iOS: Notizie, Recensioni, Anteprime e Video
Call of Cthulhu: The Wasted Land > Recensione
1 Commenti
Stampa
+0
     
+0
+0
+0

Call of Cthulhu: The Wasted Land - Recensione

Inviato il da Alberto Schiariti
Se parliamo di horror su carta, non possiamo che far volare la nostra mente verso Lovecraft, uno dei più grandi maestri di questo genere letterario insieme ad Edgar Allan Poe. Il suo più grande pregio fu quello di creare una vera e propria realtà parallela in cui sono stati ospitati anche altri autori e centinaia di altre storie. Raggiunse questo obiettivo grazie ad espedienti ancora fenomenali, come la creazione del meta-libro chiamato Necronomicon. Anche il settore videoludico ha pescato a mani basse da questo universo e Red Wasp Design decide di portare questo horror anche su iOS e lo fa proprio con Call of Cthulhu: The Wasted Land. Il prezzo d'esordio non è tra i più popolari e attualmente non c'è una localizzazione italiana, abbastanza importante per chi non mastica bene l'inglese, data la corposa presenza di dialoghi. L'App è però universale e si adatta quindi perfettamente anche al più grande display dell'iPad. Vediamo insieme se Lovecraft sarebbe potuto essere orgoglioso di questa incarnazione touch dei suoi miti.
HORROR
CoC si presenta come uno strategico a turni infarcito di elementi classici dei giochi di ruolo. Chi è pratico di D&D troverà sicuramente dei riferimenti familiari come i classici parametri che caratterizzano i personaggi e il sistema di miglioramento delle abilità. A capo di una squadra di investigatori, vi troverete a fronteggiare una maligna setta in un'avventura articolata e soprattutto narrata con giudizio e cura maniacale. Come già anticipato, sarebbe un peccato perdersi i dialoghi e saltare a piè pari tutte le sessioni narrative. Peraltro non sono neanche lunghe ed invasive, quindi vi consigliamo caldamente di lasciarvi coinvolgere dalla narrazione.


Prima di iniziare la vostra avventura, vi viene proposto un tutorial che dovreste provare almeno una volta perché il combat system è abbastanza complesso. In pratica quasi tutte le azioni sono dipendenti dai vostri Action Point e ognuna ha un certo costo. Per gli attacchi, sia a distanza che ravvicinati, inoltre potrete anche decidere di spendere qualche punto in più per garantirvi una percentuale di successo più elevata. L'appellativo di strategico è quanto mai azzeccato, dato che caricare alla cieca non vi porterà che ad una prematura scomparsa. In realtà anche alla difficoltà più bassa troverete qualche problema nelle missioni più avanzate, perché i vostri avversari sono sempre in numero largamente superiore e i vostri punti ferita sembrano sempre non essere abbastanza.
TRE VOLTE PAURA
Red Wasp Design ci propone un gameplay che si avvale completamente di una realizzazione in 3D di buonissima fattura. I modelli sono ben realizzati e le ambientazioni ispirate, anche se dobbiamo dire che c'è un difetto che potrebbe far storcere la bocca ai più. Sebbene il livello sia completamente navigabile a piacimento, è impossibile avere una visuale globale soddisfacente perché il grado di zoom più esteso è ancora troppo limitato per comprendere la maggior parte delle truppe in gioco. Il problema si acuisce soprattutto negli scontri dalla distanza, quando la telecamera salterà letteralmente da un'unità all'altra per seguire la traiettoria di un colpo. Possiamo dire che ciò non complicherà poi troppo le vostre strategie, dato che comunque potrete pianificare ogni azione senza avere l'incombenza del tempo che vi attanaglia.


Ciò che invece ogni tanto crea qualche fastidio, soprattutto su iPhone, è la mancata rilevazione di qualche tocco specialmente sui tasti più piccoli e la sbagliata interpretazione di altri, quando magari avevamo intenzione di muovere un personaggio in una casella ed è stato invece selezionata un'altra unità. Un aggiornamento aveva già migliorato la situazione, ma speriamo che ne vengano rilasciati altri per migliorare ancor di più la situazione.
IN SINTESI
Questo titolo passa comunque pienamente il suo esame per il patentino del divertimento e avrà particolare successo proprio tra i fan del pauroso scrittore e gli amanti degli strategici. Gli elementi da GdR impreziosiscono l'avventura, regalando la possibilità di personalizzare lo sviluppo dei personaggi e di gestire al meglio i progressi.


È presente anche una buona dose di equipaggiamenti vari, tra cui armi e accessori per la sopravvivenza, ognuno con le sue peculiarità e statistiche. L'esperienza è quindi sfaccettata su più fronti e il prezzo che inizialmente può sembrare alto, è un giusto tributo al lavoro di una software house che ha preso seriamente l'impegno di onorare Lovecraft, senza sfruttare passivamente la sua aura di vendita. Non esente da qualche piccolo difetto di gioventù, ce la sentiamo di consigliare questo titolo a chi vuole dedicare del tempo ad un prodotto un po' lento, ma soddisfacente.
Se Lovecraft non fosse scomparso, siamo sicuri che avrebbe valutato positivamente Call of Cthulhu: The Wasted Land e così noi. Sebbene ci siano ancora degli angoli da smussare, Red Wasp Design fa centro praticamente al primo colpo e giustifica saggiamente l'investimento che vi chiama a fare.
VOTOGLOBALE8

INVIA COMMENTO

Call of Cthulhu: The Wasted Land

Disponibile per: iPhone | iPad
Genere: Gioco di Ruolo
Sviluppatore: Red Wasp Design
Distributore: Distribuzione digitale
Link Download: Scarica Qui
Costo iPhone: 2,39€
Costo iPad: 3,99€
Lingua: Tutto in Inglese
Sito Ufficiale: Link
Data di Pubblicazione: 29/01/2012
Call of Cthulhu: The Wasted Land
8
8
8
7.5
13 voti
7.1
ND.
guida alle valutazioni su Everyeye.it
Registrati - Login per iscriverti al Mail Alert.
Registrati - Login per gestire la collezione.
Registrati - Login per scrivere una rece utente.
Screenshot
Artwork
Scansioni
Wallpaper
Everyeye.it © 2001-2014 - Editore:HIDEDESIGN SNC - Partita Iva :05619350720
Link Utili: Redazione | FAQ | Contatti | Lavora | Adv | Partners
Registrati in pochi passi utilizzando un tuo account esistente
oppure
SCEGLI UN NOME UTENTE, E REGISTRA UN ACCOUNT PER IL SITO ED IL FORUM
EMAIL
PASSWORD