Videogiochi, Cinema, Serie Tv e Tecnologia
Ghost Trick > Recensione
34 Commenti
Stampa
+0
     

Ghost Trick - Recensione

Inviato il da Adriano Della Corte
Shu Takumi è diventato in questi anni un nome celebre nell'industria videoludica, "solo" per aver realizzato la serie di avventure di Ace Attorney. La saga dell'avvocato difensore Phoenix Wright ha conquistato milioni di giocatori in tutto il mondo, grazie a storie coinvolgenti, un gameplay originale ed una serie di personaggi egregiamente caratterizzati. Dal 14 Gennaio scorso è approdato nei nostri negozi Ghost Trick per Nintendo DS, nuova storia originale diretta da Takumi, che sebbene di discosti enormemente dalla saga "forense", contiene tutti gli elementi appena citati. Il titolo ci trasporterà in un'avventura in cui il destino di dei personaggi coinvolti sarà costantemente in bilico tra il regno dei vivi e quello dei morti: in una notte apparentemente normale, saremo chiamati a scoprire il mistero che ha portato alla fine della nostra esistenza.
Everyeye.it Player
La morte non è mai stata così viva
Ghost Trick - recensione - NDS In Ghost Trick vestiremo i panni di Sissel, personaggio che all'inizio della nostra avventura si risveglierà stordito, privo di qualsiasi ricordo, ma sopratutto morto! Davanti ai suoi occhi increduli, il suo corpo -stecchito- lasciato in una discarica. Se questo non bastasse, altre due figure si stagliano nelle vicinanze delle sue membra ormai prive di vita: una ragazza dai capelli rossi, ed un brutto ceffo armato di fucile, pronto a farla fuori. Sissel non sa bene chi siano, ma è ovvio che bisogna fare qualcosa per salvare la sconosciuta. Ma come fare? Lui ormai è solo un fantasma, come potrebbe impedire l'omicidio che si sta per consumare? Tutto sembra ormai perduto, quando all'improvviso il tempo si ferma, ed è come se il mondo fosse congelato. Sissel è semplicemente sbigottito: si accorge che dal suo cadavere emerge una piccola fiammella: la sua anima. Il nostro improvvisato eroe capisce quindi che c'è ancora speranza per la ragazza: il suo spirito è capace di impossessarsi degli oggetti inanimati, e muoverli in modo tale da distrarre il sicario. Prendendo il controllo della sbarra di un passaggio a livello lì vicino, riesce a far saltare in aria il fucile puntato contro la vittima: la giovane corre via, ma non è ancora in salvo. Il cecchino spara, e la ragazza muore. Sissel è affranto, ma in quell'istante scopre un altro incredibile potere: può tornare indietro nel tempo. Prendendo il controllo del cadavere della ragazza, può infatti rivivere i 4 minuti antecedenti alla sua morte, per trovare una soluzione e riuscire finalmente a salvare la vita all'unica testimone del suo decesso. Sissel viaggia nel tempo, salva la ragazza, e scopre che dietro allo scampato omicidio c'è una misteriosa organizzazione: che sia coinvolta anche nella sua morte? Sissel non sta troppo a pensarci, e dal quel momento intraprende un viaggio che lo condurrà alla scoperta del suo passato dimenticato.
Trucchetti da Fantasma
Ghost Trick - recensione - NDS Ghost Trick è composto da una serie di capitoli in cui il protagonista non solo dovrà raccogliere informazioni sulla sua vita, ma dovrà aiutare anche una serie di personaggi che si ritrovano, volenti o nolenti, invischiati in questa intricata vicenda. L'interfaccia di gioco si compone di due fasi principali: nella parte inferiore del schermo touch screen del DS sono presenti 2 voci, "Ghost" e "Trick". Selezionando Ghost, Sissel entrerà nei regno dei morti: la scena sullo schermo si congelerà, mentre verranno evidenziati gli oggetti che Sissel potrà possedere, contraddistinti dalla presenza di "nuclei" d'energia. Il fantasma potrà quindi allungarsi per raggiungere il nucleo più vicino: basterà trascinare la sua anima con lo stilo sullo schermo tattile. Ovviamente Sissel avrà un raggio limitato di movimento, e potrà entrare in possesso solo di strumenti a portata "di mano". Ovviamente, non basterà soltanto muovere il nostro fantasma all'interno delle locazioni per salvare le ignare vittime. Il comando "Trick" attiverà infatti il secondo potere di cui dispone Sissel, ovvero quello di azionare o muovere gli oggetti da lui posseduti. Lo schermo superiore è dedicato alle caratteristiche dell'oggetto che controlleremo: una volta attivato, ogni singolo oggetto si comporterà forse in maniera forse imprevedibile, e non è inoltre detto che sia possibile attivare tutti gli oggetti posseduti. Molto spesso alcuni nuclei fungeranno solo da semplici ponti per permettere il movimento del protagonista.
Ghost Trick sfrutta dunque queste due dinamiche per proporre un'alternanza di fasi esplorative e momenti più "action": quando l'indagine di Sissel lo porterà a visitare nuovi luoghi, potrà esplorare l'ambientazione circostante, origliare le discussioni delle persone presenti e raccogliere nuovi indizi. Molto spesso sarà però testimone della morte di diverse persone. In questo caso il gioco entra nel vivo dell'azione: grazie al potere di riavvolgere il tempo connettendosi con i nuclei dei defunti, Sissel potrà viaggiare nel passato, rivivere gli ultimi momenti di vita dei defunti, e cercare una soluzione per cambiare il loro triste destino.

INVIA COMMENTO

Ghost Trick

Disponibile per: NDS | iPhone | iPad
Genere: Avventura
Sviluppatore: Capcom
Link Download: Scarica Qui
Costo iPhone: 0,00€
Costo iPad: 0,00€
Pegi: 12+
Lingua: Tutto in Italiano
Data di Pubblicazione:
NDS: 14/01/2011   
iPhone: 02/02/2012   
iPad: 02/02/2012   
Ghost Trick
9
8
7.5
9
35 voti
8
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC PI:05619350720 - Playstation 4
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD