Videogiochi, Cinema, Serie Tv e Tecnologia
Una serata a base di birrette e comparto online
Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa > Recensione
7 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa - Recensione

Inviato il da Adriano Della Corte
Quando Nintendo pubblicò nel 2004, per Gameboy Advance, il primo titolo della serie Mario vs. Donkey Kong, sfruttando due dei suoi personaggi più carismatici, creò un piccolo puzzle game che riprendeva molte delle caratteristiche di Lemmings, una delle icone più famose degli anni 90 nel genere dei rompicapo. Il giocatore doveva aiutare dei piccoli esseri - I Minimario giocattoli, in questo caso - a raggiungere la fine del livello, ricco di insidie e trabocchetti; il titolo riuscì a far felice un discreto numero di acquirenti, tanto che un secondo capitolo fu pubblicato per Nintendo DS nel 2007 (La Marcia dei Minimario). Il sequel sfruttava il touch screen della console per introdurre nuove dinamiche di gioco e semplificare il sistema di controllo. Il brand, tutt'altro che pensionato, tocca oggi i lidi della distribuzione digitale, diventando un DSiWare per Nintendo DSi. Presentato per la prima volta nell' E3 2009 a Los Angeles, "Minimario alla riscossa" ci riporta in quel piccolo mondo fatto di giocattoli a molla, scimmioni vendicativi e docili pulzelle da salvare.
Let's Play Again!
Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa - recensione - NDS Dopo il grande successo ottenuto con il Super Mini Mario Word, Mario e Pauline decidono di ingrandire il loro parco divertimenti. Tutti sono stati invitati alla cerimonia di inaugurazione, tranne ovviamente Donkey Kong. Irato del mancato invito, lo scimmione incravattato si presenta lo stesso e decide di rapire ancora una volta Pauline. Toccherà quindi a Mario ed alle sue controparti a molla salvare Pauline dalle grinfie di DK.
Da come si evince dalla mancanza del 3 titolo, questo Mario Vs. Donkey Kong non è un vero e proprio seguito de "La Marcia dei Minimario", e si può quindi considerare una espansione del titolo originale.
Lo scopo del gioco è rimasto invariato: per ogni piano del palazzo che compone il mondo del gioco ci saranno 10 livelli in cui il giocatore dovrà far procedere i Minimario presenti all'uscita del livello. I Minimario dovranno varcare la porta d'uscita contemporaneamente, visto che una volta che il primo giocattolo la varcherà, partirà un timer che farà chiudere la porta entro pochi secondi. Una volta dato uno sguardo al livello di gioco, basta toccare col lo stilo un Minimario affinché questo parta e si incammini lungo il livello. Ostacoli come precipizi, pavimenti pieni di punte affilate e vari nemici pescati direttamente dal mondo di Mario, dovranno essere abilmente evitati, affinché non si rompa neanche un Minimario. Grazie a diversi elementi gestibili attraverso il touch screen, potremo creare il percorso verso la salvezza da far percorrere ai Mario a molla. La presenza di blocchi rosa che possono essere raccolti col lo stilo e poi ridisposti per creare piattaforme o scale, oppure la presenza di interrutori che faranno aprire e muovere piattaforme dello stesso colore del pulsante, e infine la possibilità di usare molle su cui far saltare i Minimario per fargli raggiungere zone poste sopra di loro, sono esempi dell'interazione del giocatore durante lo svolgimento dei livelli. Non mancheranno poi altri elementi che saranno introdotti mano a mano che proseguiremo nel gioco.
Ogni Stage ha poi diverse monete sparse, una carta contenente una lettera e molto spesso una vita extra da raccogliere. Il riuscire a raccogliere tutti questi elementi facendo fare ai Minimario il percorso più diretto, riducendo quindi il tempo di percorrenza, è lo scopo secondario del gioco. Infatti a fine livello un sistema di ranking ci assegnerà una stella - di bronzo , argento o oro - a seconda del tempo che abbiamo impiegato e del punteggio ottenuto. Livelli "Chiave" (il Minimario che possiede la chiave deve entrare per primo nella porta), Livelli Boss, dove dovremmo sconfiggere a suon di cannonate Donkey Kong, e livelli speciali (sbloccabili con la raccolta di tutte le carte per ottenere la scritta "Minimario") chiudono ogni piano del palazzo, impegnando a lungo il giocatore.
Anche se il titolo non è un vero seguito, c'è da dire che gli sviluppatori hanno lavorato su alcuni elementi del gioco, per correggere alcuni difetti di longevità e di level design che affliggeva la "Marcia dei Minimario". I Minimario, ad esempio, una volta avviati non potranno più essere fermati e continueranno a camminare lungo la loro direzione finché non incontreranno un ostacolo. Anche i blocchi rosa, una volta toccati, non scompariranno tutti insieme, ma potremo gestirli singolarmente, aumentando le possibilità date ai Minimario di muoversi lungo i livelli.
Ad aumentare la longevità poi è la presenza, una volta conclusa per la prima volta il gioco, di una modalita "Plus", in cui in ogni livello i Minimario partiranno tutti contemporaneamente, rendendo molto più difficile la loro gestione per raggiungere tutti insieme l'uscita.
Anche la raccolta delle stelle sbloccherà dei livelli speciali posti al piano inferiore del palazzo, costringendo chi gioca ad ottenere sempre il massimo del punteggio per poter scoprire tutti i livelli presenti in questo DSiWare.

Sul profilo tecnico il gioco non si discosta molto da quello che abbiamo potuto vedere nella versione del 2007 per DS. Grafica con elementi 3D su sfondi bidimensionali, molto colorata ma non troppo elaborata, e un comparto sonoro vario e artisticamente valido, grazie ad un saggio remix dei brani più famosi della serie di Mario.
Un titolo quindi che, pur essendo di limitate dimensioni dovute alla piattaforma di distribuzione, non impallidisce minimanente al confronto dei suoi predecessori.
Un Cantiere in costruzione
Se, dopo aver concluso tutti i 100 livelli che compongono il titolo, aveste ancora il desiderio di giocare con i Minimario, la presenza di un editor di livelli sazierà ogni vostra voglia. Fino a 140 livelli potranno essere creati e condivisi tra i giocatori, sia vicini grazie alla comunicazione Wireless tra console, che lontani tramite la Wifi Connection. Il software che permette la creazione degli schemi è molto intuitivo: l'uso dello stilo servirà a porre i vari elementi del livello, divisi in diversi set, tutti sbloccabili giocando nella modalità principale. Una volta creato il livello lo si potrà giocare per verificare la funzionalità e condividerlo con chi si vuole, anche ad amici lontani tramite i Codici Amico.
Sul server online sono poi presenti anche dei livelli extra aggiunti periodicamente dalla stessa Nintendo, aumentando la qualità degli schemi scaricabili.
Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa è il meglio di cui ci si poteva aspettare da questa serie. Molti degli elementi presenti nel capitolo precedente sono stati rielaborati per migliorare il gioco sia dal punto di vista delle dinamiche ingame, sia da un punto strettamente legato alla longevità. Chi ha già giocato a "La Marcia dei Minimario" saprà intrattenersi con le novità introdotte e dalla modalità extra che ne aumenta la difficoltà, mentre chi non ha mai giocato un titolo della serie può godersi questa versione che è riuscita a migliorarsi in tutti i suoi aspetti.
Il prodotto, disponibile per 800 Punti DSi, resta fra i migliori titoli in Digital Delivery per il doppio schermo Nintendo, con un rapporto qualità/prezzo invidiabile.
VOTOGLOBALE9
Adriano Della Corte Da quando ha ricevuto in regalo il suo primo Gameboy all'età di 5 anni, non ha mai smesso di giocare. Grande appassionato di platform e di epiche avventure. Cercatelo su Facebook, su Twitter e su Google Plus.

INVIA COMMENTO

Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa

Disponibile per: NDS
Genere: Puzzle Game
Sviluppatore: Nintendo
Distributore: Distribuzione digitale
Pegi: 3+
Sito Ufficiale: Link
Data di Pubblicazione: 21/08/09
Mario vs. Donkey Kong: Minimario alla riscossa
7
9
9
8
43 voti
7.8
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD