il giocare in mobilità talvolta può essere scomodo e le condizioni della luce, atmosferiche, sonore, possono inficiare l'esperienza.
Per questo Sony rilascerà alcune periferiche utili sopratutto fuori casa, durante viaggi piuttosto lunghi. Essendo accessori ufficiali il prezzo è tutt'altro che contenuto, motivo per cui molti saranno interessati alle varianti terze parti più economiche ma raramente affidabili quanto quelle di Sony:
Adattatore AC PS Vita - €9,99
Caricatore portatile PS Vita - €50,49
Cavo USB PS Vita - €9,99 (di scorta, un cavo con uscite proprietarie è già presente nella confezione)
Auricolari PS Vita - €20,49
Starter Kit PS Vita - €25,99
Kit da Viaggio PS Vita - €30,49

Preorder Box

Per incentivare le prenotazioni Sony ha predisposto un Preorder Box valido in tutte le catene di rivenditori italiani e solo in vista del 22 Febbraio. Cosa contiene esattamente?
- un paio di auricolari blu
- un codice prenotazione che darà diritto a codici voucher PSN per i seguenti contenuti:
sconto di 5 € sulle versioni digitali di Little Deviants, Super Stardust Delta, Hustle Kings, Escape Plan
- oggetti esclusivi di PS Vita per PlayStation Home come T-shirt PS Vita, occhiali da sole, cuffie, scarpe da ginnastica e borsa
- accesso esclusivo in anteprima a Frobisher Says!, collection di minigame demenziali
- un avatar esclusivo PS Vita per Sony Entertainment Network