Videogiochi, Cinema, Serie Tv e Tecnologia
Camp Rock: the Final Jam > Recensione
0 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Camp Rock: the Final Jam - Recensione

Inviato il da Roberto "Johnny Cicala" Ingrosso
Natale, tempo di alberi addobbati, strade illuminate e negozi di videogame presi d'assalto da orse di genitori che non hanno idea di quale gioco regalare ai propri o agli altrui pargoli. A veinre incontro a queste anime smarrite ci pensa la Disney, la cui divisione Interactive ha sfornato Camp Rock: the Final Jam, titolo dedicato ad uno dei film musicali più amato dai ragazzini e dalle ragazzine cresciuti a pane e Disney Channel.
Vediamo dunque se il gioco presenti un livello qualitativo sufficiente oppure ricada nel calderone delle licenze sfruttate solo per far soldi.
Camp Rock vs. Camp Star
Camp Rock: the Final Jam - recensione - NDS Camp Rock: the Final Jam riprende le vicende dell'omonimo film, seguito del primo Camp Rock, e ne ripropone dunque l'ambientazione ed i personaggi principali. I protagonisti della serie sono tutta una serie di giovani musicisti iscritti ad un campo estivo dedicato allo studio di musica, canto e ballo, tra cui spiccano i Jonas brothers e Demi Lovato. Idolatrati dalle ragazzine di tutto il mondo, i fratelli Jonas sono tre teen ager a cui sono stati dedicati due serial televisivi e che in Camp Rock interpretano i Connect 3, mentre Demi Lovato è la nuova mini-star Disney (proprio come lo furono Britney Spears o Lindsay Lohan), protagonista della serie Sonny tra le stelle e interprete nel film di Mitchie, la punta di diamante di Camp Rock.
In questa seconda avventura tutti i ragazzi che avevano trovato l'amicizia o l'amore a Camp Rock tornano a incontrarsi, ma solo per scoprire che sull'altra riva del fiume è stato creato Camp Star, un campeggio concorrente dedicato ai ragazzi più abbienti e snob. Alla naturale antipatia degli iscritti a Camp Star si aggiungono ben presto i tradimenti di diversi studenti e professori, che lasciano Camp Rock per unirsi ai rivali. Come andrà a finire questa insopportabile situazione?
Il titolo Disney Interactive riprende pari pari la storia raccontata nel film, ma il giocatore è chiamato ad interpretare uno studente tutto nuovo e che può essere personalizzato a piacimento. Il giocatore può quindi scegliere se essere uomo o donna, il tipo di sopracciglia, di capelli e così via. Le possibilità di personalizzazione non sono poi molte (ed i capelli maschili risentono terribilmente della svolta emo dei teenager americani degli ultimi anni), ma tutto sommato permettono di creare un personaggio con cui potersi immedesimare. Il nuovo studente dovrà quindi ambientarsi a Camp Rock andando a parlare col responsabile e svolgendo i primi piccoli compiti assegnatigli.
La struttura di gioco di Camp Rock ricalca fondamentalmente quella di un qualsiasi punta e clicca, ma ovviamente non possiamo parlare di veri e propri enigmi da superare: al più ci verrà chiesto di trovare un oggetto e portarlo a qualcuno o in qualche punto specifico, come quando ad esempio è necessario comprare un set di palloncini da festa, gonfiarli con dell'elio e donarli ad una nostra compagna. L'avventura è poi inframmezzata da frequenti minigame appartenenti a tra categorie. In alcuni casi si dovrà soffiare nel microfono della console per spazzare via le foglie per terra e raccogliere gettoni (valuta di Camp Rock da offrire in cambio di vestiti o altri oggetti) o altri oggetti. Un altro minigame riguarda invece la canoa, unico mezzo per attraversare il lago che separa Camp Star da Camp Rock, da guidare utilizzando il pennino a mo' di remo: pagaiando a destra e a sinistra della canoa potremo sia muoverci in avanti che curvare a destra o a sinistra. Lo scopo di queste sezioni può essere quello di raggiungere il traguardo oppure di raccogliere un determinato numero di oggetti galleggianti sull'acqua prima che scada il tempo a disposizione.
Choose your instrument
Ultima categoria di minigame, decisamente più importante delle altre, riguarda l'attitudine musicale e artistica degli studenti. I rhythm game presenti sono quattro, ognuno dedicato ad uno strumento diverso. Se si decide di suonare la chitarra si dovranno dare delle pennate sfiorando il touch screen laddove sono disegnate le corde dello strumento, premendo al contempo il tasto giusto sulla croce direzionale; la meccanica per quel che riguarda il basso è molto simile, ma questa volta bisognerà pizzicare le singole corde usando il pennino. Nel caso della batteria, una serie di indicatori cadranno dall'alto e andranno toccati nel momento in cui raggiungono il rispettivo pezzo dello strumento; infine nel ballo dovremo toccare le icone destra, sinistra e centro quando i relativi indicatori raggiungono la fine della pista su cui scorrono, rappresentata nello schermo superiore.
Le meccaniche dei vari rhythm game sono dunque assolutamente canoniche e stracollaudate, svolgendo tutto sommato bene il proprio compito. A deludere in quella che potremmo definire la componente principale del titolo è però il numero di canzoni disponibili: nonostante i diversi livelli di difficoltà, ripetere sempre le stesse sette canzoni può diventare ben presto ripetitivo, a meno che non si sia dei super fan della serie, ovviamente.
Il lato tecnico di Camp Rock: the Final Jam più che sufficiente. Dando per buono lo stile adottato, pensato evidentemente per lo stesso target dei film, il motore 3D adottato nelle fasi adventure e per rappresentare i vari personaggi è solido e generoso di particolari, pur non facendo miracoli. Buono anche il sonore, con una discreta qualità per quanto riguarda il campionamento dei brani; del resto non sarebbe potuto essere altrimenti, visto l'esiguo numero di canzoni.
Prendendo Camp Rock:the Final Jam per quel che è, ovvero un titolo dedicato ad una fascia d'età piuttosto bassa e molto specifica (esattamente come il film da cui è tratto), si può rimanere soddisfatti dell'offerta del gioco Disney Interactive. Le fan dei Jonas Brothers e di Demi Lovato potranno divertirsi sognando di essere a Camp Rock in un'avventura che durerà esattamente quanto le feste natalizie.

INVIA COMMENTO

Camp Rock: the Final Jam

Disponibile per: NDS
Genere: Musicale
Sviluppatore: Disney Interactive Studios
Distributore: Disney Interactive Studios
Pegi: 3+
Lingua: Tutto in Italiano
Data di Pubblicazione: 29/11/2010
Camp Rock: the Final Jam
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD