Homebrew

Giochi, console, riedizioni e remake fai-da-te: progetti che spesso nascono sulla rete, magari tra le pagine di un forum, che poi prendono vita a furor di chat via skype, mail, condivisione di file e cartelle di lavoro. Un approccio “open source”, libero da diritti: l'obiettivo spesso è semplicemente far uscire quel gioco, non guadagnare. Gli americani lo chiamano “homebrew”, ovvero l'arte di farsi le cose in casa, di svilupparsi da solo il gioco dei propri sogni. Come la birra, come il whiskey, c'è chi nella cantina di casa sua crea il gioco che ha sempre desiderato.
INFORMAZIONI GIOCO

Articoli

    HomeBrew: Videogame fai-da-te

    5

    speciale 16:00, 8 Luglio 2014

    HomeBrew: Videogame fai-da-te

    Eric Chahi stava girando per gli stand di una fiera di retrogaming nella sua Parigi. Come uno dei game designer più autorevoli degli anni '90, creatore dello splendido Another Worl...