Videogiochi, Cinema, Serie Tv e Tecnologia
In diretta con i ragazzi di Melagodo dal Lucca Comics
Alice in Wonderland > Recensione
0 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Alice in Wonderland - Recensione

Inviato il da Adriano Della Corte
Funzionalità Nintendo DSi
Alice in Wonderland è compatibile con l'esclusiva caratteristica del Nintendo DSi, ovvero la fotocamera digitale di cui dispone l'ultima versione della console portatile. Durante il gioco troveremo dei forzieri colorati che potranno essere aperti solo mostrando alla fotocamera oggetti dello stesso colore richiesto, per ottenere artwork da collezione esclusivi.
I tie-in, titoli tratti da altre opere di intrattenimento, molto spesso pellicole cinematografiche, sono un po' la pecora nera del mondo dei videogiochi. Generalmente poveri sia di qualità che di ispirazione, molto spesso si sono dimostrati meri prodotti commerciali, surrogati dell'opera originale dai cui vengono tratti, appagando ben pochi giocatori se non quelli più in erba.
Ma bisogna comunque allontanare dalla mente il luogo comune che etichetta i tie-in come spazzatura videoludica. In alcuni - sebbene rari - casi, titoli ignorati dai più riescono ad emergere soprattutto grazie a team di sviluppo che evitano la facile strada del riciclo, e si buttano su idee più originali e funzionali al contesto di gioco.
Alice in Wonderland per Nintendo DS ne è un chiaro esempio: ispirato dall'omonima pellicola di Tim Burton, e sviluppato dalla piccola software house francese Etranges Libellules, il titolo trasforma il fiabesco ed incantato Mondo delle Meraviglie in un qualcosa di originale e ben realizzato. La tana del Bianconiglio potrebbe rivelare inaspettate sorprese!
Le Meraviglie Portatili
Alice in Wonderland - recensione - NDS Alice in Wonderlan è un platform 2D in cui Alice, caduta nella tana del bianconiglio, si trova a dover esplorare il sottomondo scortata dal Bianconiglio, dal Brucaliffo, dallo Stregatto e dal Cappellaio Matto, che via via si aggiungeranno alla nostra squadra. Il gruppo avrà il compito di ristabilire l'ordine delle cose, e distruggere la minaccia dell'enorme Ciciarampa, un gigantesco mostro della Regina di Cuori che sta seminando distruzione e panico nel Mondo delle meraviglie.
Utilizzando una mappa non lineare, il giocatore avrà di volta in volta diversi obiettivi da raggiungere. I comandi dei personaggi comprimari sono affidati al tocco sullo schermo: basterà cliccare un preciso punto dell'area per fare in modo che il protagonista selezionato lo raggiunga. Alice seguirà automaticamente il suo accompagnatore, mentre dovremo aiutarla a salire i dislivelli, e a saltare da una parte all'altra di un dirupo, con semplici e delicati tocchi del pennino. Bisognerà stare attenti a non lasciare la nostra eroina da sola per troppo tempo altrimenti, stufa di aspettare, si metterà a gridare, attirando l'attenzione dei guerrieri rossi, che la rapiranno e la infileranno in vortice dimensionale. In tal caso dovremo recuperarla prima dello scadere di un timer, altrimenti perderemo la partita, e dovremo ricominciare dall'ultimo salvataggio (Yoshi's Island anyone?).
Durante l'esplorazione delle varie aree di gioco, il titolo ci metterà di fronte a diversi enigmi, da risolvere con i poteri speciali che i nostri personaggi potranno utilizzare in determinati luoghi. Ad esempio il Bianconiglio è capace di gestire il tempo di speciali oggetti colorati di viola: un albero ci blocca il passaggio? Potremo riavvolgere il tempo e farlo ritornare ad un semplice seme, così come potremo utilizzare i poteri del Brucaliffo per invertire la gravità in alcune zone nebbiose, e così via. Questa componente risulta essere ben gestita, con enigmi sempre più complessi, che richiederanno l'utilizzo combinato di più personaggi per riuscire a raggiungere un determinato oggetto o proseguire il nostro cammino.
La parte esplorativa del gioco risulta essere distribuita su una mappa di gioco, che non è altro che un puzzle composto da diversi pezzi. La struttura di gioco, che vede la necessità di esplorare nuovamente strade già percorse dopo aver acquistato nuove abilità che permettono di raggiungere zone prima inaccessibili, risulta essere egregiamente gestita grazie all'ingegno degli sviluppatori, che hanno ridotto con una bellissima idea il tedioso backtracking in cui il giocatore sarebbe potuto incappare. Poiché la mappa risulta essere un puzzle, l'utente potrà gestire i pezzi a sua disposizione per creare scorciatoie e raggiungere l'obiettivo in un tempo decisamente minore.
In Alice in Wonderland non mancheranno poi fasi combattive, in cui compariranno Guerrieri Rossi che dovranno essere sconfitti prima che possano rapire Alice. Sebbene lo schema dei combattimenti sia piuttosto semplice - dato dai nostri attacchi eseguibili con rapidi movimenti del pennino sul touch screen - alcuni nemici richiederanno diversi approcci: dovremo ad esempio rotolare alle loro spalle, oppure aspettare nella posizione di guardia un loro attacco per poi colpirli. In alcuni momenti ci sarà da combattere anche con middle boss più elaborati, ma la struttura di base non si stravolgerà. Da evidenziare il fatto che con il proseguire del gioco, i combattimenti si faranno sempre più lunghi e sempre più ripetitivi, rivelando mancanza di varietà e complessità che annoieranno spesso il giocatore.
Il titolo poi pecca di una difficoltà di fondo inesistente. Le due barre di energia, una vitale rappresentata dai cuori, l'altra dedicata alla mana da utilizzare per i poteri dei personaggi, non si esauriranno praticamente mai, vista l'abbondante presenza di cespugli, oggetti e nemici che una volta sconfitti ci regaleranno quantità esagerate di entrambi gli elementi.
Nonostante i difetti però, il titolo riesce a regalare interessanti esperienze ludiche, grazie soprattutto all'ottimo level design, bilanciato e divertente, che propone situazioni ed enigmi sempre vari e ben strutturati.
Alice in Darkland
Una evidente caratteristica di Alice in Wonderland è il differente registro stilistico utilizzato in questa versione per la console portatile Nintendo. Sebbene il mondo su pellicola creato da Tim Burton per Alice sia sfarzoso, ricco di elementi e dai colori vivaci, Etranges Libellules ha adottato uno stile completamente opposto, fatto di personaggi stilizzati in cell-shading, e di un Mondo delle Meraviglie composto da elementi architettonici surreali, messo in piedi utilizzando semplicemente i colori bianco e nero. Ne esce fuori una direzione artistica veramente originale e ispirata: i personaggi, pur nella loro semplicità, sono espressivi e ben animati sullo schermo, ed il mondo di gioco non mancherà di regalare suggestivi scorci di un underworld distorto e affascinante. Buono anche il comparto sonoro, ricco di numerose tracce che ben ricreano le atmosfere fiabesche nel contesto narrativo del videogioco.
Alice in Wonderland, sebbene appartenga alla categoria dei tie-in, si discosta egregiamente dalla brutta nomea da cui è afflitto questo genere videoludico. Nonostante non sia esente da alcuni difetti, come una semplicità disarmante e un sistema di combattimenti alla lunga ripetitivo, il titolo sa offrire momenti di gioco memorabili, grazie alle numerose idee che gli sviluppatori hanno saputo realizzare.
Un prodotto che consigliamo non solo ai fan del film, ma anche a chi è interessato ad un platform con un ottimo level design ed un comparto tecnico di alto livello per Nintendo DS.
VOTOGLOBALE7.5
Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Alice in Wonderland

Disponibile per: NDS | PC | Wii
Genere: Avventura
Sviluppatore: Disney Interactive Studios
Pegi: 12+
Lingua: Tutto in Italiano
M. Cooperativa: Multiplayer Cooperativa Offline
Data di Pubblicazione: 26/02/2010
Alice in Wonderland
8.5
7
7.5
8
51 voti
6.7
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD